AL PARCO DI RIOTORTO NUOVI GIOCHI PER BAMBINI

Riotorto (LI) – Rimessa a nuovo l’area ludica attrezzata al parco di Punta Paini a Riotorto. Con una spesa di 5.000 euro, la ditta Mannari di Piombino ha sponsorizzato l’intervento a favore del quartiere, provvedendo a sistemare e rinnovare i giochi e gli accessori per bambini presenti nel parco. L’intera area ha quindi un nuovo volto, colorato e in sicurezza.

«Ringrazio la ditta Mannari per questo atto di generosità e sensibilità a favore della comunità – afferma l’assessore ai lavori pubblici Riccardo Gelichi –   Mantenere e migliorare aree verdi curate e parchi giochi attrezzati è importante per la qualità della vita e per il decoro degli spazi.

Nel nostro Comune ci sono più di 23 aree verdi attrezzate con giochi dislocate in tutte le parti della città. Come amministrazione comunale riteniamo importante mantenere un lavoro costante di manutenzione dei giochi esistenti e di sostituzione di quelli troppo vecchi e danneggiati ».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.2.2020. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 28 giorni, 18 ore, 56 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it