PIOMBINO: UN’ALTRA ECOBALLA RIAFFIORA DAL MARE A PERELLI 1

una ecoballa recuperata a Piombino

Piombino (LI) – Questa mattina è stata rinvenuta un’altra ecoballa vicino alla riva a Perelli 1: è stato un cittadino a segnalarne la presenza alla Capitaneria di porto. Appena conclusa l’operazione di recupero.

“Sono andata personalmente a verificare la situazione – dichiara Carla Bezzini, assessore all’Ambiente –: il problema delle ecoballe è una questione spinosa e il Comune sta mettendo in campo tutti gli strumenti che ha a disposizione per affrontarla. L’intervento è stato tempestivo, grazie anche alla collaborazione tra la Capitaneria di porto, l’Ufficio circondariale marittimo e i tecnici del Comune, e ciò ha permesso di recuperare l’ecoballa prima che si deteriorasse ulteriormente a causa della corrente e creasse danni ben peggiori.

l’ecoballa in mare

Il danno ambientale che queste ecoballe possono ancora causare è incalcolabile: il Comune continuerà ad agire in un’ottica di massima collaborazione con gli altri soggetti per attivare tutte le misure che possono contribuire ad arginarli. In questo, di vitale importanza è la figura del Commissario speciale Aurelio Caligiore, ammiraglio di estrema competenza in materia, che ringrazio a nome di tutta l’amministrazione comunale”.

Il Comune si è attivato tempestivamente al fianco della Capitaneria di porto: già una motovedetta era intervenuta ma ha constatato l’impossibilità di intervenire via mare. L’ecoballa è stata recuperata via terra e trasportata nei magazzini del Comune da Sei Toscana: nei prossimi giorni Arpat provvederà alla caratterizzazione dei rifiuti e, successivamente, sarà smaltita.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.10.2019. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    44 mesi, 8 giorni, 0 ore, 1 minuto fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it