“UN GIORNO… INSIEME”, LA FESTA DELLA SOLIDARIETÀ DI “COSTA ETRUSCA”

Giovanni Carpino e Francesco Ferrari

un momento del pranzo

Piombino (LI) – “Un giorno… insieme” la manifestazione promossa dal giornale Costa Etrusca è iniziata di prima mattina alle ore 9 con la minicrociera nel golfo, ritrovo e imbarco dal porto di Salivoli e la valida collaborazione della Cooperativa l’Ormeggio con al vertice il presidente Vincenzo Dinolfo e il responsabile amministrativo Alessandro Compiani.  

Al porto presente anche il rimorchiatore degli “Ormeggiatori e barcaioli” di Piombino con la fattiva collaborazione del presidente Ettore Rosalba. Mani alzate in segno di festa per la piacevole traversata che ha percorso Buca delle Fate per poi arrivare in piazza Bovio e far ritorno al porto di Salivoli fra sorrisi e grida di gioia.

Trasferimento alle 13 per il pranzo sociale. Quest’anno Costa Etrusca è tornata al familiare e amichevole ambiente delle prime edizioni dell’evento, ovvero il Circolo Nautico Pontedoro. Grandi e appassionate la disponibilità e la collaborazione all’evento di Franco Carmignani, presidente Pontedoro e del suo infaticabile staff.

Al via al pranzo tutti in piedi per l’inno nazionale. Un bel salone interno e un attrezzato porticato esterno animato da palloncini e bandierine colorati per dare il benvenuto ai partecipanti.

Un doveroso ringraziamento agli sponsor che hanno contribuito portando avanti ancora una volta la speciale manifestazione: Liberty Magona, Unicoop Tirreno, Etrusca Profilati, stabilimento balneare La Principessa San Vincenzo, Galassi Immobiliare, Biagi Ascensori, Scognamiglio Gioielleria, Pizzeria Tonino, studio commerciale Ballati (Piombino) e lo studio Bezzini Franco e Saverio (Venturina Terme).

Ivio Barlettani, il direttore di Costa Etrusca ha ringraziato tutti i suoi collaboratori in particolar modo la coordinatrice redazionale Francesca Ghiribelli, Umberto Barlettani, Fabrizio Ghiribelli e Alessandro Malotti, per l’impegno profuso per la riuscita della manifestazione e i comuni di Piombino e di Campiglia Marittima per il patrocinio dato all’evento.

Tante le associazioni del territorio presenti: il gruppo Scout, Spazio H Piombino, Spazio H Venturina Terme, Avis Piombino, Opera Padre Giustino Senni, Residenza Sanitaria Assistita (Campiglia Marittima), Residenza Sanitaria Assistita San Rocco (Piombino), Residenza Sanitaria I Giunchi Venturina Terme, Cuore Liburnia Sociale, Associazione Gdeim Izik di solidarietà con il popolo Saharawi, Cst Fior di Loto Venturina Terme, San Vincenzo De Paoli con il presidente Enrico Eleuteri, Associazione Ci Sono Anch’io Onlus Piombino, Misericordia Piombino, Pubblica Assistenza.

In questa edizione dell’evento inoltre nella macchina organizzativa il grande ritorno ai fornelli del bravissimo chef Daniele Spagnoli, in arte conosciuto come “Mangiafuoco”. Insieme a lui il confidato collaboratore Aziz Sabih e altri fedeli aiutanti.

Applausi per le performances di Alessandro Malotti, Enzo Malavolti, mentre preziosa la collaborazione del direttore artistico dell’animazione Sergio Ballati con Renato Mantovani e Mario Pavolini. Insomma la storica manifestazione colleziona da sempre ottimi successi ed eccellenti traguardi!

________________________________________

Anche quest’anno “Un giorno… insieme” si arricchisce del Premio Costa Etrusca Le nostre radici.

Giovanni Carpino e Francesco Ferrari

Tra le personalità della Val di Cornia che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento: Liberty Magona, per il suo professionale ruolo di azienda leader nel mercato dell’acciaio, Marisa Gastronomia Piombino per aver tagliato il traguardo dei 100 anni di attività nella gastronomia del territorio, Unipol Sai Lami e Bruscolini e Unipol Sai Luca Ardenghi per la prestigiosa attività nell’ambito assicurativo del territorio. I premi sono stati consegnati dai sindaci della Val di Cornia.

Successivamente le premiazioni del Premio Franco Biegi a Luciano Bianchi e a Tommaso Rocchiccioli, rispettivamente giocatori del passato e del presente del Piombino Calcio. La consegna è stata effettuata da Franco Biegi (Franchino) e dai nipoti Alessandro Biegi e Francesco Biegi. Presenti Manuel Madau e Andrea Gherardini, rispettivamente allenatore e direttore tecnico dell’Atletico Piombino.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.7.2019. Registrato sotto Foto, sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    24 mesi, 5 giorni, 7 ore, 14 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it