REGIONALI PD: A LIVORNO GIUZIO ELIMINATA, ANSELMI CAPOLISTA

Il segretario del PD Valerio Fabiani

Il segretario del PD Valerio Fabiani

AGGIORNAMENTO: Un cambiamento dell’ultim’ora in direzione regionale del PD ha tolto dal listino il vice segretario di federazione Francesco Lolini e al suo posto è entrato Valter Ulivieri, anche lui piombinese come Anselmi e Maestrini.

Valter Ulivieri è funzionario Coop, ed  esponente della società civile per il suo impegno nel “progetto Matteo”, che a Gorom Gorom (Burkina Faso) ha realizzato, in onore del figlio scomparso alcni anni fa la “Casa Matteo”.

Altra novità è la mancanza di un rappresentante elbano alle regionali, con lo scambio, visto che la Giuzio era femmina e quindi non più candidabile, per Anselmi capolista alle regionali del Pd di Livorno e provincia, in virtu delle sue origine elbane. Speriamo che gli elbani si accontentino visti i veleni in corso, con l’isola che si sente maltrattata dalla decisione fiorentina, ma della cui responsabilità si deve far carico totalmente la Federazione Val di Cornia,  che priva l’Elba di un proprio candidato per giunta meritevole d’interesse.

La lista completa del Pd di Livorno e provincia prevede quindi Anselmi Gianni, Cecchi Michela, Gazzetti Francesco, Biserni Serena, Franchi Simone, Giani Maria Gloria, Ulivieri Valter, Maestrini Carla.

_______________________

Piombino (LI) – Questo sabato a Firenze si riunirà, dopo alcuni rinvii, la direzione toscana del Pd per decidere sul terzetto di candidati piombinesi per le prossime regionali per uscire dal caos in cui è finita la federazione PD della Val di Cornia-Elba. Lunedì conferenza stampa a Piombino per la presentazione dei candidati di Federazione. 

In provincia di Livorno infatti il PD per le elezioni del 31 maggio deve presentare otto candidati, obbligatoriamente quattro donne e quattro uomini. Per accordi precedenti tre donne e due uomini devono essere fatti dalla federazione Livornese, gli altri (due uomini e una donna) spettano a Piombino.

Dopo aver dato per certa la candidatura di Matteo Tortolini a fine febbraio, il consigliere uscente è stato prima affiancato al nome di Gianni Anselmi e poi “fatto fuori”, con la conseguenza che l’ex sindaco di Piombino è passato al ruolo di candidato di punta con Carla Maestrini, sostenuta dalla componente renziana e Antonella Giuzio rappresentante della componente elbana. Alla fine, dopo una turbolenta assemblea è stato votato e ufficializzato il terzetto Anselmi, Maestrini, Giuzio anche se c’è stata da subito l’indisponibilità della Maestrini a presentarsi in alternativa a qualcuno escluso, indisponibilità che sembra rientrata su pressione dei vertici regionali del partito.

C’è una donna in più però, che a questo punto è la Giuzio, che però ha raccolto regolarmente le firme per dar posto ad un uomo. Per far tornare i conti ci vorrebbe un elbano ma l’isola, assai indispettita, pare non sia intenzionata a indicarlo. Pe rimediare si guarda ad una figura «istituzionale» col nome del vice segretario federale Francesco Lolini in pole position seguito dal segretario comunale Ettore Rosalba.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.4.2015. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

4 Commenti per “REGIONALI PD: A LIVORNO GIUZIO ELIMINATA, ANSELMI CAPOLISTA”

  1. lino

    La ruota della fortuna ha detto Anselmi, Mestrini e Lolini o Rosalba.I compagni elbani, vista la stagione, si possono dedicare alla pesca dei calamari. Lolini o Rosalba sono il contorno sciocco che i commensali spesso rifiutano mentre il piatto forte del cuoco è la coppia Anselmi-Maestrini. Il primo fino a poco tempo fa dava del viscido al Fabiani mentre la seconda, renziana, si era ritirata perché sdegnata dal comportamento infido del segretario.Ma poi le cose cambiano e tutto torna nella norma. Ora bisognerà vedere chi andrà all’Elba a fare campagna elettorale. Voci interne al partito dicono che sarà sicuramente Anselmi perché essendo di origine elbana può beneficiare di questa decisione e i compagni oltre il canale lo stanno aspettando a braccia aperte. Poi ci sarà Peria, l’amato ex sindaco di Portoferraio, che grande estimatore del novello Lutero ( nessuno ha dimenticato la svolta epocale ), farà di tutto per indirizzare il consenso elettorale verso l’uomo che guarda a Sud. Questo Peria la deve sapere veramente lunga ma soprattutto sa bene quanto affetto hanno per lui gli abitanti della sua isola.
    Spingendo Anselmi farà felici molti . Napoleone c’è stato poco sull’isola ma qualcosa del suo pensiero l’ ha lasciato e il Peria ne sta facendo tesoro.
    Rimane la Maestrini che dicono non abbia proprio un gran bel rapporto con l’Anselmi e quindi farà squadra o con Lolini o con Rosalba. Ma non sarebbe stato meglio proseguire sulla strada del ritiro sdegnato ? Lolini o Rosalba non saranno votati nemmeno dai parenti più stretti e dunque !!!!!
    Sarà per la prossima volta, una seconda chance non si nega a nessuno tranne che a Tortolini che si vede retrocesso a stalliere mentre un mese fa era principe. Ma così va la politica la cui imprevedibilità a Piombino costituisce paradigma.

  2. ciuco nero

    La corsa alle poltrone dovrebbe rientrare come sport alle prossime olimpiadi. L Italia vincerebbe a mani basse.vergognosi pensassero alla gente che é a casa.

  3. ciuco nero

    É dá mo che é finito….questi si attaccano a tutto x di non andare a lavorare .e parlo di lavoro con la L Maiuscola.dicono di difendere i deboli ma loro di avere stipendi e lavori da deboli non ne vogliono sapere.

  4. roberto

    penosi, fanno tutto a casa loro senza un briciolo di rispetto, bruciano i loro stessi giovani, parlano solo di candidature, dicono una cosa e ne fanno un’altra- Uno spettacolo indecente

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 0 ore, 52 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it