NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 7 OTTOBRE 2014

PRC FOLLONICA: «APPOGGIAMO IL PRESIDIO PIOMBINESE DI DOMANI ALLA SOL»

Piombino (LI) – Il Partito di Rifondazione Comunista follonichese invia il seguente comunicato, che pubblichiamo integralmente, in merito al presidio che si terrà mercoledì 8 ottobre a Piombino davanti alla SOL.

«Rifondazione Comunista di Follonica non può non appoggiare l’iniziativa che alcuni lavoratori del polo siderurgico piombinese e dell’indotto hanno lanciato per tutta la giornata di mercoledì 8 ottobre con un presidio davanti lo Stabilimento S.O.L. di Piombino ‒ dichiara il PRC ‒. Aderiamo convintamente e saremo presenti, ben consapevoli che non è certo l’articolo 18 ad impedire gli investimenti nel nostro Paese, semmai lo sono la mancanza di un piano industriale serio ed a lungo termine, la corruzione dilagante, la burocrazia, l’elevata pressione fiscale. Siamo dalla parte dei lavoratori e delle lavoratrici che non chinano la testa, che vogliono far sentire la loro voce.

Ricordiamo bene  ‒ continua Rifondazione ‒ le parole del Presidente della regione Toscana il primo maggio a Piombino, ricordiamo anche le parole dell’onorevole Velo sulla questione Concordia: promesse da campagna elettorale! Parole che hanno concluso il loro iter il 26 maggio, dopo le elezioni amministrative ed europee. Hanno soltanto illuso i lavoratori, molti di loro infatti hanno dovuto cercare lavoro altrove: fuori da Piombino, fuori dalla Toscana.

Il Partito Democratico ha preso in giro la Val di Cornia e non solo. Perché non tornano ora dentro le fabbriche a parlare ed a fare le loro promesse? Rifondazione Comunista ci sarà, come c’è sempre stata, vicina ai lavoratori che non si piegano. Perché Piombino deve tornare a fare acciaio, acciaio buono, acciaio di qualità, così come accade nel resto dell’Europa, così come accade in Germania, dove regole e leggi simili all’articolo 18 ci sono, eppure si investe e si lavora ‒ conclude PRC di Follonica».

Rifondazione Comunista Follonica

_____________________________

WALTER GASPERINI: «UN ANNO FA SUVERETO SCELSE L’AUTONOMIA»

Suvereto (LI) – L’ex sindaco di Suvereto Walter Gasperini, a un anno dal referendum per la proposta di fusione Suvereto/Campiglia Marittima, si dice orgoglioso della mantenuta autonomia della sua città. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Possiamo solo inchinarci alla capacità  di lettura della storia di Suvereto, da quella antica a quella contemporanea, dando ad ogni pezzo il suo valore e riconoscendo la capacità  di governo che alcuni avevano sottovalutato ‒ inizia l’ex Sindaco ‒. Sapere da dove veniamo per costruire il domani, questa è stata la forza di Suvereto, e oggi nessuno può girarsi indietro o sentirsi migliore, tutti abbiamo costruito e scritto le pagine di un libro che si chiama autonomia.

Tutti uguali in un mondo di disuguali per continuare il cammino approvato da tutti. Il 7 ottobre, ogni anno, porterà orgoglio nei nostri cuori, la mantenuta autonomia potrà  darci la capacità  di camminare con gli altri, nessuno rimanga indietro, vederci con medesimi diritti e dovrei è la dimostrazione della nostra grandezza. Chi si sente superiore è destinato a rimanere solo nel cammino della vita ‒ conclude Gasperini».

Walter Gasperini

___________________________

WWF: VISITE D’AUTUNNO ALL’OASI DI ORTI BOTTAGONE

Le oasi del WWF fanno un bel regalo ai loro visitatori: fino al 31 dicembre sarà possibile ammirare la bellezza degli ambienti racchiusi in alcune oasi beneficiando di tariffe promozionali:

– Scuole: € 5,00 a bambino (invece degli attuali € 8,00);

– Famiglie: € 6,00 per adulto (invece degli attuali € 10,00)

€ 4,00 per figlio (invece degli attuali € 8,00).

Le visite a Orti-Bottagone sono come sempre il sabato e la domenica alle ore 10 e alle ore 14.30.

Da qualche giorno è presente in oasi un’anatra marmorizzata: è una specie rarissima, in via d’estinzione, che in Italia è possibile osservare solo in Sicilia, mentre nel bacino del Mediterraneo è presente in Spagna e nei paesi del Nord-Africa e in numero minore in Medio Oriente fino al Pakistan e all’India. Un’ospite davvero speciale!

Per info: 338.4141698 oppure 389.9578763; e-mail: ortibottagone@wwf.it.
____________________________

GELICHI: PER UN VOLONTARIATO EFFICACE

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Il 13,2% delle famiglie italiane vive in condizioni di povertà; sono questi i numeri delle ultime stime nazionali e guardando alla nostra città, dato il particolare momento che stiamo attraversando, si annuncia il rischio di una emergenza sociale. Le casse comunali sono in una fase critica, anche per i prossimi anni; come possiamo quindi coniugare la necessaria assistenza ai poveri e ai bisognosi, proprio oggi, dove le necessità aumentano ?

Sarebbe vitale raccordare tutti gli attori del settore, evitando di disperdere le forze e le energie di quanti operano nel territorio; non solo, gli obbiettivi delle varie associazioni dovrebbero convergere su progetti ben definiti e le risorse, date fino ad oggi prevalentemente a pioggia, dovrebbero vertere sui progetti più cogenti e strutturati, senza ridondanze, ripetizioni, o addirittura distorsioni di competenze fuori contesto.

A tal fine, sarebbe necessario un piano razionale volto a reperire le risorse per la realizzazione del progetto, che dovrebbe vedere il Comune di Piombino impegnato in prima persona insieme agli ordini ecclesiastici e comunità parrocchiali, ma anche privati con donazioni e la promozione di raccolte fondi. In questo lavoro bisognerebbe distinguere molto bene le competenze , ma soprattutto definire il limite che delinea il volontariato dalle strutture di assistenza professionali, molte esigenze non possono essere affrontate con approssimazione, la tutela dell’utenza deve essere sempre primaria. Quindi, in una fase di crescente necessità e di carenza di risorse, sarebbe necessario serrare i ranghi, ordinare, razionalizzare, destinare le risorse in base ai concreti bisogni, e veicolare il tutto sotto il vaglio di professionisti del settore».

                                                                                            Riccardo Gelichi

                                                                     Portavoce della Lista Civica Ascolta Piombino

____________________________

CONVEGNO SULLE NUOVE POVERTA’ IN VAL DI CORNIA

La lista civica «Un’altra Piombino» organizza Venerdì 10 Ottobre ore 16.30 presso il Centro Giovani di Piombino un convegno dal titolo «Le nuove povertà: sfide e opportunità del territorio».

Parteciperanno all’incontro :
Margherita Di Giorgi Ass.re Politiche sociali Piombino, Marina Riccucci Consigliere di Un’altra Piombino,  Orlando Creatini Governatore Misericordia Piombino, Leonello Ridi Direttore della Caritas diocesana,  Dino Franceschini Presidente P.A. Piombino, Rosella Caciagli Presidente CRI., Roberta Beccari Responsabile Servizi sociali ASL 6.  Modera Cinzia Bartalini di Un’altra Piombino

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.10.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 15 giorni, 6 ore, 5 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it