DUE WEEK-END DI FESTA A CAMPIGLIA M.MA

Per due week-end (il 25-26 ottobre e 1-2 novembre) i prodotti tipici, l’arte, la cultura, la storia e la tradizione prenderanno possesso delle strade di Campiglia Marittima per mostrare “il bello di Campiglia”.

La rassegna, organizzata dall’Ente di Valorizzazione in collaborazione con il Comune di Campiglia Marittima, il Consorzio Radici, l’Unione Nazionale pro Loco Italiana e l’APT Costa degli Etruschi, si svolgerà all’insegna dei prodotti tipici del paese, tra cui non solo la schiaccia campigliese, ma anche l’olio eletto protagonista assoluto dell’edizione di quest’anno.

Il programma avrà inizio il sabato 25 ottobre, con l’apertura degli stand alle 15.00, per poi continuare con la degustazione d’olio.
Inoltre, prenotando è possibile realizzare visite guidate ai frantoi, queste, partiranno da Piazza Repubblica con quest’orario: il 25 alle ore 15,00 e il 26 ottobre, 1 e 2 novembre alle ore 10,00.
Tutte le sere sarà in funzione l’osteria di Piazza Mazzini, per degustare un menù ricco di prodotti tipici della zona, mentre nelle tre giornate festive aprirà anche alle 12 per il pranzo.

La domenica 26 ottobre gli stand saranno aperti al pubblico dalle 10,00. E alla stessa ora, presso il ristorante Pizzica sarà illustrata la “Guida archeologica della Provincia di Livorno”.

Le iniziative del sabato 1 novembre inizieranno, oltre all’apertura degli stand (ore 10,00), con una gara di tiro all’arco (ore 9,30) presso il campo sportivo “La Pieve” per replicarsi, dopo il concerto della Banda “G.Rossini” (ore 15), presso Piazza Mazzini alle ore 16,00,
Alle 17,30 a Palazzo Pretorio svolgerà una degustazione molto particolare che confronterà le produzioni d’olio locali: “Assaggiati e votati”.
Le manifestazioni del sabato si chiuderanno con lo spettacolo musicale “Campiglia 10 e lode” alle 21,30 presso il Teatro dei Concordi. Nell’occasione saranno raccolti fondi a favore della San Vincenzo de’ Paoli.

La domenica 2 novembre, in contemporanea con l’apertura degli stand (ore 10,00) si svolgerà, presso Palazzo Pretorio la tavola rotonda “L’olio- Norme e realtà locali” e alle 15,00 nel centro storico si ricreeranno i divertimenti d’altre epoche “Ai nostri tempi si giocava così”.
“Il bello di Campiglia” si arricchisce con altre iniziative culturali come “la mostra di minerali”, “Puntoarte sotto la Loggia” di Giovanna Maria Vanni, “Mostra d’arte di Danilo Crovetti” e “la Mostra di pittura di Sergio Ferrari”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.10.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 13 ore, 20 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it