AFERPI: SI FERMANO I LAMINATOI MA ARRIVA CAPITALE PER IL CIRCOLANTE

L'AD di Aferpi Fausto Azzi

L’AD di Aferpi Fausto Azzi

PIOMBINO (LI) – In attesa dell’incontro di metà novembre al ministero dello Sviluppo Economico nel quale Aferpi presenterà il nuovo cronoprogramma dei lavori per il forno elettrico e nuovo treno rotaie oltre che per logistica e agroalimentare, si fermano i treni di laminazione in Aferpi, ma contemporaneamente arriva un po’ di capitale per il circolante.

Il treno rotaie ripartirà il 14 novembre dopo un intervento di manutenzione, il Tmp dopo qualche giorno, mentre su quello vergella sono in corso verifiche per capire se è possibile una ripartenza in tempi brevi. Nel frattempo nelle casse di Aferpi sono arrivati 18 milioni di euro da parte di Unicredit Banca che ha così aperto le linee finanziarie per aumentare la produzione dei laminatoi, l’unico settore ancora marciante delle Acciaierie.

Sta quindi dando qualche risultato l’impegno dell’amministratore delegato Aferpi Fausto Azzi con le banche per sostenere il circolante per i prossimi mesi soprattutto per pagare i semiprodotti. Sembra inoltre che entro dicembre il presidente Cevital Issad Rebrab completerà il versamento del capitale sociale che in totale dovrebbe ammontare a circa cento milioni di euro.

Da martedì poi tutti i lavoratori oggi in Lucchini in amministrazione straordinaria saranno assunti, almeno formalmente visto che non entrano realmente a lavoro, da Aferpi con i contratti di solidarietà.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.10.2016. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 26 giorni, 10 ore, 11 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it