GLI ”INFERNI” DI SAN SILVESTRO

La sera del 6 settembre la miniera del Temperino è stata la splendida cornice di un Reading teatrale organizzato dalla società ‘Parchi Val di Cornia’.

Lo spettacolo, ispirato alle tecniche del “Living theatre” e basato sull’interazione degli attori con il pubblico, ha offerto letture dalla “Divina Commedia” di Dante Alighieri e da alcune poesie di Rimbaud e Milton.

Gli “Inferni” presentati spaziavano dalla visione tradizionale di Dante sino alle esperienze del male di vivere dei poeti maledetti, attraverso la lettura anticonvenzionale di Milton.

Il personaggio di Satana viene quindi trasfigurato e va a rappresentare il poeta – ribelle che crea il suo mondo sotterraneo e rifiuta la comodità del “bene”, che è schiavitù e sopraffazione.

La serata è poi proseguita con una visita guidata nell’inferno dei minatori, costretti a lavorare in condizioni realmente difficili nel ventre della terra.

In questo “Viaggio al centro della terra” Campigliese gli organizzatori hanno saputo coniugare arte e storia del passato degli uomini della Val di Cornia.

Print Friendly
Scritto da il 7.9.2002. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA ALLA PRIMA COLATA AFERPI?

    Il 30 Aprile 2016 il presidente di Cevital Issad Rebrab ha annunciato che entro 28 mesi ci sarà la prima colata nella nuova e moderna acciaieria dentro lo stabilimento Aferpi di Piombino.
    Questo importante evento si realizzara quindi

    tra 16 mesi, 6 giorni, 16 ore, 20 minute

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it