ATLETICO PIOMBINO: PARTONO CICALINI E REDI

Mattia Cicalini, uno degli migliori dell'Atletico Piombino

Mattia Cicalini, uno degli migliori dell’Atletico Piombino

Piombino (LI) – Dopo gli acquisti ecco le partenze per l’Atletico Piombino. Con l’arrivo dei due attaccanti Khouribech e Arcamone si era reso necessario sfoltire la rosa, come già annunciato dal presidente Spagnesi.

Voci insistenti avevano indicato il centrocampista Balestracci e il difensore Modica, autori di prove non molto significative e di errori che erano costati punti all’Atletico. Ma poi sono prevalse le richieste dei giocatori, anche per motivi personali oltre che tecnici, e a lasciare i colori neroazzurri saranno Redi e Cicalini, quest’ultima, a nostro parere, una partenza che priva dell’attacco neroazzurro di uno dei pochi elementi positivi di questo inizio di stagione e che non sarà facile rimpiazzare. Due separazioni consensuali che, se da una parte hanno tolto motivi di conflitto tra giocatori e società, lasciano l’amaro in bocca ai tifosi piombinesi. La preferenza di mister di Tonno per il giovanissimo Luci, seppur con un rendimento altalenante, ha suggerito a Redi di tornare al Venturina, mentre Cicalini, tornato in gran forma dopo il lungo infortunio, si è visto precludere l’attacco dall’arrivo dei nuovi acquisti e dall’incertezza dell’allenatore e ha trovato un accordo con il Ribolla (attualmente ultima in classifica nella Promozione) dove giocano già gli ex neroazzurri Andrea Gherardini e Daniele Fioretti. Nella speranza che i nuovi innesti si dimostrino proficui per il gioco e la classifica dell’Atletico rimane aperta la questione del reparto difensivo, apparso a molti non all’altezza e insicuro, problema non considerato in questa sessione di mercato.

A. P.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.12.2014. Registrato sotto Foto, sport, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 21 giorni, 23 ore, 22 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it