NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 24 NOVEMBRE 2017

MENO TENSIONE TRA MOSCI E FILACANAPA E L’ASSESSORE CHIAREI

Sembrano risolti, secondo il sindaco Massimo Giuliani i dissidi tra Marco Mosci (Sinistra per Piombino) e Sergio Filacanapa (Spirito Libero) nei confronti dell’assessore all’ambiente Marco Chiarei.

I due consiglieri nei mesi scorsi, avevano palesato infatti la propria insoddisfazione per il modo in cui era stata gestita la questione del canile municipale, con la battaglia legale con l’avvocato Alessandro Napoleoni e lo sgombero di tutta al struttura avvenuta nei mesi scorsi. Negli ultimi mesi i due capigruppo avevano deciso di uscire dall’aula consiliare quando parlava Chiarei mettendo in difficoltà la maggioranza.

Perdurando dunque questo stato di tensione anche nell’ultimo consiglio del 15 novembre scorso, il sindaco Giuliani ha convocato in questi giorni una riunione nel suo ufficio con i due capigruppo e con l’assessore all’ambiente per affrontare i motivi del contrasto.

“Dopo una profonda discussione – afferma il sindaco – è stato confermato da parte dei due capigruppo il massimo appoggio all’operato del sindaco, venendo incontro alla necessità di assumere un comportamento responsabile in una fase così difficile per la città. Ho constatato quindi la volontà di un rinnovato percorso di collaborazione, partendo proprio dalle criticità esistenti, con l’intento di dare un contributo fattivo e propositivo alla risoluzione delle problematiche del territorio e nell’interesse generale.”

____________________________

PIOMBINO: NATI PER LEGGERE. GIORNATA SULLA LETTURA AL CASTELLO

Nell’ambito della Settimana nazionale “Nati per Leggere” dal 18 al 26 novembre, la biblioteca civica Falesiana e l’associazione volontari “Nati per Leggere” di Piombino organizzano una giornata dedicata all’importanza e ai benefici della lettura in famiglia che si svolgerà domenica 26 novembre al Castello di Piombino.

La mattina, dalle 10 alle 12.30 sono previsti interventi di Fiorenza Poli, bibliotecaria e formatrice di Nati per Leggere e della pediatra Silvia Dragoni, mentre il pomeriggio sarà dedicato ai bambini e alle famiglie con letture e attività in occasione del Centenario della Biblioteca Civica Falesiana.

____________________________

RIAPRONO GLI UFFICI INFORMAZIONE TURISTICA DI SUVERETO E PIOMBINO

In occasione dell’inizio della Sagra degli Cinghiale riapre da sabato 25 novembre l’ufficio turistico di Suvereto; a partire dal ponte dell’8 dicembre si andrà ad aggiungere anche l’apertura dell’ufficio turistico di Piombino.

Nello specifico riportiamo di seguito gli orari di apertura.

L’ufficio turistico di Suvereto sarà aperto sabato 25 novembre dalle 13.00 alle 19.00 e  a seguire domenica 26 novembre, sabato 2 e domenica 3 dicembre, da venerdì 8 a domenica 10 dicembre e da venerdì 29 a domenica 31 dicembre dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00.

L’ufficio turistico di Piombino sarà aperto dall’8 al 31 dicembre ogni venerdì, sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00.

____________________________

SEI SQUADRE PER IL PREMIO LIBERAMENTE IN RICORDO DI MATILDE
QUINTA EDIZIONE DEL GIOCO A QUIZ ORGANIZZATO DAL LICEO CARDUCCI

Sabato 25 novembre appuntamento alle ore 9:30 presso la palestra IPC Ceccherelli di Piombino con la 5° edizione del Premio Matilde Minichino – LIBERA MENTE, il gioco a squadre per classi di studenti del triennio delle superiori provenienti da diverse province, che si confrontano sulla conoscenza di un testo letterario.

Il progetto nasce dalla volontà dei compagni di classe di ricordare Matilde Minichino, studentessa del liceo classico di Piombino prematuramente scomparsa nel 2013, attraverso una delle sue più grandi passioni, la lettura. Il libro scelto per questa nuova edizione è “Cent’anni di solitudine” di Gabriel Garcia Marquez. Alla squadra vincitrice verrà assegnato un buono acquisto libri del valore di € 500,00 offerto dal Soroptimist International Club di Piombino.

