NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 25 GENNAIO 2016

PIOMBINO: MARTEDì 26 GENNAIO ULTIMO GIORNO DEL “TEATRO RAGAZZI”

Si chiude domani, martedì 26 gennaio, la campagna abbonamenti del teatro ragazzi al Metropolitan, il cui primo spettacolo è previsto per giovedì 28 alle 17,30.

Gli abbonamenti potranno essere acquistati pertanto fino a domani a partire dalle 16 direttamente al Metropolitan. Il costo è di 13 euro per bambini e adulti (12 € per i soci Coop), con un evidente risparmio rispetto all’acquisto di ogni singolo biglietto (5 euro biglietto singolo spettacolo bambini e 6 euro adulti). L’abbonamento e i biglietti possono essere acquistati anche tramite Box Office con una piccola maggiorazione.

Il primo spettacolo di giovedì sarà “La bottega dei giocattoli” di Sandra Novellino e Delia De Marco, una storia che accade in una bottega di giocattoli che è come una città nella quale i giocattoli vivono come delle persone. Un mondo parallelo che aiuta i bambini a fare esperienza di emozioni, imparando a non perdere la “bussola”, passando dalla gioia alla delusione, dalla malinconia all’allegria.

Martedì 10 febbraio sarà la volta invece di “Jack e il fagiolo magico”, produzione Accademia Perduta, una compagnia molto apprezzata presente anche l’anno scorso con lo spettacolo “Il bosco delle storie”. In una soffitta abbandonata, nascosti sotto la polvere, dormono da anni degli oggetti, povere cose che parlano di povertà e che rimandano a una antica fiaba popolare inglese. Un viaggio nella fantasia, la storia di un bambino e dell’astuzia con cui sa affrontare i pericoli e sconfiggere le avversità. Questo spettacolo sarà preceduto da una lettura animata presso la biblioteca Falesiana di Piombino sabato 6 febbraio alle 16,30 (prenotazioni 0565 226110).

“Il gigante soffiasogni”, liberamente ispirato a “Il GGG” Di Roald Dahl, sarà messo in scena martedì 1 marzo. Un esilarante viaggio nel mondo della fantasia, dei sogni e dei desideri. Una storia di feroci giganti mangiabambini ma anche di giganti buoni e di amicizie sincere. Un vero e proprio inno all’amicizia, dal quale è impossibile non sentirsi e non venire coinvolti, grandi compresi.

Conclude la rassegna “Il gatto con gli stivali”, un classico della letteratura per bambini, uno spettacolo di teatro danza della Compagnia Simona Bucci con iil sostegno del Minisgtero dei Beni culturali. Anche in questo caso lo spettacolo sarà preceduto dalla lettura animata in bibliioteca sabato 12 marzo alle 16,30.

Altre attività collaterali previste sono i corsi di introduzione al teatro nelle classi, prima e dopo gli spettacoli, fatti dall’esperto teatrale di Fondazione Toscana Spettacolo Jonathan Retico. La rassegna, giunta alla 15° edizione, è organizzata, nell’ambito della Città dei Bambini, dal Comune di Piombino in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e con il contributo di Unicoop Tirreno. Una iniziativa culturale che da anni riscuote molto successo e che nel 2015 ha fatto registrare una media di 699 spettatori a ogni spettacolo, risultato straordinario per una rassegna sui generis che in pomeridiana vede la presenza di bambini, famiglie e insegnanti con gruppi scuola.

Tutti gli spettacoli sono adatti a bambini e ragazzi dai 3 agli 11 anni.

Prevendita: tramite circuito Box Office (info 055/210804) INFO e prenotazioni scuole Comune di Piombino Ufficio Cultura tel. 0565 63296 – 63429 gfabbri@comune.piombino.li.it; lmaganzi@comune.piombino.li.it Teatro Metropolitan p.zza Cappelletti, 2 – tel. 0565 30385 metropolitanpiombino@alice.it www.comune.piombino.li.it; www.fts.toscana.it

_________________

ACCORDO TRA I COMUNI PER LA GESTIONE UNICA DEL GOLFO DI FOLLONICA

Un tavolo di confronto stabile sulle politiche del mare e della costa. Oggi pomeriggio lunedì 25 gennaio alle 15 presso il Comune di Follonica, sarà firmato il protocollo tra i Comuni di Follonica, Piombino e Scarlino per la gestione integrata della fascia costiera. Oltre ai sindaci dei tre Comuni interessati (Marcello Stella, Massimo Giuliani e Andrea Benini) e ad esponenti delle giunte cittadine (assessore Alberto Aloisi e Mirjam Giorgieri per il Comune di Follonica, assessore Luca Niccolini per il comune di Scarlino, assessore Marco Chiarei per il Comune di Piombino) sarà presente il sottosegretario all’Ambiente Silvia Velo.

Il protocollo dà seguito anche alla positiva esperienza di collaborazione tra i Comuni di Follonica e Piombino che portò alla stesura di un precedente protocollo d’intesa per controllare gli effetti dell’ampliamento del porto commerciale di Piombino sul golfo di Follonica.

