PIOMBINO: A SCUOLA DI LEGALITA’ CON GIANCARLO CASELLI

caselli 2 Piombino (LI) – Nel percorso del progetto “La cultura della legalità” promosso da ARCI Val-di Cornia Elba, al quale hanno aderito i presidi di LIBERA di San Vincenzo-Donoratico e Piombino-Follonica, mar­te­di 26 gen­na­io Gian­car­lo Ca­sel­li (ma­gi­stra­to in pen­sio­ne e uno dei pro­ta­go­ni­sti della lotta alla mafia e al ter­ro­ri­smo in Ita­lia) ha presentato a Piom­bi­no il suo nuovo libro “Nien­t’al­tro che la ve­ri­tà”, scrit­to in­sie­me al gior­na­li­sta Mario Lan­ci­si. Ha introdotto l’incontro Ado Grilli, responsabile del settore legalità “Il lampadiere” del Comitato territoriale dell’Arci e componente del presidio di “LIBERA” San Vincenzo-Donoratico.

Il libro di Caselli è una riflessione sferzante sull’attualità politica e giudiziaria alla luce di oltre cinquant’anni di carriera del magistrato più scomodo d’Italia. Il volume rievoca le tappe fondamentali, i valori, gli amici e i nemici che hanno segnato l’avventura umana e professionale di Caselli. E’ la storia vera di un uomo di legge che ha dedicato la propria vita alla giustizia, pur consapevole dei limiti delle norme.

caselli 1Una storia raccontata per la prima volta senza reticenze, senza tralasciare i dettagli più inquietanti: misteri, calunnie, colpi bassi e depistaggio. Un viaggio che non dimentica le radici familiari e culturali, la fede religiosa e la laicità sempre coltivate, insieme a quella passione per il senso ultimo della legge: la difesa del debole, affinché chi è “diseguale” possa comunque sempre crescere in eguaglianza rispetto agli altri.

Presenti nella sala circa cento stu­den­ti, delle terze classi delle scuole superiori di Piombino, che stanno attualmente par­te­ci­pa­no al pro­get­to sulla le­ga­li­tà, ai quali il Magistrato ha risposto alle varie domande che questi gli hanno fatto, durante la presentazione, sulla sua vita e attività professionale.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.1.2016. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 21 giorni, 2 ore, 46 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it