NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 16 APRILE 2015

UDC: LA TOSCANA È DEL PD E NESSUNO DEVE DISTURBARE IL MANOVRATORE

Riceviamo e pubblichiamo da Luigi Coppola UDC.

«Enrico Rossi continuerà a governare dall’alto del suo potere questa regione, che purtroppo fa acqua da tutte le parti. Il centrodestra oramai ha abdicato da anni, peraltro ciò è avvenuto per precisi interessi, al di là dell’opposizione di mera facciata. Per le regionali 2015 sarà ancora peggio, alla fine ci saranno 3-4-5 blocchi dell’ex area moderata e di centrodestra che separatamente si presenteranno agli elettori.

Insomma l’obbiettivo non è certo di vincere, ci mancherebbe, ma nemmeno disturbare un minimo il potenziale vincitore, l’unico risultato ambito è qualche consigliere, per chi ci riuscirà ad ottenerlo.
Peraltro la Lega Toscana ben lombardizzata, ma con un traino populistico ed anche autorevole in questo momento a livello nazionale, sarà certamente la componente con maggior consenso.
Oramai appelli al buonsenso non credo che servano, i consiglieri uscenti del fu centrodestra pensano solo a loro stessi ed ad una personale riconferma, quel che resta delle segreterie invece a sopravvivere in attesa di tempi migliori, che non ritorneranno.

L’impressione è che gli elettori non di sinistra e distanti dai richiami populisti andranno volentieri al mare il giorno delle elezioni regionali.
Comunque, se qualche miracolo avvenisse e vi fosse qualche sussulto di unità, in controtendenza con gli errori commessi nel passato, chissà che non si possa fare qualche passettino in avanti. Purtroppo è tardi e nessuno ci crede più, ma lasciare ad Enrico Rossi una prateria aperta non è alquanto grottesco, visto che neanche se la merita, nonostante sia comunque condannato a vincere».
Luigi Coppola
_________________________

SABATO 9 MAGGIO ALLA MOSTRA DI MATISSE

L’ARCI di Piombino e UNITRE, in collaborazione con AUSER, AVIS, SPI-CGIL e Pubblica Assistenza organizzano, Sabato 9 Maggio 2015, la visita alla mostra delle opere del famoso pittore francese Henri Matisse, presso le scuderie del Quirinale a Roma.

Partenza prevista da Piombino ore 7 con autobus Gran Turismo. Ingresso alla mostra ore 12.30. Pranzo libero. Pomeriggio con passeggiata per il centro storico con partenza dalla capitale alle ore 18.00.

Costo della gita compreso l’ingresso alla mostra euro 45,00.

Per prenotazioni o contatti chiamare Pablo Gorini al numero 320-6358849 (UNITRE) oppure Paolo Brancaleone al numero 320-7617194 (ARCI).

Per ulteriori info: http://www.scuderiequirinale.it/categorie/mostra-matisse-arabesque

_________________________

FOLLONICA MAMME ROM MANDANO A PROSTITUIRE LE FIGLIE

Riceviamo e pubblichiamo integralmente da “Fratelli D’Italia” Follonica.

«Apprendiamo oggi dalla stampa dell’avvenuto arresto di due madri di etnia rom che facevano prostituire tre giovani adolescenti, due di esse loro figlie. Intanto, in primis, vogliamo ringraziare le forze dell’ordine per l’ottimo lavoro svolto. In secondo luogo, ci sembra doveroso sottolineare come l’amministrazione follonichese si sia posta sul problema nella più totale inettitudine.

Dopo una enorme protesta da parte dei cittadini, contro la creazione del l’accampamento rom alla Mezzaluna, Benini si impegnò a stipulare con i nomadi una carta di intenti che essi avrebbero dovuto rispettare. Oggi, a quasi un anno di distanza, ci troviamo ancora con fenomeni di mendicanza e scopriamo anche che vere erano le voci sulla prostituzione attorno ai grandi centri commerciali.

Questa indagine andava avanti da due anni, il Sindaco sapeva delle indagini in corso l’anno scorso, mentre si apprestava in pompa magna ad annunciare la creazione della carta di intenti?
Come Fratelli d’Italia chiediamo ora non solo di stracciati quella carta, inutile e mai osservata, ma che venga loro tolta anche la zona di accampamento, poiché come qualsiasi cittadino italiano, se viene violato un contratto se ne paga le conseguenze previste».

Fratelli d’Italia Follonica
________________________

“REMUTO”: PRIMAVERA IN MUSICA. 23 CONCERTI IN 16 LOCALITÀ TOSCANE

FIRENZE – Oltre 5 mila i giovani musicisti toscani sono impegnati nella nuova stagione musicale primaverile di REMUTO, la rete musicale della Regione Toscana. Giunta alla sesta edizione, la stagione 2015 inizia giovedì 16 aprile e, fino a martedì 26 maggio si articola su 23 appuntamenti in 16 località toscane: concerti per coro e orchestra a ingresso gratuito in importanti teatri, club, auditorium, scuole e piazze della regione.

Finanziato da Regione Toscana, tramite l’assessorato all’Istruzione, il progetto di REMUTO si svolge in collaborazione con il Comune di Scandicci e con il Centro di studi musicali che a Empoli è intitolato a Ferruccio Busoni. Sono 120 le scuole toscane nelle quali sono formati i giovani musicisti. Costituita nel 2009 e formata da scuole di ogni ordine e grado (capofila il “Calamandrei” di Sesto Fiorentino), REMUTO opera affinché i principi ispiratori di promozione della cultura e della pratica musicale si possano coniugare con azioni continuative e di sistema rivcolte a tutte le scuole toscane.

