DUE GIORNI DI SCIOPERO PER I BENZINAI

Confermato lo sciopero dei benzinai a partire dalle ore 19 di domani, mercoledì 11 dicembre, fino alle 7 di venerdì 14 dicembre sulla rete sulle reti stradali ordinarie, e dalle 22 dell’11 dicembre fino alle 22 del 13 dicembre sulle reti autostradali. Annunciano l’agitazione Fegica Cisl, Faib Confesercenti e Figisc-Anisa Confcommercio al termine dell’incontro al ministero dello Sviluppo economico.

Il Garante degli Scioperi ricorda comunque che ci sarà un servizio minimo di distribuzione di carburante. Nelle reti ordinarie dovrà essere mantenuto in servizio un numero di stazioni di rifornimento non inferiore al 50% degli esercizi aperti nei giorni festivi secondo i turni programmati, mentre nelle autostrade, le stazioni di servizio in funzione dovranno rimanere aperte in misura non inferiore a una ogni cento chilometri.

La motivazione dell’agitazione è così esplicitata dai gestori: «le aziende petrolifere hanno chiuso ogni spazio alla trattativa e il governo non è riuscito a costringere le compagnie a far rispettare le norme vigenti, per questo lo sciopero è inevitabile».

La protesta potrebbe proseguire prima di Natale con il “No Rid Day”, protesta attraverso la quale ciascun gestore manderà “insoluto” il pagamento di una fornitura di carburante, a titolo di parziale anticipo sull’adeguamento della propria remunerazione.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.12.2012. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    54 mesi, 18 giorni, 8 ore, 0 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it