PIOMBINO: 28 AGOSTO 2015, LA PRIMA NAVE DA CROCIERA IN PORTO

saga pearl 2-2Piombino (LI) – Venerdì 28 agosto Piombino ha visto i primi crocieristi in centro. Anche se buona parte aveva deciso di visitare a Suvereto la prestigiosa cantina Rubbia al Colle, dell’arcipelago Muratori, e poi Bolgheri, una cinquantina di persone ha scelto di rimanere sulla «Saga Pearl II» e di andare alla scoperta della città. Una data da segnare sul calendario per quello che significa per l’Ex città dell’acciaio che è obbligata al cambiamento.

Per loro sono state organizzate due navette bus che hanno svolto servizio per il centro di Piombino, dalle 9 alle 16, con operatrici degli uffici turistici che hanno distribuito materiale informativo e hanno guidato i crocieristi alla visita della città. I passeggeri che hanno deciso di visitare Piombino hanno potuto usufruire di un biglietto cumulativo omaggio di 4 euro per visitare il museo archeologico di Cittadella e il museo del Castello e delle ceramiche medievali. Anche molti negozi del centro hanno effettuato orario continuato. Oltre ai crocieristi sono sbarcati anche circa un centinaio di componenti dell’equipaggio che hanno potuto usufuire di alcune ore di libertà.

Alle 8 ieri mattina la «Saga Pearl II» proveniente da Minorca con 500 passeggeri a bordo, quasi tutti inglesi ha attraccato al porto di Piombino. Una crociera di qualità, con una nave di piccole dimensioni per un segmento medio alto di clientela.  Il battesimo del porto di Piombino è stato positivo: le operazioni di sbarco tutelate dalla security curata dall’Autorità di Porto e dagli aggenti del Commissariato Porto, si sono svolte rapidamente e i crocieristi hanno potuto valutare anche le offerte della Società Parchi val di Cornia che aveva allestito un piccolo stand in banchina.

Tra guide, autisti dei bus, addetti alla sicurezza e agli ormeggi almento una quarantina di persone hanno lavorato all’evento senza contare tutto l’indotto di Bolgheri e Suvereto. Nel 2016 l’Autorità di Porto conta di avere un numero ben maggiore di navi da crociera. Sono in corso i lavori per l’allungamento della banchina di altri 400 metri e vi potranno attraccare anche due navi contemporaneamente e il molo sarà dotato di maggiori servizi e di una migliore pavimentazione pedonale.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.8.2015. Registrato sotto Economia, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 26 giorni, 6 ore, 39 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it