NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 27 DICEMBRE 2014

METEO: CALANO LE TEMPERATURE, ATTENTI AL GHIACCIO IN COLLINA

Toscana – Una perturbazione in arrivo dalla Francia è ormai entrata sul Golfo Ligure e sta portando le prime deboli precipitazioni sulle zone di nord-ovest. Nel corso della giornata di oggi, Sabato, deciso peggioramento su tutta la regione con precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, venti di burrasca da ovest, mare agitato e abbondanti nevicate in Appennino fino a 600-800 metri di quota.

Nel Mugello e nel Casentino le temperature potrebbero rimanere al di sotto dello zero anche nel pomeriggio e le nevicate potrebbero raggiungere il fondovalle. Domani, Domenica, generale miglioramento ma con nevicate fino a bassa quota su rilievi orientali e zone limitrofe dell’aretino.
Cumulati di pioggia previsti: diffusi su tutte le aree intorno ai 15 mm, in maniera isolata e puntuale fino a 40-50 mm, con intensità fino a 20-30 mm/h.
Accumuli di neve previsti: oggi, Sabato, fino a 20-30 cm oltre i 600-800 metri; nel Mugello e in Casentino possibili accumuli fino al fondovalle. Domani, Domenica, fino a 10-15 cm sui rilievi orientali (aree B1, B5, E1, E4) e qualche cm sulle zone pianeggianti dell’aretino.

Oggi, Sabato, vento di burrasca occidentale sulla costa livornese e maremmana.

Domani, Domenica, vento forte da nord-est sull’Appennino orientale e sull’Arcipelago.
Oggi, Sabato, mare in aumento fino a agitato sulla costa livornese. Domani, Domenica, mare molto mosso. Possibile formazione di ghiaccio.

_______________________

 

DIECIMILA EURO DALLA REGIONE PER L’OSSERVATORIO TURISTICO DI DESTINAZIONE DI PIOMBINO

Per garantire l’operatività dell’Osservatorio turistico di destinazione (OTD) di Piombino, la Regione Toscana ha assegnato un finanziamento di 10mila euro al Comune. In Toscana sono 33 i Comuni che hanno ottenuto il contributo su un totale di 80 richieste. L’obiettivo da parte della Regione è quello di condividere le politiche di sostegno alla competitività dell’offerta turistica le realtà territoriali che mettono al centro delle proprie strategie di sviluppo una gestione consapevole e attenta delle destinazioni turistiche.

“Fatto importante e non scontato questo finanziamento che ci consentirà di entrare nella fase più operativa del progetto. – afferma l’assessore al turismo e vicesindaco Stefano Ferrini – Lo faremo coinvolgendo i soggetti che fanno parte dell’osservatorio turistico, ma anche gli operatori pubblici e privati che operano nel turismo. Voglio ringraziare i dipendenti del Comune che seguono il turismo perché questo risultato è merito del loro lavoro e della loro professionalità.”

L’Osservatorio Turistico di Destinazione è stato istituito a Piombino nel 2010 per la realizzazione di un primo studio i cui risultati furono presentati nel giugno 2012. Si tratta di un’analisi molto seria, che fornisce alle amministrazioni comunali degli indicatori ben precisi su cui impostare le proprie politiche turistiche e che coinvolge operatori, associazioni di categoria e altri soggetti che operano nel settore.

____________________

DISSERVIZI FERROVIE, CECCARELLI: “RFI E TRENITALIA CI DEVONO RISPOSTE”

FIRENZE – “Dati che purtroppo fotografano una realtà già conosciuta e rispetto alla quale la Regione Toscana si è già da tempo attivata, con una mia lettera alle Direzioni generali di Rfi e Trenitalia, per conoscere la situazione nel dettaglio e soprattutto per chiedere interventi di contenimento dei disagi e dei disservizi. Mi aspetto che i gestori rispondano quanto prima, spiegandoci le ragioni di quanto sta succedendo e soprattutto cosa intendano fare per porvi rimedio”.

Così l’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli commenta i dati pubblicati da Trenitalia, relativi agli indici di puntualità delle ferrovie toscane a novembre, mese che per ritardi e soppressioni è risultato il peggiore di tutto il 2014.

“Proprio a novembre, sulla base delle informazioni che siamo stati in grado di acquisire, ci siamo attivati con Rfi e Trenitalia per avere precise risposte rispetto a una situazione di degrado della regolarità sempre più generalizzata – ricorda l’assessore – E certo ci consola assai poco sapere che la situazione è stata ancor più pesante per gli interregionali. Al contrario, quest’ultimo è un aspetto di ulteriore preoccupazione. E certo le cose non miglioreranno con l’ondata di maltempo attesa in Toscana. Quanto sta succedendo, pur considerando le condizioni create dalle avversità del meteo, non è assolutamente accettabile, alla luce anche degli investimenti che la Regione ha attivato per l’acquisto dei mezzi diesel e per il miglioramento del servizio, così come alla luce della fase di rinnovo del contratto. Per tutto questo esigiamo risposte e interventi immediati”.

_____________________

PIOMBINO: VARIAZIONI DI ORARIO PER ALCUNI SERVIZI E UFFICI PUBBLICI

Nel periodo natalizio alcuni uffici e servizi del Comune di Piombino subiranno delle variazioni di orario. Di seguito le modifiche previste rispetto al normale orario di apertura:

Uffici comunali
Il palazzo comunale rimarrà chiuso nei pomeriggi di mercoledì 24 e 31 dicembre

Ufficio Turistico via Ferruccio, 4
Aperto nel mese di dicembre il mercoledì, sabato e domenica dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30. Mercoledì 31 dicembre l’ufficio sarà aperto dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17.

Informagiovani e Centro Giovani
L’Informagiovani di Piombino rimarrà chiuso dal 24 dicembre al 6 gennaio con apertura prevista da mercoledì 7 gennaio. Quello di Riotorto dal 24 dicembre al 1 gennaio con riapertura da venerdì 2.Il Centro Giovani di Piombino sarà chiuso dal 24 al 28 dicembre e il 31 dicembre.

Biblioteche e archivio:
La biblioteca di Riotorto rimarrà chiusa venerdì 2 gennaio. Il servizio di lettura e prestito presso il Centro civico di Salivoli rimarrà chiuso il 24 e il 31 dicembre, mentre l’archivio storico presso la Casa delle Bifore sarà chiuso mercoledì 24 dicembre e lunedì 5 gennaio.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.12.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 15 giorni, 12 ore, 15 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it