AUTOSTRADA TIRRENICA, SEGONI: «PAGHERANNO TUTTI»

il deputato Samuele Segoni

il deputato Samuele Segoni

Roma – Nuovo Question Time in Commissione Ambiente alla Camera promosso dal deputato Samuele Segoni di Alternativa Libera sul nuovo progetto autostradale presentato da Enrico Rossi. 

«Pedaggi confermati per tutti anche se per i residenti sono solo rimandati. L’assurdità non è solo che i cittadini locali (quelli che abitano a meno di 20 km dal casello di Vada o Grosseto, ndr.) potranno usufruire dell’esenzione per cinque anni solo se si doteranno del Telepass ma che la temporalità del privilegio è solo un palliativo: aumenteranno le tariffe delle tratte autostradali su tutto il territorio nazionale per finanziare la gestione truffa della Tirrenica» commenta Samuele Segoni.

Segoni a distanza di qualche settimana ha rivolto nuovamente un’interrogazione al Ministero delle Infrastrutture visto le dichiarazioni del Viceministro Nencini in merito all’inserimento del pedaggio a seguito della firma del protocollo d’intesa per la realizzazione dell’autostrada tirrenica. Il Ministero da una parte ha rassicurato che le esenzioni saranno a totale carico del gestore ma dall’altro ha confermato che tutte le tratte ASPI (AutoStrade Per l’Italia) subiranno un aumento tariffario finalizzato al finanziamento di tutta l’opera.

«La Regione Toscana e il Governo in nome dell’interesse di pochi si rimangiano la parola e procedono spediti verso la trcasello_tre_euro_rosignanoasformazione della superstrada gratuita in autostrada a pagamento. Spero che le opposizioni nella nuova composizione del Consiglio Regionale siano disposte a far fronte comune contro questa truffa che fino a oggi è stata fin troppo assecondata dall’amministrazione regionale».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.6.2015. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “AUTOSTRADA TIRRENICA, SEGONI: «PAGHERANNO TUTTI»”

  1. stefano sarallo

    Dimettitiiiiiiii buffone

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 0 giorni, 4 ore, 47 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it