Queste le 16 località dove si svolgeranno i concerti della rete: teatro Manzoni (Pistoia), “Cattedrale” (area ex Breda Pistoia), scuola comunale di musica Mabellini (Pistoia), teatro La Perla (Empoli), auditorium Arnolfo Di Cambio/Beato Angelico (Firenze), tensostruttura delle Ghiaie (Livorno), teatro dei 4 Mori (Livorno), auditorium Istituto Comprensivo don Milani (Massa), teatro Mascagni (Chiusi), auditorium comunale (Scandicci), auditorium San Francesco (Lucca), Teatro Santa Fiora (Grosseto), Eden Club (Grosseto), auditorium Liceo Carducci (Pisa), auditorium Liceo Cicognini-Rodari (Prato), Piazza Grande (Arezzo). Il programma completo degli eventi sul sito di REMUTO: http://www.retemusicatoscana.it
________________________________________

NOVE POSTI DISPONIBILI PER IL SERVIZIO CIVILE PRESSO IL COMUNE DI PIOMBINO

Il Comune di Piombino partecipa al nuovo bando per il Servizio Civile Regionale con nove posti disponibili. La scadenza per la presentazione delle domande, indirizzate ed inviate al Comune di Piombino Ufficio Protocollo, è l’11 maggio 2015, (primo giorno seguente non festivo dopo la scadenza prevista dalla regione Toscana 8 maggio 2015, festa della Patrona di Piombino).
Alla selezione possono partecipare ragazzi e ragazze dai 18 ai 30 anni, residenti o domiciliati in Toscana per motivi di studio o di lavoro.

Due sono i progetti collegati al bando:“Il tesoro nascosto”, per contribuire al rilancio dell’economia locale attraverso la sperimentazione di possibili formule d’impegno dei giovani nel campo della promozione, conservazione e valorizzazione dei patrimoni culturali ed ambientali” e “Oltre la trasparenza”, per garantire ai cittadini l’accessibilità ai servizi della Pubblica Amministrazione e la partecipazione alle scelte del Governo Locale.
Può essere presentata una sola domanda di partecipazione per un solo progetto di servizio Civile. In caso di presentazione di due o più domande, il giovane viene escluso dalla partecipazione a tutti i progetti previsti dal bando.

I volontari rimarranno in servizio per 12 mesi e percepiranno un assegno mensile di 433,80 euro. La selezione dei candidati verrà effettuata dal Comune che, al termine della selezione, compilerà le graduatorie relative ai progetti.

Per informazioni, chiarimenti sui progetti e per scaricare il bando e il modulo di domanda collegarsi alla pagina del sito del Comune di Piombino http://www.comune.piombino.li.it/index.php?admininfo=0&id_sezione=1724 oppure contattando l’ Ufficio Giovani del Comune di Piombino, il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 13,15 il mercoledì anche nel pomeriggio dalle 15,30 alle 17,30 ( tel. 0565 262500); l’ Ufficio Relazioni con il Pubblico, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13,00 (tel. 0565 63274 ); l’Informagiovani, lunedì,martedì,mercoledì e venerdì dalle ore16,30alle ore 19,30, giovedì e sabato dalle ore 10.00 alle ore 13.00. (tel. 0565 32245 ).
___________________________

“FUORI SCUOLA” CON I PARCHI DELLA VAL DI CORNIA

Sabato 18 aprile alle ore 16, presso il Cinema Teatro Metropolitan, i Parchi della Val di Cornia presentano “Fuori Scuola”, incontro pensato per condividere un’esperienza originale e costruttiva con il mondo della scuola e la comunità locale.

L’appuntamento nasce per presentare il Quaderno Didattico “L’arte del costruire. Archeologia sperimentale sull’edilizia antica e storica”, che racconta l’esperienza di archeologia sperimentale cui hanno partecipato i ragazzi degli istituti superiori piombinesi “Carducci- Volta –Pacinotti” e “L. Einaudi – A. Ceccherelli” all’interno di un progetto che, a valere su Fondi PIC (Piano Integrato della Cultura), era mirato a favorire la conoscenza del patrimonio storico-archeologico e naturalistico del territorio di appartenenza da parte dei ragazzi e a sensibilizzarli alla sua tutela e conservazione.

La consegna del quaderno agli studenti sarà anche l’occasione per parlare del potenziale sviluppo delle forme di collaborazione tra Parchi Val di Cornia ed istituti superiori del territorio per la realizzazione di stage formativi nei parchi e nei musei, con l’ulteriore obiettivo di mettere in contatto il mondo della formazione con quello del lavoro.

__________________________

IL 18 APRILE ANCHE FIRENZE SI MOBILITA CONTRO IL TTIP

Il comitato STOP TTIP di Firenze indice una conferenza stampa per GIOVEDI’ 16 APRILE 2015 alle ore 11.45 presso il Caffè Le Giubbe Rosse in piazza della Repubblica per lanciare la manifestazione di Sabato 18 APRILE che inizierà con un raduno alle 15.00 sul ponte S.Trinita e proseguirà con un corteo per le strade del centro cittadino.

La manifestazione di Sabato 18 si inserisce nella giornata internazionale di mobilitazione contro il trattato transatlantico USA-UNIONE EUROPEA. Il TTIP (trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti), nel quale un ruolo pesantissimo è esercitato dalle grandi multinazionali, rappresenta una grande minaccia nei confronti dei diritti dei cittadini e dei consumatori e danneggerà una parte importante delle attività produttive italiane. Gli ambiti coinvolti sono tantissimi : ambiente, sanità, settore agroalimentare, trasporti, scuola, energia.
___________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.4.2015. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 16 APRILE 2015”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 17 giorni, 23 ore, 52 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it