NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 11 DICEMBRE 2015

SOFFRITTI: “SOSTEGNO ISTITUZIONALE E PERSONALE AI RISPARMIATORI DANNEGGIATI”

Il sindaco di Campiglia Rossana Soffritti partecipa oggi alla riunione dell’associazione movimento consumatori, per i soci del movimento, a Venturina Terme, dove si affronterà il tema dei risparmiatori danneggiati dagli investimenti sottoscritti con Banca Etruria. La sindaca esprime la propria solidarietà a tutte le persone colpite e assicura sia il sostegno istituzionale sia il sostegno morale e l’impegno personale a sostenerli nelle possibili soluzioni.

“Il mio impegno sarà anche rivolto – afferma Soffritti – a tenere informati i cittadini anche attraverso la sottosegretaria Silvia Velo che ovviamente è in contatto con noi  e a diretto contatto con il governo, il quale sta lavorando sulle misure possibili che servano a mitigare il disagio di migliaia di risparmiatori vittime del fallimento della banca”

“I nostri cittadini coinvolti nella vicenda sono circa un centinaio e sono persone che avevano pensato di mantenere al sicuro i propri risparmi investendo in obbligazioni che come è noto non sono considerati investimenti ad alto rischio, si sono affidati ai consigli del personale di fiducia della banca e sono sicura non abbiano mai pensato di intraprendere la strada della speculazione finanziaria. – afferma Rossana Soffritti – Per questo la loro vicenda mi sta ancora più a cuore perché  si tratta di persone del tutto normali che hanno cercato approdo in un porto sicuro per i loro risparmi, in molti casi tutti quelli faticosamente e con sacrificio messi da parte nel corso di una vita o di lunghi anni di lavoro, con la prospettiva di realizzare un progetto per sé e per i loro cari o per la loro azienda familiare.

Il danno quindi non implica la sfera meramente economica ma incide profondamente su aspetti sociali, umani e morali che hanno tutto il diritto di avere una risposta e risarcimento. Il cittadino risparmiatore – prosegue Soffritti – è senza dubbio un soggetto veramente più debole rispetto alla parte che propone investimenti e vende prodotti finanziari, il compito delle istituzioni è quello di tutelare coloro che, evidentemente hanno sottoscritto contratti in condizioni di minor forza”.

____________________________

SAN VINCENZO: I BAMBINI DEL GIANBURRASCA PORTANO I DONI

In occasione delle festività natalizie, il giorno 21 dicembre 2015, tutte le sezioni della scuola dell’Infanzia Giamburrasca – sfileranno, nel centro pedonale del paese: a nome dell’Istituto Comprensivo “P. Mascagni” di San Vincenzo.

I bambini porteranno ad ogni negoziante, come dono e augurio di Buone Feste, una grande palla di Natale da appendere nelle loro vetrine. Per la sua realizzazione, i piccoli, hanno utilizzato un grande cerchio di polistirolo riciclato da una fabbrica e decorato in base alla varia – spontanea scelta di materiali e colori. Non solo, i bambini si esibiranno, in un canto natalizio: per ricordarci l’importanza della ricorrenza; del meraviglioso messaggio di pace che porta con sé e dell’atmosfera carica di “ magia” che è capace di creare armonia nel mondo. Per chiederci…infine: “perché mai la gioia del giorno di Natale non può durare tutto l’anno?”.

______________________

PARCHI: MUSEI DA VIVERE A PIOMBINO A DICEMBRE

Piombino (LI) – Il Museo archeologico del Territorio di Populonia, nel centro storico di Piombino, è aperto a dicembre ogni sabato e domenica (ad eccezione del 26) dalle 10 alle 17.

Un Museo dove la noia non trova spazio: vetrine-acquario, allestimenti a scala reale di attività e di ambienti antichi, video delle scoperte archeologiche e grandi ricostruzioni di paesaggio, donano voce e vita ai preziosi reperti custoditi nelle sale. Da non perdere l’anfora di Baratti, capolavoro in argento proveniente dal mare, simbolo del Museo e della bellezza del territorio.

Inoltre il Museo effettuerà un’apertura straordinaria durante le festività natalizie dal 27 al 30 dicembre e dal 2 al 6 gennaio, periodo in cui sarà di nuovo possibile visitare anche l’area delle Necropoli nel Parco archeologico di Baratti e Populonia.

Le aperture straordinarie rappresentano un’ottima opportunità per i residenti nei comuni della Val di Cornia che potranno trascorrere giornate alla scoperta della propria storia. Per loro è pensata la pArcheoCard che, al costo di € 15,00, consente di visitare il sistema di parchi e musei archeologici della Val di Cornia con possibilità di ripetere la visita in modo illimitato nel tempo.

Per maggiori informazioni: www.parchivaldicornia.it .

_______________________________

ANSELMI ALL’ELBA: “POLITICHE CONDIVISE PER SVILUPPO DEL TURISMO”

Il consigliere regionale Pd e presidente della commissione sviluppo economico oggi ha partecipato al convegno sul turismo “Obiettivo Elba”, organizzato a Portoferraio da Assessorato al Turismo della Regione, Fondazione Elba e Toscana Promozione.

