SUVERETO: WEEKEND CON LO ZAFFERANO E IL PALIO DELLE BOTTI

due spingitori di Suvereto

due spingitori di Suvereto

Suvereto (LI) – Un fine settimana all’insegna del folklore e del buon vino nel borgo medioevale.

Suvereto ospita domenica prossima 24 aprile  la prima tappa della decima edizione del Palio nazionale delle botti fra le “Città del Vino” con partecipanti provenienti da tutta Italia per conquistarsi il diritto alla finalissima di Vittorio Veneto il 2 ottobre. Il Palio di Santa Croce della corsa delle botti, insieme all’edizione del 13 agosto, ha raggiunto la 42esima edizione.

Tutto nella cornice della “Fiera dei fiori” il tradizionale appuntamento di primavera rivitalizzato a cura del comune che ha coinvolto anche la scuola “Finalmente Musica” della Puccini di Suvereto e i “Maggerini del Merlo”.

Il programma prevede per  sabato 23 aprile alle 17 nel centro storico col Torneo dello Spingitore una gara di singolo con le botticelle, coi protagonisti del palio del giorno dopo. Al museo di arte sacra convegno sulle proprietà nutrizionali dello zafferano con esperti del settore, seguito dall’arrivo dei Maggerini con i loro canti.

Domenica alle 12 aprirà il punto ristoro alla Rocca (con pranzo completo a 16 euro)  e alle 16 gli sbandieratori Senesi e Suveretani apriranno insieme ai Cavalieri di Ildebrandino il palio sfilando nel centro storico prima delle due gare di qualificazione, con una decina di squadre in campo, con la finale e la consegna del palio da parte del sindaco ai vincitori.

La manifestazione è organizzata come sempre dall’associazione Amici di Suvereto in collaborazione con l’amministrazione e la partecipazione degli Sbandieratori locali, quelli di Serre di Rapolano (Siena) e dei Cavalieri di Ildebrandino.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.4.2016. Registrato sotto Foto, sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    40 mesi, 27 giorni, 7 ore, 23 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it