L’ANGOLO DEL SOGNATORE DI ADO GRILLI

Con l’occasione del passaggio della Carovana Antimafie all’Isola d’Elba (Portoferraio) e in Val di Cornia oggi 21 maggio pubblichiamo la lettera di Ado Grilli.

L’ANGOLO DEL SOGNATORE di Ado Grilli

«Da quando sono andato in pensione ho accentuato il mio impegno di volontariato nell’ARCI, attraverso il gruppo IL LAMPADIERE che coordino.  Come spiego ai ragazzi/e, durante gli incontri, la figura del lampadiere, che mi affascina, deriva da un messaggio di un presidente dell’ARCI nazionale, Tom Benetollo, che ci ha lasciato troppo presto. Nel messaggio diceva:

“In questa notte scura, qualcuno di noi, nel suo piccolo, é come quei “lampadieri” che, camminando innanzi, tengono la pertica rivolta all’indietro, appoggiata sulla spalla – con il lume in cima. Così, il “lampadiere” vede poco davanti a sè – ma consente ai viaggiatori di camminare più sicuri. Qualcuno ci prova. Non per eroismo o narcisismo, ma per sentirsi dalla parte buona della vita. Per quello che si é …”

Così, dall’inizio dell’anno, ho incontrato diciotto classi delle prime classi delle scuole superiori di Piombino, tre classi della terza media di Piombino, una classe 3° dell’ITI di Piombino, una classe della 5° dell’IPS di Piombino, parlando loro dell’integrazione e della cultura della legalità; cinque classi delle prime medie di Venturina, parlando loro dell’importanza della filiera corta e delle coltivazioni biologiche. Circa 600 ragazzi/e.

Non solo ho trovato grande interesse ma, anche, ragazzi/e disposti ad impegnarsi, direttamente, nel percorso; a dispetto di chi bolla i giovani disinteressati e privi di ideali e valori. Nel corso di questi anni, del mio impegno, diversi ragazzi/e ( insieme a centinaia da tutta la Regione Toscana ) hanno deciso di andare a fare un’esperienza nelle terre espropriate alla mafia. Alcuni a Corleone, dove l’ARCI collabora con la Cooperativa Lavoro e non solo. E ci vuole, per questo, coraggio; volontà di cambiare, di credere, di costruire un futuro diverso.

E da lampadiere, che ha sollecitato all’impegno altri lampadieri, mi sono sentito orgoglioso del mio nuovo impegno, in questo periodo rivolto ad organizzare la Carovana Antimafie, che transiterà da noi il 21 maggio, con tanti giovani della zona e dell’Elba protagonisti.

E mi viene in mente una bella poesia di Adriana Zarri che, pure, spesso segnalo ai ragazzi/e, negli incontri:

Se non ci sono stati frutti è stata utile la bellezza dei fiori.

Se non ci sono stati fiori è stata utile l’ombra delle foglie.

Se non ci sono state foglie è stata utile l’intenzione del seme»

Ado Grilli

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.5.2013. Registrato sotto Foto, Lettere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 19 ore, 12 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it