“L’isola d’Elba laboratorio di un nuovo concetto di turismo. Un tursimo fatto di progettualità contemporanee e condivise tra istituzioni, categorie, associazioni. Perché fare rete in questo campo è una priorità imprescindibile se vogliamo governare le opportunità del futuro e rispondere alle richieste degli utenti”.  Così Gianni Anselmi, consigliere regionale Pd e presidente della commissione sviluppo economico in occasione del convegno “Obiettivo Elba” svoltosi oggi a Portoferraio, presso il Centro culturale De Laugier.

“Un’occasione preziosa per la quale ringrazio l’assessore al Turismo della Regione, Stefano Ciuoffo, Fondazione Elba e Toscana Promozione, e tutti coloro che hanno partecipato: dagli amministratori locali ai rappresentanti delle categorie”, continua Anselmi. “Se il brand della Toscana è uno dei più richiesti al mondo è altrettanto vero che quel marchio deve portare con sé la capacità di penetrazione dei simboli che già esistono; uno di questi è senz’altro l’isola d’Elba. Serve una progettualità dei territori per attingere alle risorse, e in questo la Regione Toscana, le istituzioni locali e le associazioni di categoria hanno sempre posto forte impegno e condivisione. Ci impegniamo per una collaborazione che diventi la più ampia possibile. Per questo, ad esempio, invito i sindaci dell’Elba a lavorare insieme sull’urbanistica. Perché se questa terra decide di affrontare le questioni strategiche con un piano strutturale che si sollevi dai confini comunali e che rafforzi le tutele ambientali, come Regione possiamo metterci a riflettere per affrontare le necessarie flessibilizzazioni. Il Piano regionale per lo sviluppo, le riforme delle leggi sul turismo gli atti di pianificazione  – conclude Anselmi – saranno gli spazi per costruire un percorso su quest’isola, e non solo. La Regione sarà partner naturale che vuole aiutare questo territorio a raggiungere la dimensione che desidera. Facciamo un investimento politico e istituzionale su un territorio che rappresenta una sfida per l’intera Toscana”.

_______________________________

RITIRO LOTTO SPECIALITA’ MEDICINALE “FLUNITOP BB”. AIFA ALLERTA LE FARMACIE

AIFA, l’Agenzia italiana del farmaco, comunica che, la Società Pierre Fabre Italia SpA, con propria nota del 10 dicembre 2015, ha comunicato di voler procedere al ritiro volontario dal mercato dei lotti nn. B0213 scad. 4/2016 e B0313 scad. 6/2016 della specialità medicinale FLUNITOP*BB SOL NEB15FL 1MG/2M – AIC 035069032.

Tale ritiro viene attivato a scopo precauzionale a seguito di risultati atipici o fuori specifica rilevati durante le analisi di stabilità on going. FLUNITOP BB viene usato per le patologie allergiche delle vie respiratorie: asma bronchiale, bronchite cronica asmatiforme; riniti croniche e stagionali. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, rilanciando la comunicazione dell’AIFA, invita pertanto le farmacie a bloccare la vendita di tali lotti di farmaco ed a conservare le confezioni identificate in luogo non accessibile e separato dagli stock disponibili, secondo le modalità di conservazione previste per il suddetto farmaco.

_____________________________

VENTURINA: “RACCONTI DI…” INCONTRO CON LA DOTTORESSA MARTINO

La dottoressa Maria Carola Martino sarà la venturinese in evidenza nell’evento della neo-costituita associazione culturale “Sei Venturinese se…” sabato 12 dicembre alle 17.00 nell’auditorium Bic di Venturina Terme in largo della Fiera.

L’incontro con la dottoressa Martino, del gruppo di volontari di chirurgia d’urgenza della protezione civile,  si sviluppa nell’ambito di una rassegna denominata “Racconti di…”  ed è il primo di una serie, auspicabilmente lunga, di incontri con venturinesi che tornato nel paese natale a testimoniare un’importante esperienza di vita maturale lontano da casa. L’incontro si aprirà con il saluto del vicesindaco e assessore alla cultura Jacopo Bertocchi e proseguirà con la presentazione del presidente di Sei Venturinese se… Gianni Manzini che darà la parola alla dottoressa Martino per il suo racconto; ci sarà poi spazio per le domande e le considerazioni del pubblico dopodiché i saluti finali.

“Nell’affrontare il tema dell’offerta culturale in cui ci siamo proiettati – spiegano dal gruppo su facebook – riteniamo opportuno iniziare il nostro cammino, promuovendo persone che sono nate nel nostro paese, ma che per ragioni di lavoro, di cuore od altro, non si trovano più nel nostro paese”. La dott.ssa Maria Carola Martino fa parte del GCU ( Gruppo Chirurgia d’Urgenza) per interventi di Protezione Civile di Pisa. “L’Associazione ONLUS della quale fa parte la nostra concittadina – spiegano nel gruppo – gestisce un’unità sanitaria da campo dotata di tende pneumatiche ed attrezzatura sanitaria da impegnare in caso di grandi emergenze. L’equipe di base pronta a partire, è costituita da 7 medici, 7 infermieri ed 1 elettricista/meccanico. Dal Terremoto del Salvador nel 1986, sono intervenuti nelle maggiori catastrofi mondiali passando da terremoti, maremoti, tifoni con ultimo intervento per il terremoto in Nepal del 2015. Sabato 12 dicembre alle ore 17,00, la dott.ssa Maria Carola, sarà con noi per raccontarci ed illustrarci la sua esperienza”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 11.12.2015. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 8 giorni, 21 ore, 9 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it