FOLLONICA: AUTISTA TIEMME PICCHIATO DA EXTRACOMUNITARI

fdi fratelli italia follonicaFollonica (GR) – Riceviamo e pubblichiamo dal partito Fratelli d’Italia.

«Abbiamo appreso oggi di un fatto vergognoso, che ci fa capire, ancora una volta, di come sia peggiorato il clima di sicurezza a Follonica.

Cittadini follonichesi ci hanno contattato stamani per dirci che in Via delle Collacchie un autista della Tiemme è stato aggredito e picchiato brutalmente da due cittadini extracomunitari di colore.

Sembra che la unica colpa dell’autista sia stata quella di chiedere ai due extracomunitari il biglietto.

Questo è un avvenimento vergognoso, come Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale inviamo tutta la nostra solidarietà all’autista malmenato.

Non è possibile che una persona per bene venga aggredita e picchiata mentre svolge diligentemente il proprio lavoro. A Follonica non siamo più sicuri e da mesi noi lo urliamo nelle sedi competenti.

I continui furti, le continui aggressioni ( l’ultima avvenuta recentemente nel centro di Follonica, dove sono addirittura volate coltellate) , una situazione drammaticamente degradante ed insicura alla stazione ferroviaria , che ci ha portato a scrivere un esposto al Prefetto di Grosseto, senza per altro avere ancora ricevuto una risposta.

L’accoglienza proposta dalla sinistra ha portato a questi risultati vergognosi. La favola dell’accogliamo tutti si è scontrata violentemente con la realtà, dove migliaia di extracomunitari sono in Italia, ma non avendo lavoro, denaro e sicurezza vanno a delinquere e a distruggere quel senso di sicurezza che caratterizzava il nostro Golfo.

Adesso basta, adesso l’amministrazione si deve svegliare e correre ai ripari, si deve ridare sicurezza ad una popolazione intimorita e vessata, non bisogna lasciare i cittadini italiani da soli, non dobbiamo portarli a decidere se rischiare la propria vita e quella dei famigliari o mettere a rischio quella di delinquenti.

Sinistra sveglia , che questa città vive nella paura continua di furti ed aggressioni.

Agostino Ottaviani, capogruppo FDI-AN

Giacomo Mugnaini, portavoce comunale Gioventù Nazionale

Danilo Baietti, portavoce provinciale Gioventù Nazionale

_______________________________

TIEMME RIDIMENSIONA LA GRAVITA’ DELL’AGGRESSIONE

Tiemme smentisce la ricostruzione dell’episodio.

«In merito all’episodio di oggi, verificatosi a bordo di un nostro autobus extraurbano in servizio sulla tratta Piombino-Follonica-Castiglione della Pescaia, Tiemme smentisce che l’autista in servizio sia stato “aggredito e picchiato brutalmente” come sostenuto in una nota stampa diffusa da alcune forze politiche».

«Nel fare chiarezza sull’episodio odierno, Tiemme precisa che due passeggeri extracomunitari, saliti a bordo a Follonica per raggiungere Castiglione della Pescaia, erano sprovvisti di regolare biglietto e non avevano denaro a sufficienza per acquistare il titolo di viaggio con la maggiorazione prevista in caso di acquisto a bordo – prosegue Tiemme -. Per questo motivo l’autista ha fatto presente ai due passeggeri la necessità di regolare la loro posizione per continuare a viaggiare. Al loro reteirato rifiuto e al sorgere di una discussione orale, l’autista si è rivolto ai Carabinieri, i quali sono intervenuti sul posto. L’azienda ha prontamente avviato le verifiche interne per chiarire le dinamiche dell’episodio sentendo a voce il suo dipendente, invitandolo inoltre a fornire una relazione scritta».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 13.2.2016. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

3 Commenti per “FOLLONICA: AUTISTA TIEMME PICCHIATO DA EXTRACOMUNITARI”

  1. Lysetta

    …ma nessuno ha fatto nulla?!

  2. Ciuco nero

    Nessuno chi?? Gli italiani ormai hanno capito che se provi a difendere l autista 1/prendi una coltellata 2/ti prendi anche una denuncia per razzista o per eccesso di difesa…questo è il futuro che la sinistra ha preparato per i nostri figli…grazie PD!

  3. oriundo cotonese

    Non solo Ciuco, ti risulta che probabilmente all’interno dell’ex Centrale verrano posti immigrati? No mica per niente, ho detto il Centrale, senza contare che le nuove case “popolari” son toccate almeno il 50% a loro.
    Bandiera rossa la trionferà………………………………….

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    40 mesi, 27 giorni, 4 ore, 57 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it