PIOMBINO: UN’ALTRA ECOBALLA RIAFFIORA DAL MARE A PERELLI 1

una ecoballa recuperata a Piombino

Piombino (LI) – Questa mattina è stata rinvenuta un’altra ecoballa vicino alla riva a Perelli 1: è stato un cittadino a segnalarne la presenza alla Capitaneria di porto. Appena conclusa l’operazione di recupero.

“Sono andata personalmente a verificare la situazione – dichiara Carla Bezzini, assessore all’Ambiente –: il problema delle ecoballe è una questione spinosa e il Comune sta mettendo in campo tutti gli strumenti che ha a disposizione per affrontarla. L’intervento è stato tempestivo, grazie anche alla collaborazione tra la Capitaneria di porto, l’Ufficio circondariale marittimo e i tecnici del Comune, e ciò ha permesso di recuperare l’ecoballa prima che si deteriorasse ulteriormente a causa della corrente e creasse danni ben peggiori.

l’ecoballa in mare

Il danno ambientale che queste ecoballe possono ancora causare è incalcolabile: il Comune continuerà ad agire in un’ottica di massima collaborazione con gli altri soggetti per attivare tutte le misure che possono contribuire ad arginarli. In questo, di vitale importanza è la figura del Commissario speciale Aurelio Caligiore, ammiraglio di estrema competenza in materia, che ringrazio a nome di tutta l’amministrazione comunale”.

Il Comune si è attivato tempestivamente al fianco della Capitaneria di porto: già una motovedetta era intervenuta ma ha constatato l’impossibilità di intervenire via mare. L’ecoballa è stata recuperata via terra e trasportata nei magazzini del Comune da Sei Toscana: nei prossimi giorni Arpat provvederà alla caratterizzazione dei rifiuti e, successivamente, sarà smaltita.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.10.2019. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    28 mesi, 17 giorni, 23 ore, 26 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it