TORNA LO GNOMO DEL TEMPERINO PER LA BEFANA

Il 6 gennaio il Parco archeominerario di San Silvestro effettuerà un’apertura prolungata straordinaria per presentare ai visitatori un’animazione in Miniera:“LO GNOMO DEL TEMPERINO RACCONTA:
grandi e piccini alla scoperta della Miniera”
di Federico Guerri.

Accompagnati da un simpatico gnomo, grandi e piccini si addentreranno alla scoperta dei colori e delle suggestioni della Miniera del Temperino.

Guidati dal nuovo magico amico, bambini e adulti osserveranno i colori dei minerali e comprenderanno le tecniche di lavorazione dagli Etruschi sino ai nostri giorni lungo questi 360 metri di affascinante percorso sotterraneo.
Un nuovo modo di scoprire la Miniera del Temperino, entrando nel mondo fantastico ed irrazionale degli gnomi e lasciando libera l’immaginazione.
Orari delle visite: ore 15.30 – 16.30 – 17.30
Si consiglia la prenotazione: Tel. 0565 838680 – email parcoss@parchivaldicornia.it

Il Parco archeominerario di San Silvestro (Campiglia Marittima) e il Parco archeologico di Baratti e Populonia (Piombino), resteranno chiusi nei giorni compresi tra il 9 e il 26 dicembre.

Apriranno nuovamente al pubblico DAL 27 AL 30 DICEMBRE E DAL 2 AL 6 GENNAIO TUTTI I GIORNI DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 16.00.

Il Museo archeologico del Territorio di Populonia seguirà nel mese di dicembre e nel periodo delle festività natalizie il seguente orario di apertura:
dal 1 al 22 dicembre (giorno di chiusura lunedì):
· martedì e giovedì ore 9.00 – 13.00
· mercoledì e venerdì ore 15.00 – 19.00
· sabato e domenica ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00

dal 26 dicembre al 6 gennaio:
· infrasettimanali (compreso il 26 e il 30 dicembre e il 6 gennaio): ore 15.00/19.00
· sabato e domenica: ore 10.00/13.00 – 15.00/19.00
24-25-31 dicembre e 1 gennaio: CHIUSO
Tel. 0565/221646.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 11.12.2002. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    1 mese, 20 giorni, 12 ore, 13 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it