APPELLO CONTRO LO SPRECO DELL’ACQUA

Con le alte temperature di questo inizio d’estate, i consumi dell’acqua stanno aumentando vertiginosamente e la falda si abbassa in maniera preoccupante. Il Circondario interviene e i sindaci scendono in campo con misure e raccomandazioni rivolte alla popolazione e alle imprese.

Per fronteggiare la situazione i sindaci dei Comuni della Val di Cornia nelle settimane scorse hanno emanato delle ordinanze omogenee contro gli usi impropri dell’acqua potabile, vietando ad esempio l’irrigazione di orti e di giardini ed il lavaggio di auto o barche. Sono consentiti gli usi strettamente domestici dell’acqua, affinché possa continuare ad essere garantita l’erogazione dell’acqua. Anche chi usa pozzi artesiani non può irrigare i campi con il sistema a pioggia dalle 8 alle 20 di ogni giorno.

Le autorità stanno intensificando i controlli ed aumentano le iniziative di sensibilizzazione. Per chi non rispetterà tali divieti scatteranno sanzioni e provvedimenti di revoca delle concessioni.

Affinché l’acqua non vada sprecata inutilmente compromettendo la sua distribuzione quotidiana infatti bastano semplici gesti quotidiani: chiudere il rubinetto quando non si utilizza l’acqua, scegliere cicli di lavaggio economici per le lavatrici e le lavastoviglie, preferire l’uso della doccia rispetto alla vasca, non usare troppo il sapone per evitare lunghi risciacqui e via di questo passo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.6.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 12 giorni, 20 ore, 27 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it