SERVIZI SCOLASTICI, MONITORAGGI PER GARANTIRE PIU’ COLLEGAMENTI PER GLI STUDENTI

Gianmarco Mancini

Piombino (LI) – Mancini: “L’obiettivo è quello di rivisitare il piano di esercizio per offrire alle scuole dell’obbligo, e non solo, maggiori opportunità di servizio a parità di orari e zone servite”.

In seguito all’ultimo DPCM che fissa al 50% il tetto massimo di persone trasportabili a bordo dei servizi Tpl, la sede operativa di Piombino di Tiemme ha eseguito dei monitoraggi sui servizi scolastici del territorio di competenza. L’obiettivo, laddove necessario, è quello di ricalibrare il servizio in seguito alle nuove necessità delle scuole e al rispetto delle nuove normative: in questi giorni saranno valutati alcuni aggiustamenti.

“L’obiettivo è quello di rivisitare il piano di esercizio per offrire alle scuole dell’obbligo, e non solo, maggiori opportunità di servizio a parità di orari e zone servite – spiega il vice Presidente di Tiemme, Gianmarco Mancini – in seguito all’applicazione della soglia del 50% dei posti totali fruibili a bordo. Come deciso dalla Regione Toscana è stata confermata la validità dell’orario del servizio invernale scolastico anche in questa fase: ciò fa si che è confermata un’ampia disponibilità di mezzi utile ad attivare prontamente collegamenti in caso di necessità di trasporto da parte di studenti che dovranno raggiungere i propri Istituti scolastici per svolgere lezioni o di laboratori in presenza in classe”.

Inoltre, nei giorni scorsi, il vice Presidente di Tiemme, Gianmarco Mancini è salito a bordo delle linee extraurbane nelle direttrici da Piombino verso Suvereto e verso Campiglia Stazione.

“Pur nella fase di diminuzione della presenza di utenti a bordo che stiamo registrando in questa fase in cui la Toscana è stata posta in zona arancione per il Covid-19 e le scuole stanno tornando a svolgere prevalentemente DAD – spiega Mancini – abbiamo svolto un sopralluogo utile, che in questo caso si è concentrato sulle direttrici extraurbane verso Suvereto e Campiglia Stazione, in linea con quanto avevamo già fatto qualche settimana fa nella zona di Piombino”.

Rispetto alla segnalazioni raccolte in occasione della prima tappa sul territorio, sono in corso i lavori che si concluderanno la settimana prossima per riposizionare la pensilina a Riotorto, in seguito alla sistemazione della copertura. Ulteriori segnalazioni avanzate dagli utenti del servizio saranno oggetto di verifiche e approfondimenti, ai fini di eventuali interventi risolutivi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.11.2020. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    40 mesi, 11 giorni, 16 ore, 17 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it