PIOMBINO CELEBRA IL 25 APRILE, FESTA DI LIBERAZIONE 2016

25_aprile_2013

La locandina del 2013

Piombino celebra il 25 aprile. Commemorazione al Rivellino, musica al Pro Patria e altre iniziative sulla memoria Piombino si appresta a celebrare il 73° anniversario della festa della Liberazione dall’occupazione nazifascista come una ricorrenza importante e viva della collettività nazionale italiana, e lo fa mettendo in piedi iniziative culturali diverse legate al tema dell’antifascismo, associate alla commemorazione ufficiale prevista al Rivellino lunedì 25 alle 10.

Come prima iniziativa, venerdì 22 aprile alle ore 17,30 nel palazzo comunale viene inaugurata una galleria di foto dedicata ai sindaci di Piombino, accanto all’entrata della sala consiliare. Un’iniziativa che rimanda anche ad altri importanti ricorrenze di quest’anno: il 70° anniversario della Repubblica, del suffragio universale e delle prime elezioni democratiche a Piombino del 31 marzo 1946.

Dedicato ai giovani, domenica 24 aprile ai Gardini Pro Patria alle 22 il  concerto con Fabrizio Pocci e il laboratorio “Opening Act” Finaz (Bandabardò) dal titolo “Una vita (quasi) normale”. Sempre per i giovani giovedì 28 aprile al Centro Giò ore 17,30, verrà proiettato il cortometraggio “Il lupo” di Lorenzo Antonioni, soggetto di Laura Ciampini. il film realizzato dal Polo Bianciardi di Grosseto, si basa sull’amicizia tra due piccoli prigionieri del campo di prigionia di Roccatederighi. Il soggetto nasce dalla testimonianza di uno dei sopravvissuti, dalla ricerca effettuata nell’archivio di Stato di Grosseto e ricorda la memoria della storia della nostra provincia. Il regista Lorenzo Antonioni, della classe 5° A tecnico grafico di Grosseto,  ha sperimentato un suo stile cinematografico utilizzando un linguaggio poetico e riflessivo inclusa la composizione di musiche originali.

La mattina del 25 aprile alle 10 invece al Rivellino si svolgerà la consueta cerimonia. Ospite della celebrazione il consigliere regionale Gianni Anselmi, sindaco di Piombino dal 2004 al 2014. Interverranno il sindaco Massimo Giuliani, il presidente del consiglio comunale Angelo Trotta e gli ex sindaci di Piombino Enzo Polidori, Paolo Benesperi, Fabio Baldassarri, Luciano Guerrieri.

Altre iniziative collaterali sono previste poi martedì 26 e venerdì 29 aprile con la presentazione di due libri presso la libreria Coop. Il 26 alle 17,30 verrà presentato il libro di Rocco Pompeo, La battaglia di Piombino. Il 29 il libro “Resistenza: guerra civile o guerra giusta? Di Gianni Giannoccolo.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.4.2016. Registrato sotto Foto, sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 20 giorni, 12 ore, 27 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it