NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 23 SETTEMBRE 2012

SUVERETO: LA LISTA CIVICA RICORDA LA SCADENZA DELLA CENTRALE A BIOMASSE

«La centrale a biomasse – inizia Uniti per Suvereto – è caduta nel silenzio, un silenzio che preoccupa la cittadinanza, le imprese e di Suvereto».

«Tra pochi giorni – il 1° ottobre – scade il termine per cui la Provincia di Livorno dovrà pronunciarsi sull’autorizzazione della centrale in località Metocca. Il silenzio delle istituzioni dopo la levati di scudi della popolazione, petizioni delle imprese e contrarietà delle associazioni, potrebbe far presagire che la questione sia già archiviata, invece la partita non è chiusa, in quanto gli uffici competenti ancora non si sono espressi ed attendono i pareri degli assessorati alla viabilità ed all’agricoltura.

Per questo il capogruppo di Uniti per Suvereto Giuliano Parodi ha chiesto un incontro urgente all’Assessore provinciale all’ambiente e all’energia Nicola Nista. Un incontro che si terrà a Livorno il prossimo 28 settembre.

Al momento le indiscrezioni dalla Provincia non sono incoraggianti. Addirittura alcune voci da Palazzo Granducale evidenzierebbero una difficoltà degli uffici provinciali a cambiare rotta, in quanto inizialmente sarebbero stati proprio gli amministratori suveretani a sostenere il progetto della Suvenergy. Successivamente, dopo le denunce di Uniti per Suvereto e sull’onda della mobilitazione popolare il Comune e il PD sarebbero stati costretti a cambiare posizione.

Noi vogliamo credere a questo cambiamento di rotta, auspicando che la contrarietà del Comune sia ferma e tenuta in considerazione per negare l’autorizzazione a un progetto dannoso per l’economia, l’agricoltura e la salute del territorio.

Uniti per Suvereto vuole chiarezza e invita l’amministrazione comunale ad indire un assemblea pubblica urgente  con la presenza degli Assessori Provinciali di riferimento, Pacini, Nista e Schezzini e i dirigenti della SuvEnergy per informare su come stanno effettivamente le cose.

Se l’amministrazione comunale saprà far valere fino in fondo la sua posizione contraria, Uniti per Suvereto sarà sicuramente dalla stessa parte con tutta la cittadinanza per il bene del territorio».

Lista civica Uniti per Suvereto

________________________________

PIOMBINO: IL 28 SETTEMBRE AL VIA IL COMITATO PRO RENZI

Dopo il successo della serata con Matteo Renzi all’Hotel Phalesia, il gruppo piombinese che sostiene la candidatura del sindaco di Firenze alle primariedel centrosinistra organizza una prima riunione aperta a tutti. L’appuntamento è per, venerdi 28 settembre alle 21 nella saletta rossa del Comune in vicolo Sant’Antonio.

Sarà la partenza ufficiale del Comitato per Renzi che si chiamerà «Comitato per Matteo Renzi Piombino-Val di Cornia», visto che ci sono adesioni da tutta la zona. «Alcuni hanno già aderito altri ci hanno chiesto di aderire— spiega la portavoce Martina Pietrelli — e poi c’è bisogno di buttare giù una proposta di lavoro e di cose da fare di qui alle primarie.

Insomma bisogna vedersi. Servono idee, proposte e persone che hanno voglia di impegnare anche poco tempo, non importa, anche cinque minuti sono importanti, per sostenere Matteo Renzi alle primarie. Su facebook (Piombino per Matteo Renzi) c’è anche il modulo di adesione che chi è interessato ad aderire al Comitato può compilare, firmare e portare all’incontro.

________________________

PIOMBINO: AIUTI PER GLI AFFITTI, LE DOMANDE FINO AL 5 OTTOBRE

Aiuti straordinari per gli affitti per prevenire le morosità. E’ in pubblicazione un avviso pubblico che consente di ottenere contributi straordinari per il pagamento degli affitti, finalizzati a prevenire l’esecutività degli sfratti per morosità.

Le domande possono essere presentate fino a venerdì 5 ottobre, e compilate unicamente sui moduli predisposti dal Comune reperibili sul sito www.comune.piombino.li.it, o all’Urp.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.9.2012. Registrato sotto ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 22 giorni, 6 ore, 27 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it