ATLETICO PIOMBINO: PARTONO CICALINI E REDI

Mattia Cicalini, uno degli migliori dell'Atletico Piombino

Mattia Cicalini, uno degli migliori dell’Atletico Piombino

Piombino (LI) – Dopo gli acquisti ecco le partenze per l’Atletico Piombino. Con l’arrivo dei due attaccanti Khouribech e Arcamone si era reso necessario sfoltire la rosa, come già annunciato dal presidente Spagnesi.

Voci insistenti avevano indicato il centrocampista Balestracci e il difensore Modica, autori di prove non molto significative e di errori che erano costati punti all’Atletico. Ma poi sono prevalse le richieste dei giocatori, anche per motivi personali oltre che tecnici, e a lasciare i colori neroazzurri saranno Redi e Cicalini, quest’ultima, a nostro parere, una partenza che priva dell’attacco neroazzurro di uno dei pochi elementi positivi di questo inizio di stagione e che non sarà facile rimpiazzare. Due separazioni consensuali che, se da una parte hanno tolto motivi di conflitto tra giocatori e società, lasciano l’amaro in bocca ai tifosi piombinesi. La preferenza di mister di Tonno per il giovanissimo Luci, seppur con un rendimento altalenante, ha suggerito a Redi di tornare al Venturina, mentre Cicalini, tornato in gran forma dopo il lungo infortunio, si è visto precludere l’attacco dall’arrivo dei nuovi acquisti e dall’incertezza dell’allenatore e ha trovato un accordo con il Ribolla (attualmente ultima in classifica nella Promozione) dove giocano già gli ex neroazzurri Andrea Gherardini e Daniele Fioretti. Nella speranza che i nuovi innesti si dimostrino proficui per il gioco e la classifica dell’Atletico rimane aperta la questione del reparto difensivo, apparso a molti non all’altezza e insicuro, problema non considerato in questa sessione di mercato.

A. P.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.12.2014. Registrato sotto Foto, sport, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 17 giorni, 15 ore, 34 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it