NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 30 OTTOBRE 2017

AFERPI: OGGI L’INCONTRO TRA CALENDA E I SINDACATI

 Piombino (LI) – Venerdì 27 ottobre, a partire dalle 5 e 50 del mattino i rappresentanti sindacali Fiom e Uglment e il coordinamento Art.1 – Camping Cig si sono presentati fuori dai cancelli della portineria Aferpi per una nuova azione dimostrativa, dopo l’occupazione del binario merci della settimana scorsa, contro l’attuale proprietà Cevital e per sensibilizzare il Governo a una presa di posizione incisiva. La protesta è arrivata fino in cima al tetto dello stabilimento con uno striscione con su scritto “Calenda, l’unica via è rimandarlo in Algeria”.
Non sono state bloccate le portinerie perché lo stabilimento è sostanzialmente fermo. L’azienda,dal canto suo, aveva comunicato ai pochi lavoratori di stare a casa, una mossa ritenuta dai sindacati come un vero e proprio autogol da parte dell’azienda.La manifestazione si è tenuta perché oggi 30 Ottobre c’è l’atteso incontro con il Governo, ma Fim e Uilm  hanno deciso di non prendere parte alla manifestazione e attendere direttamente l’incontro al Ministero dello Sviluppo economico prima di agire. Dall’incontro romano ci sono delle aspettative, soprattutto per il futuro che avrà l’acciaieria dal primo Novembre e le condizioni dei lavoratori che chiedono al governo di rispettare quanto scritto nell’addendum.

Era presente alla manifestazione anche Mirco Rota, responsabile nazionale Fiom della siderurgia, che ha ribadito i capisaldi di questa vertenza: tornare a produrre acciaio, prospettive occupazionali per i lavoratori e chiudere con Rebrab.

__________________________________________

UNICOOP TIRRENO, LA REGIONE CONVOCA IL TAVOLO DI CRISI LUNEDÌ 6 NOVEMBRE

FIRENZE – Un incontro del tavolo di crisi regionale per esaminare la situazione di Unicop Tirreno è stato convocato per lunedì 6 novembre alle 9.30 a Palazzo Strozzi Sacrati, piazza Duomo 10, Firenze.

A convocarlo, su richiesta delle organizzazioni sindacali provinciali e di categoria, è il consigliere per il presidente Rossi per il lavoro Gianfranco Simoncini.

Al tavolo, oltre a Simoncini, parteciperanno rappresentanti del Comune di Piombino e delle organizzazioni sindacali di Livorno Cgil, Cisl e Uil.

________________________

FESTA DI HALLOWEEN AL CENTRO COMMERCIALE COOP DI VENTURINA TERME

Il Comitato soci Unicoop Tirreno di Venturina Terme in collaborazione con i Negozi del centro commerciale Coop e l’associazione culturale AMAN per la festa di Halloween organizza il Laboratorio creativo Usa bene la zucca “coltiva il tuo sogno”, martedì 31 ottobre dalle ore 16.30 presso la galleria del centro commerciale Coop di Venturina Terme.

Programma delle attività:

Giochi musicali, percorso motorio sul ciclo della zucca, premiazioni finali con gadget e medaglie personalizzate.

Mini laboratorio creativo di semi di zucca con elaborazione di confezioni regalo e ricettine da portare a casa.

Realizzazione di scenografie utilizzando materiali naturali e di riciclo.

A conclusione merenda per tutti i bambini.

________________________________

APERTURE STRAORDINARIE DELLA CASA DELLE BIFORE CON “ARCHIVI APERTI”

L’Archivio storico della città di Piombino aderisce anche quest’anno all’iniziativa “Archivi aperti” promossa dalla Regione Toscana, con aperture straordinarie della Casa delle Bifore, sede dell’archivio, nella settimana dal 30 ottobre al 4 novembre.

Il programma prevede aperture straordinarie nei pomeriggi di lunedì 30 e martedì 31 ottobre, dalle 16 alle 17,30, con visite guidate all’archivio alla scoperta del patrimonio documentale.

Altre aperture straordinarie, con percorsi di approfondimento tematici, saranno effettuate nei pomeriggi di giovedì 2 e di sabato 4 novembre.

Giovedì 2 alle 16,30, l’archivio propone un percorso dal titolio “Acque e strade tra Piombino e Riotorto nel XIX secolo” in collaborazione con la Cooperativa Fuori Schema e il servizio civile regionale. Sabato 4 novembre alle 17,00 un approfondimento sulla storia del teatro a Piombino dal titolo “Apriamo il sipario, il teatro a Piombino dal XVIII secolo a oggi”.

Nelle mattine di martedì 31 ottobre e di giovedì 2 novembre invece, visite guidate su prenotazione riservate alle scuole con percorsi laboratoriali.

Venerdì 3 novembre inoltre, nell’ambito del ciclo di incontri “Il fascino della memoria. Gli archivi tra realtà e immaginario”, al Castello alle 17 appuntamento con Dario Salvatori, critico musicale e responsabile degli archivi sonori Rai, sul tema “Archivi e musica”.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti. L’invito è quello di non perdere l’occasione di visitare fisicamente un pezzo di storia economica, sociale, industriale, di costume della nostra città e del territorio.

