MATTEO ORFINI IN VISITA AL PORTO DI PIOMBINO

La visita di Orfini al porto a febbraio 2016

orfini porto piombino

Velo-Orfini-Guerrieri-Fabiani-Parrini-Rosalba

Piombino (LI) – Matteo Orfini, presidente nazionale del PD, venerdì 19 febbraio dopo la visita a Livorno, è arrivato a Piombino verso le 17 per l’incontro conclusivo di #Adessoilfuturo, il percorso partecipato organizzato dalla Federazione Pd Val di Cornia Elba.

Durante la visita alla diga, per visionare lo stato di avanzamento dei lavori di ampliamento del porto, guidati dal commissario straordinario dell’autorità portuale Luciano Guerrieri, siamo stati informati dai tecnici del fatto che l’area adibita alla rottamazione delle navi, che potrebbe essere consegnato alle aziende per l’allestimento del cantiere già fra due mesi dall’autorità portuale,  è in via di ultimazione. Come il completamento dell’allungamento del molo foraneo per giugno 2016 che permetterà, nonostante il non completamento dei lavori, di far accostare piccole navi da crociera già da questa stagione.

orfini-porto-piombino2Dopo la visita alla nuova diga,  Matteo Orfini è intervenuto al dibattito presso l’hotel Phalesia al quale hanno partecipato il segretario comunale in veste di presentatore/coordinatore Ettore Rosalba,  il segretario della federazione locale Valerio Fabiani, il sindaco Massimo Giuliani, il consigliere regionale Gianni Anselmi, il sottosegretario all’ambiente Silvia Velo e il segretario del Pd toscano Dario Parrini.

Nell’iniziativa numerose le critiche al Movimento 5 Stelle per la gestione del Comune di Livorno (gestito dal PD per oltre 70 anni consecutivi) e per quello che viene definito “Canguro” per l’approvazione della legge Cirinnà, e gli annunci, già più volte trattati su questa testata, relativi alla SS398 (una delle priorità del Governo e dell’Anas affinché i fondi siano presto disponibili) e al rilancio dell’area industriale Aferpi, che era presente in sala con i dirigenti Fausto Azzi e Riccardo Grilli.

Un’ultima nota per gli organizzatori: la prossima volta evitate di lasciare a piedi durante la visita, o peggio ancora far stare seduti per terra in sala i giornalisti per quasi 4 ore, quando ci sono numerose sedie riservate. Tutto questo non vi rende merito, grazie.

Giuseppe Trinchini

_________________________

VIDEO (QUASI) INTEGRALE DEL CONVEGNO

Qui sotto potete vedere il video quasi integrale del convegno al Phalesia. La lunghezza degli interventi precedenti non ci ha permesso di registrare integralmente l’intervento di Matteo Orfini.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.2.2016. Registrato sotto Foto, politica, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

2 Commenti per “MATTEO ORFINI IN VISITA AL PORTO DI PIOMBINO”

  1. Sergio Tognarelli

    “…completamento dell’allungamento del molo foraneo per giugno 2016 che permetterà, nonostante il non completamento dei lavori, di far accostare piccole navi da crociera già da questa stagione.”
    …in modo tale da permettere ai crocieristi di recarsi a visitare il grande museo all’aperto delle rovine archeologiche… delle acciaierie AFERPI, anzi di goderne l’immediata visione anche senza scendere dalle navi. Ma per favore…

  2. Ciuco nero

    Perché?? È bello vedere i rottami!!!

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 21 giorni, 6 ore, 9 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it