FOLLONICA: M5S, «NESSUNA TRASPARENZA IL MODUS OPERANDI DEL PD»

M5S FOLLONICAFollonica (GR) – Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento 5 Stelle di Follonica.

«La Trasparenza non è certo uno dei principi cardini che guidano l’azione del PD. Le richieste di accesso agli atti dei Consiglieri Comunali vengono evase con tempi biblici così come le risposte alle interrogazioni. Fa sorridere anche la bozza di Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale presentata dai tecnici “esperti” del Comune e dalla Maggioranza in cui le risposte all’accesso agli atti dei consiglieri saranno “garantite (?!) con la massima sollecitudine possibile (!!!)”, ignari probabilmente che qualsiasi azione dell’amministrazione pubblica deve avere tempi certi (la L. 241/90 prevede la predeterminazione dei tempi dei procedimenti amministrativi, nonché il termine per l’accesso agli atti dei cittadini, il DL 66/2014 dispone la certezza nei tempi di pagamento delle fatture, ecc..)

Anche l’aver pubblicato, come si legge dalla stampa, il decreto di conferimento dell’incarico di Comandante dopo 4 mesi non fa splendere il Comune di Follonica per trasparenza.

L’Assunzione per mobilità del Comandante pare la riproposizione della delibera 292/2009, per cui figure di spicco dell’Amministrazione Baldi e dell’attuale sono rinviate a giudizio per abuso d’ufficio, con l’aggravante, questa volta, di una cialtroneria senza pari. La determina dirigenziale di assunzione per mobilità dell’attuale Comandante è stata emanata 24 ore prima dell’entrata in vigore del Decreto Legge Enti Locali n. 78/2015 che bloccava tutte le possibili assunzioni nell’ambito del Servizio di Polizia Municipale, al fine di favorire il riassorbimento del relativo personale provinciale. Legittimo? Mah, qualche dubbio effettivamente sorge, ma la cialtroneria e la totale incapacità di “governare” una struttura si evince dal non aver provveduto alla predetta assunzione del Comandante mesi prima, durante il periodo di comando, quando la Circolare Ministeriale consentiva le mobilità già avviate nel 2014. Ricordiamo che tale procedura di Mobilità è stata avviata nell’ottobre 2014 e si è conclusa quindi con l’assunzione dopo ben 9 mesi! Il Comune non primeggia nemmeno per celerità! L’assunzione del Comandante formalizzata all’indomani della Circolare Ministeriale avrebbe consentito di anticipare l’effettiva presa di servizio in modo stabile nel Comune di Follonica e di avviare quei processi organizzativi e di incremento del personale che ancora stentiamo a vedere nella Polizia Municipale.

L’ammonizione di mancata trasparenza di questa Amministrazione è arrivata anche dal Tribunale Amministrativo di Grosseto che nella recentissima sentenza del 28 ottobre ordina al Comune di Follonica di consentire l’accesso ad un documento amministrativo. Al ricorrente era stato negato l’accesso fino alla conclusione di un processo penale pendente.

Tale comportamento del Comune di Follonica è stato definito dal TAR “specioso”, il Comune si era “arrampicato sugli specchi” per non dare un documento amministrativo in suo possesso!

Ci chiediamo dove siano finiti i principi di trasparenza e celerità dell’azione amministrativa nel Comune di Follonica.

Una struttura con un Segretario Generale, 5 posizioni dirigenziali, e 16 posizioni organizzative che arranca sui concetti fondamentali che devono guidare l’azione dell’ente nei confronti della propria cittadinanza.

Un Segretario che, a norma di Legge, è Responsabile della Trasparenza e che non esercita a dovere il proprio ruolo, non sollecitando i Responsabili dei servizi, non promuovendo l’accesso, ma anzi come abbiamo potuto testare con mano agisce di fatto in modo contrario, differendo fino all’esasperazione l’accesso agli atti e dati detenuti dall’ente.

Rileviamo inoltre forti perplessità su un Segretario Generale che nel suo ruolo di Responsabile della Corruzione rivesta contemporaneamente l’incarico di Dirigente del 5° Settore e precisamente del Servizio Gare ed Appalti, un servizio che notoriamente è particolarmente sensibile alla corruzione. Il controllore che controlla il controllato cioè se stesso. Inoltre le competenze del 5° Settore sono illogiche, poco funzionali all’organizzazione con esiguità di personale, insomma un settore di cui si poteva fare benissimo a meno ripartendo le competenze tra gli altri Responsabili.

Non è che la quinta posizione dirigenziale serve da poltrona per la futura soppressione della figura del Segretario Generale come riforma Madia vuole?»

MOVIMENTO CINQUE STELLE FOLLONICA

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 31.10.2015. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 18 giorni, 15 ore, 45 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it