_____________________________

AL CENTRO GIOVANI UN SERVIZIO INFORMATIVO PER LA FORMAZIONE DEGLI ADULTI

Al Centro Giovani “De Andrè” di Piombino (viale della Resistenza, 4) è attivo da luglio il nuovo Polo per la formazione degli adulti,  (Polo SEA),  con personale esperto e postazioni internet. Un  progetto finanziato dalla Regione Toscana, attivato sul territorio di Piombino in collaborazione con il Comune e gestito da Provincia di Livorno Sviluppo srl, società controllata dalla Provincia di Livorno e dall’Autorità di Sistema del Mar Tirreno Settentrionale.

Il servizio è rivolto a tutti coloro che vogliono accedere al mercato del lavoro, ai lavoratori fuoriusciti dal mercato per crisi aziendali oppure persone di ogni età con necessità di riconversione personale e professionale. Per questi soggetti infatti diventa sempre più importante avere consapevolezza del proprio bagaglio di competenze professionali, essere disposti ad arricchirlo, mettersi in gioco in contesti o in forme lavorative nuove con un atteggiamento attivo e aperto, che consenta di cogliere le eventuali nuove opportunità di inserimento lavorativo. L’obiettivo è supportare l’utenza, fornendo la possibilità di ridisegnare un consapevole progetto di valorizzazione delle proprie potenzialità, capacità e competenze, favorendo lo sviluppo personale e professionale.

Al Polo è possibile ricevere assistenza personalizzata per la consultazione di banche dati con offerte di lavoro, la predisposizione di candidature e la ricerca di opportunità formative, sia gratuite che finanziate con fondi pubblici, o disponibili mediante piattaforme on line, la richiesta di percorsi e profili professionali utili sul territorio.

Presso il Polo SEA vengono organizzati percorsi di formazione gratuiti per acquisire competenze di base e trasversali – quali informatica lingue straniere, comunicazione, tecniche di gestione dell’ufficio, sicurezza sul lavoro – nonché brevi moduli professionalizzanti per avvicinarsi a nuovi settori occupazionali. Sono attivi gruppi di apprendimento per l’informatica e la lingua inglese di base. In collaborazione con il Centro per l’Impiego si possono attivare percorsi professionalizzanti gratuiti per gli utenti segnalati dai servizi.

Il servizio  è aperto il martedì e il mercoledì dalle 9,30 alle 12,30 e il giovedì dalle 14,30 alle 17,30. Per informazioni o per concordare un appuntamento si può contattare il numero verde gratuito 800 034224, l’operatore risponde dal lunedì al venerdì ore 10-12.

_____________________________

IL SOCCORSO ALPINO E’ INTERVENUTO SUL MONTE AMIATA

I volontari del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano della Stazione Monte Amiata sono stati allertati per un un anziano disperso in località Roccalbegna (GR).

L’uomo, E.G.S di 80 anni, non è rientrato a casa ieri sera dopo essere stato al suo campo. Sul luogo dell’intervento è stato trovato il suo mezzo ma di lui non si ha tracce e non ha un cellulare con sé.

Le ricerche sono iniziate stanotte ma senza alcun esito.

Stamani hanno partecipando alle ricerche una squadra del SAST con due unità cinofile, Carabinieri, Vigili del Fuoco e Protezione Civile.

L’uomo è stato ritrovato alle ore 12 circa da un donna del posto, a qualche chilometro da dove era stato trovato il suo mezzo.
L’anziano signore è stato trovato in stato confusionale ma in buone condizioni di salute, è stato successivamente preso in carico dall’ambulanza medicalizzata.

__________________________________________

PIOMBINO: ANCORA IN PUBBLICAZIONE L’AVVISO PER INDIVIDUARE LE AREE PRODUTTIVE DEL COMUNE

È ancora aperto l’avviso pubblico, non vincolante, rivolto a soggetti che dispongono di aree o immobili a destinazione industriale, produttiva, artigianale e commerciale nel territorio e che sono interessati a promuoverne la vendita o la locazione. L’obiettivo è quello di creare una banca dati per consentire l’insediamento di nuove attività imprenditoriali e la valorizzazione delle aree ed immobili disponibili in possesso di soggetti privati.

Il Comune di Piombino è infatti tra i comuni aderenti al Protocollo regionale promosso dalla rete Invest in Tuscany che si pone l’obiettivo di favorire l’attrazione di investimenti esteri e nazionali sul territorio toscano; la rete, promossa dalla Regione Toscana, ha attivato un canale preferenziale con i comuni partner per la segnalazione delle proposte di investimento che periodicamente vengono loro sottoposte da investitori di vari settori.

La raccolta di informazioni servirà a soddisfare le richieste informative che possano provenire da potenziali investitori e promuovere l’attrazione di investimenti sul territorio evidenziando la disponibilità di aree ed edifici che possano essere utilizzati per lo sviluppo produttivo.
È un’opportunità che va incontro anche ai proprietari privati che, aderendo alla banca dati, potranno sfruttare un canale ulteriore di promozione dell’area o immobile posseduto.

All’avviso pubblico dunque potranno partecipare tutti coloro in possesso di aree o edifici che possono essere utilizzati a scopi produttivi, con possibilità di alienazione o affitto.

Il termine per la presentazione è il 31 dicembre 2017.

I soggetti interessati dovranno compilare una domanda, secondo il modello allegato all’avvio, e la descrizione della proposta localizzativa. Il tutto dovrà essere spedito al Comune di Piombino, settore sviluppo economica entro il termine indicato o via pec all’indirizzo comunepiombino@postacert.toscana.it.
Info: Settore sviluppo economica 0565 63362 – 63377
http://trasparenza.comune.piombino.li.it/archivio11_bandi-di-gara_0_283861_876_1.html

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.10.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 14 giorni, 23 ore, 1 minuto fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it