DUE CONCERTI PER IL CAPODANNO IN VAL DI CORNIA

Due interessanti appuntamenti musicali si terranno in Val di Cornia il primo giorno dell’anno. Il primo al teatro Concordi di Campiglia ed il secondo al teatro Verdi di San Vincenzo. Vediamoli insieme.

Il primo dei due appuntamenti del Capodanno si svolgerà al Teatro Comunale dei Concordi di Campiglia Marittima con il Concerto di Capodanno: sabato 1 gennaio, alle ore 17.00, si terrà il concerto di Elena Cherkasova (violino) e Anastasya Cherkasova (pianoforte).

Il concerto è l’occasione per presentare il CD appena edito dalle due musiciste russe, prodotto dal Teatro dell’Aglio. Il titolo del CD è “Oci Ciornie”, e raccoglie brani per violino e pianoforte attingendo dal repertorio popolare e da quello classico. Così, accanto alle musiche di Chopin, Vienawski e Monti, non mancano i balli e le canzoni tradizionali di popoli dell’ex Unione Sovietica, e non solo.

Elena e Anastasiya Cherkasova, madre e figlia, vivono ormai da molti anni a Piombino. Elena vanta un curriculum ricchissimo, dove l’attività di concertista e compositrice si alterna a quella di docente di violino. Ha suonato in orchestre sinfoniche in Russia e in Italia; a Odessa ha lavorato negli studi cinematografici per le colonne sonore di film, come compositrice, violinista e cantante. Tiene corsi di violino a Piombino, Venturina e Donoratico. Anastasya, che ha compiuto gli studi superiori al Liceo di Piombino, sta per diplomarsi in pianoforte all’Istituto Mascagni di Livorno, ma ha già partecipato ad alcuni concerti a Livorno, Viareggio e in altri teatri della Toscana.

L’ingresso al concerto, fissato a 2,50 euro, servirà a contribuire alle spese di stampa del CD, la cui copertina è stata realizzata da Massimo Panicucci. Al termine del concerto brindisi di auguri al Nuovo Anno offerto dal Teatro dell’Aglio a tutti i presenti. Info e prenotazioni: presso il botteghino del Teatro dei Concordi (tel. 0565 837028), nell’orario 09.30/12,30 (lun/ven) e 16.30/19.30 (mer).

Il secondo appuntamento interesserà il Teatro Verdi di San Vincenzo. Sabato 1 gennaio alle 17.30 si svolgerà, infatti, il tradizionale Concerto di Capodanno organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione Etruria Classica.

Sul palco del teatro l’Orchestra da Camera “G.F.Handel” diretta dal maestro Christine Angele, con il maestro Alessandro Gagliardi solista al pianoforte, eseguirà musiche di Handel, Mozart, Bizet, Bach, Verdi, Mascagni e Rossini.

Prima dell’inizio del concerto il sindaco Michele Biagi porgerà a tutti gli spettatori il saluto e l’augurio per il nuovo anno da parte dell’amministrazione comunale. Da alcuni anni, infatti, l’amministrazione comunale offre ai cittadini di San Vincenzo questo un tradizionale appuntamento con la musica che, dopo aver avuto come scenario la Sala della Torre, per il secondo anno consecutivo è ospitata al Teatro Verdi restituito ai sanvincenzini un anno fa, a seguito della sua ristrutturazione.

L’ingresso al concerto è gratuito e non sono previste prenotazioni.

Irene Caroti

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.12.2010. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 4 giorni, 15 ore, 32 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it