PIOMBINO: IN RICORDO DI IVAN TOGNARINI PER LA FESTA DELLA TOSCANA

licurgo-cappellettiPiombino (LI) – Nell’ambito delle celebrazioni legate alla Festa della Toscana, si innesta la presentazione di un’opera di Licurgo Cappelletti, curata dallo storico Ivan Tognarini,  intitolata “La pena di morte in Italia. Odi, inni e sonetti nazionali”, prevista per venerdì 21 novembre alle 17 nella sala consiliare del palazzo comunale.

La raccolta di odi, inni e sonetti del poeta e drammaturgo, nato nel nostro territorio e vissuto tra il 1842 e il 1921, è stata curata dallo storico Ivan Tognarini. Il libro propone una selezione di scritti della sua prima stagione intellettuale, nei quali sono già presenti le caratteristiche di appassionato e controverso interprete del suo tempo. Nato a Piombino il 20 nov. 1842 i studiò a Pisa, dove nel novembre 1863 conseguì il diploma di insegnante di italiano, storia e geografia nelle scuole tecniche. Cappelletti fu autore di numerose opere e opuscoli a carattere storico e letterario. Tra questi, da ricordare la Storia della città di Piombino dalle origini fino all’anno 1814 (Livorno 1897).

Oltre a riflettere sul tema della pena di morte partendo dal contributo di Cappelletti, l’iniziativa ha inoltre l’obiettivo di mantenere vivo il ricordo di Ivan Tognarini, recentemente scomparso. Nel suo suo percorso accademico, Tognarini è stato tra l’altro fondatore della rivista Ricerche Storiche, direttore e poi presidente dell’Istituto storico della Resistenza in Toscana e nel 2001 ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Piombino. Durante l’iniziativa verrà infatti formalizzata la donazione delle opere di Licurgo Cappelletti di proprietà della famiglia Tognarini al Comune di Piombino, e i volumi saranno esposti al pubblico. Le opere saranno poi conservate presso l’archivio storico della città, dove potranno essere consultate.

La presentazione dell’opera storico-letteraria vedrà la partecipazione del sindaco Massimo Giuliani, del presidente del consiglio comunale Angelo Trotta, dell’assessore alla cultura Paola Pellegrini, e di Fausto Bertini, docente di storia contemporanea presso l’Università di Firenze ed uno dei maggiori esperti del periodo risorgimentale, in rappresentanza del coordinamento toscano dei comitati risorgimentali.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.11.2014. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 22 giorni, 7 ore, 50 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it