Sarà istituito pertanto un tavolo permanente del golfo coordinato dal Comune di Follonica, che si riunirà a rotazione, a seconda delle esigenze, presso tutti i Comuni firmatari. Si tratterà di un luogo di confronto, di analisi di scambio di informazioni e di progettualità per la condivisione di azioni comuni.

“Partendo dalle necessità di un territorio omogeneo, che è quello del golfo di Follonica – spiega il sindaco Massimo Giuliani – guardiamo a un orizzonte più vasto al di là dei confini amministrativi per affrontare da subito questioni cruciali in questo ambito con un’unica visione strategica. E’ quindi un’iniziativa che guarda al domani con l’obiettivo di mettere insieme esigenze e interessi diversi su questo territorio: la tutela dell’ ambiente e del paesaggio e la presenza di attività produttive che siano sempre più compatibili.”

Nel protocollo sono evidenziati una serie di fenomeni in corso nel golfo che dovranno essere presi in considerazione nella pianificazione delle attività da parte dei comuni:la riduzione delle praterie di poeseidonia oceanica, la ridotta capacità riproduttiva della fauna ittica, che si traduce anche in una perdita di biodiversità delle specie con conseguenze negative sotto il profilo qualitativo ed economico anche per il settore della pesca, l’azione dell’erosione costiera sui litorali sabbiosi, il mancato apporto sedimentario dei corsi fluviali.

In riferimento a questo, gli obiettivi programmatici esplicitati nel documento sono pertanto quelli di promuovere progetti comuni per la salvaguardia e la valorizzazione della biodiversità marina, condividere le azioni per la difesa della costa, coordinare le azioni nei confronti della Regione Toscana in materia di acque di balneazione, organizzare congiuntamente eventi culturali, divulgativi e scientifici, favorire la candidatura di Scarlino all’acquisizione della Bandiera Blu e molto altro.

_________________

GROSSETO SIENA: LA GALERIA DIPARI RIAPRE DOPO PASQUA

Riaprirà il 31 marzo la galleria di Pari,lungo la Statale 223 che collega Grosseto e Siena. L’ apertura, prevista per l’inizio del mese di febbraio è slittata alla fine di marzo. La galleria è stata chiusa nell’agosto del 2105 perché una parte di intonaco era caduta. Il sindaco di Civitella Paganico, Alessandra Biondi ha scritto ad Anas, alla Regione e al Governo.

“La nuova data della riapertura è stata comunicata alla Regione e non al sindaco – ha detto il primo cittadino -. La Grosseto-Siena è una via di collegamento importantissima per le attività economiche del nostro territorio, per questo pretendiamo una previsione attendibile sui tempi di riapertura della strada. Adesso affronteremo la Pasqua, che cade il 27 marzo, con la galleria ancora chiusa e ciò comporterà danni al turismo e, più in generale, alle attività economiche. Ci auguriamo che non ci siano altri ritardi”.

______________________

LIVORNO: STATO DI AGITAZIONE IN CAMERA DI COMMERCIO

martedì 26 gennaio il Prefetto ha convocato le rappresentanze sindacali ed il Presidente della Camera di Commercio di Livorno per dare corso al tentativo di conciliazione, dopo la comunicazione da parte delle OO.SS. dello stato d’agitazione di tutto il personale camerale a partire dal giorno 18/1/2016.

Al proposito le RSU e le rappresentanze aziendali avranno il piacere di incontrare la stampa  alle ore 11,50 di domani davanti all’ingresso principale della Prefettura (Piazza Unità d’Italia 1) per far conoscere l’impatto sui servizi e sul personale dell’annunciato Decreto Legislativo sulle Camere di Commercio.

________________________

INTERVENTO DEL SOCCORSO ALPINO SULL’ARGENTARIO

Intervento della stazione Monte Amiata per recupero di due ragazzi bloccati in parete, Capo d’Uomo, Argentario (Santo Stefano, GR).

Il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano è stato allertato oggi intorno alle 15.30 per il recupero di due persone bloccate su una parete. I due scalatori si trovavano sulla falesia di Capo D’Uomo quando al primo di cordata si è rotto l’appiglio su cui si reggeva ed è volato per una decina di metri, il compagno lo ha calato con la corda fino al punto di sosta e quando ha visto che era dolorante e non avrebbe potuto continuare ha allertato i Soccorsi.

È partita immediatamente una squadra a terra del SAST della stazione Monte Amiata e contemporaneamente anche l’elisoccorso Pegaso 3 da Massa. I Soccorsi sono arrivati nello stesso momento ed hanno collaborato anche la Misericordia di Santo Stefano ed i Vigili del Fuoco di Orbetello. Il recupero è stato fatto dal tecnico d’elisoccorso presente su Pegaso 3.
Lo scalatore non ha riportato grossi traumi, l’intervento si è concluso alle 17.00 circa.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.1.2016. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 21 giorni, 11 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it