PIOMBINO: LORENZO BANTI LASCIA ASIU E TAP

Il Sindaco di Piombino, in rappresentanza delle intere compagini sociali, comunica che Lorenzo Banti ha rassegnato in data odierna le proprie dimissioni, con decorrenza immediata e per motivi di carattere personale, dalle cariche di presidente e consigliere di ASIU e TAP.

«Le dimissioni – commenta il Sindaco Anselmi – saranno formalizzate nei consigli di amministrazione delle due società appositamente convocati nella giornata di venerdì 27 ottobre. Anche a nome degli altri soci il Comune di Piombino esprime apprezzamento per l’impronta conferita da Banti, con il supporto dei consiglieri di amministrazione, agli indirizzi aziendali.
In ASIU – continua Anselmi – essa ha permesso un notevole miglioramento dell’efficienza operativa e della redditività, anche attraverso interventi, concertati con i sindacati, sull’organizzazione e la motivazione del personale.

In TAP si è invece registrato un rilancio del progetto della piattaforma di trattamento delle scorie siderurgiche, per il quale sono state rivisitate le condizioni commerciali in termini di maggiore sostenibilità per l’azienda; si sono gestite con grande attenzione situazioni di contenzioso conclamato e latente potenzialmente gravissime; si è finalmente riusciti a produrre e testare alcune centinaia di tonnellate di prodotto, precedentemente realizzato in laboratorio solo in piccole quantità; si sono approfondite le potenzialità aziendali nei settori della bonifica e del recupero delle aree industriali.

Tutto ciò consente ad ASIU e TAP di guardare al futuro con fiducia nelle proprie prospettive di crescita e nella capacità di dare risposte alle comunità locali».

«Nei prossimi giorni – conclude Anselmi – saranno assunte dai soci le determinazioni relative alla governance delle due società; preme per il momento ringraziare Lorenzo Banti per la competenza e la serietà dimostrate nello svolgimento del compito affidatogli. E anche per la sua sobrietà, dote che preferiamo ancora allo schiamazzo inconsistente».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.10.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 19 giorni, 19 ore, 56 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it