L’iniziativa, promossa dalla’Isis “Carducci Pacinotti Volta” con il patrocinio del Comune di Piombino, il sostegno di Soroptimist e Mediolanum, costituisce per i ragazzi un approccio piacevole e non tradizionale al libro, del quale scoprono così una dimensione nuova, come luogo di confronto con gli altri, di gioco, e non solo di studio. Il premio prevede una serie di prove incentrate sul  libro scelto, che varia di anno in anno, con sfide di vario tipo che li mettono alla prova in vari ambiti e settori.
Sono previste otto prove: un quiz sul testo (gara di lettura e memorizzazione del romanzo); quiz sull’autore (gara di preparazione sull’autore); blob film (gara di cinema); l’incipit (gara di scrittura creativa); blob musicale (gara di musica); il bussolotto (gara di abilità logica); gioco degli oggetti (gara di rapidità); la relazione sbagliata (gara di letteratura).

La sfida sarà tra le seguenti sei squadre, una in più rispetto agli anni passati, ognuna delle quali composta da 5 ragazzi: : la squadra “Montag” del liceo classico di Volterra, i “Deanna” Isis Polo Carcano di Como, gli “Apprendisti Ciceroni” dell’Isis “Ceccherelli Einaudi” di Piombino, i “Gli affermati fermisti” del liceo “E. Fermi” di Cecina, classe mista liceo classico e linguistico,  “Le baite” liceo scientifico Isis Follonica, “Gli zingari” liceo scientifico “Carducci Volta Pacinotti” di Piombino..

Sono previste otto prove: un quiz sul testo (gara di lettura e memorizzazione del romanzo); quiz sull’autore (gara di preparazione sull’autore); blob film (gara di cinema); l’incipit (gara di scrittura creativa); blob musicale (gara di musica); il bussolotto (gara di abilità logica); gioco degli oggetti (gara di rapidità); la relazione sbagliata (gara di letteratura).

Alla squadra vincitrice viene assegnato un buono acquisto libri del valore di 500 euro.

________________________________

“LE AVVENTURE DI CRISELLA” AL FARO DI PIOMBINO

Una favola ricca di personaggi magici e di creature mostruose, ambientata nei luoghi simbolo della Val di Cornia: il castello di Populonia, la miniera del Temperino, passando per il bosco incantato di Rimigliano. Domenica 26 novembre, alle 17, presso IL FARO di Piombino, in via Lombroso 65, andranno in scena LE AVVENTURE DI CRISELLA, divertente spettacolo per bambini del Teatro dell’Aglio.

Scritto e diretto da Delia Demma, “Le avventure di Crisella” nasce da un intreccio di favole inventate dagli alunni delle scuole elementari di Piombino, Campiglia, Suvereto e San Vincenzo nell’ambito di un progetto promosso dalla FIDAPA di San Vincenzo-Val di Cornia (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) per trasmettere ai bambini l’amore per il territorio in cui vivono. Nel cast: Delia Demma, Valentina Brancaleone, Giusy Mazza, Claudia Ridella, Michele Paoletti e Anselmo Nicolino.

Lo spettacolo è inserito nella programmazione delle Domeniche in famiglia organizzate dal Teatro dell’Aglio e da Officine Sonore nella sala di Via Lombroso. L’ingresso è libero, apertura alle 16.45. Per tutti gli spettatori ci sono pasticcini e tè.

_____________________________

PIOMBINO: GELICHI SULLA CONDIZIONE DI VIA PISACANE

La lista civica Ascolta Piombino per conto del “Comitato dei cittadini” di via C. Pisacane, presenterà una mozione in Consiglio comunale per ripristinare le normali condizioni di decoro e di sicurezza in Via Carlo Pisacane e delle aree limitrofe. Lo farà anche rispetto alle ultime notizie diffuse sulla stampa riguardanti gli interventi previsti proprio in via Pisacane da parte del Comune, che la lista civica reputa del tutto insufficienti.

«Non basteranno un po’ di bitume e due telecamere per risollevare quelle zone da un degrado ormai cronico, che nel tempo ha svalutato quegli ambiti e ha favorito l’insediamento di un tessuto sociale veramente critico. Siamo ancora agli interventi spot, manca un disegno d’insieme comprensivo di strategie ambientali e sociali; via Carlo Pisacane e non solo, hanno bisogno di un presidio continuo e attenzioni particolari, sopratutto sotto il profilo della sicurezza.  Riteniamo sicuramente importanti interventi urgenti sul potenziamento dell’illuminazione e l’istallazione di telecamere, ma dobbiamo andare oltre, chiedendo all’amministrazione comunale, di concerto con prefettura e questura, di convenzionarsi con un istituto di vigilanza privata cui affidare la vigilanza del patrimonio pubblico, dei parchi cittadini, nonché indirettamente, il monitoraggio del territorio; naturalmente sotto l’egida della polizia locale, iniziando come area di sperimentazione proprio da via C. Pisacane per valutarne in seguito l’estensione negli altri quartieri».

Portavoce Lista Civica Ascolta Piombino
Riccardo Gelichi

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.11.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 21 giorni, 11 ore, 52 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it