AMMINISTRATIVE: IL CENTRO-DESTRA PRESENTA DAVIDE LERA «CON SAN VINCENZO»

l’avvocato Davide Lera

San Vincenzo (LI) –  La lista civica “Con San Vincenzo” è pronta a correre per le elezioni comunali e presenta il suo candidato sindaco: Davide Lera. Non una novità, visto che l’avvocato sanvincenzino aveva già presentato la sua lista «Davide Lera Sindaco – San Vincenzo per Tutti» già nel 2009 raccogliendo in quella tornata il 25,8% contro un motivatissimo Michele Biagi. Vediamo se a 12 anni di distanza saprà fare meglio grazie ad un progetto civico che ha riunito sotto il suo simbolo anche i partiti del Centrodestra unito, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega.

“Oggi è necessario avere coraggio e impegnarsi per restituire dignità al paese che amo: le vicende giudiziarie del marzo scorso hanno scosso una comunità intera che ha dovuto affrontare la questione morale di chi aveva l’onore e l’onere di rappresentarla.

La mia candidatura affonda le proprie basi nella convinzione che ciò che è successo sia grave perché mina la credibilità delle istituzioni e, con essa, la fiducia dei cittadini.
È possibile, anche a San Vincenzo, costruire un futuro alternativo. È possibile, anche a San Vincenzo, crescere ma nella legalità, unico strumento per tutelare Istituzioni, cittadini, imprese.
Sarò un sindaco al servizio della collettività e, con me, San Vincenzo sarà un paese aperto, retto da un’amministrazione trasparente e pronta all’ascolto dei bisogni di tutti senza favoritismi e indipendentemente dagli orientamenti personali e politici.

Con impegno, entusiasmo e determinazione renderò San Vincenzo dinamica e moderna: accoglienza adeguata per i turisti, scelte ecologiche, vivacità culturale, valorizzazione delle imprese. Per questo avrò al mio fianco una squadra capace e competente. Mi candido sindaco di San Vincenzo perché questo è il momento della fiducia”.

Davide Lera è un avvocato: cresciuto a San Vincenzo, dopo la laurea in Giurisprudenza a Pisa ha iniziato a svolgere la professione tra San Vincenzo e Follonica. Rimasto presto vedovo, ha due figli: Francesco, 26 anni, anche lui laureato in Giurisprudenza, e Valentina, 24 anni, studentessa di Economia. Condivide la vita e lo studio legale con la compagna, Francesca.
Da sempre è impegnato per la comunità, sia attraverso associazioni ed enti di valorizzazione del territorio, ricoprendo anche alcune cariche, che con il suo impegno politico: è membro del Rotary club fin dal 1994 e presidente dell’associazione sportiva ippica S.I.R.E. di San Vincenzo. È stato delegato di Confedilizia, consigliere della Confcommecio e, successivamente, Presidente del Consorzio Sabbie Etrusche di San Vincenzo.

Dal 2004 al 2009 è stato consigliere comunale al Comune di Follonica mentre, dal 2009 al 2014, è stato capogruppo del gruppo consiliare “San Vincenzo per Tutti”. Inoltre, dal 2018 è Presidente del Polo della Conoscenza della Provincia di Grosseto. Infine, fino al 2018, per quasi un decennio, è stato consigliere dell’Ordine degli Avvocati della Provincia di Livorno.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.8.2021. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    50 mesi, 22 giorni, 8 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it