NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 25 LUGLIO 2014

PD SUVERETO: «PARODI RAPPRESENTA IL VECCHIO, NOI IL NUOVO»

Suvereto (LI) – Il Circolo Pd suveretano si rivolge al sindaco Parodi accusandolo di incoerenza e di rappresentare la vecchia politica. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Lascia stupiti l’intervento del Presidente di Assemblea Popolare ‒ inizia il circolo PD Suvereto ‒, dal momento che appare incapace di guardare avanti e di sostenere una adeguata coerenza. Nelle sue argomentazioni continua ad essere voltato indietro e addirittura con metodi molto poco innovativi, ma da vecchia concezione di fare politica, cerca di dividere i sindaci tra quelli buoni e quelli meno buoni. Forse sarebbe utile che oggi iniziasse a  parlare del futuro lasciando ad altri sciocchi e puerili riferimenti che non costruiscono niente e non servono a nessuno.

Noi rappresentiamo il nuovo ‒ continua il Pd ‒ e vogliamo lavorare per realizzare ciò che abbiamo scritto nel programma e siamo pronti a collaborare per tutte quelle cose che riterremo utili alla nostra comunità e alla Val di Cornia in generale.  Per le terme a Suvereto dobbiamo ribadire che nessuno si è detto contrario, anzi. In campagna elettorale le abbiamo sostenute, mettendole nero su bianco anche nel programma sovra comunale del Pd al quale abbiamo lavorato, e vorremmo continuare a sostenerle con la prospettiva di dare un contributo al loro sviluppo.

Riteniamo essenziale ‒ prosegue il Pd ‒ che vi sia un progetto imprenditoriale vero e sostenuto da soggetti adeguati; in assenza di questo ci sembra che si apra la strada ad una pericolosa e dannosa speculazione fondiaria, alla quale non avremmo intenzione di partecipare. Naturalmente però il processo per giungere alla realizzazione sarebbe sbagliato se fosse effettuato in assenza del coordinamento territoriale, che siamo invece pienamente disponibili a sostenere.

Se le convenzioni sono scadute vanno rifatte in tempi rapidi e la strada migliore non è certamente quella di dire che da ora possiamo fare tutto da soli. Questa sarebbe una negazione che rinnega le teorie sostenute e diventerebbe una sciocca presunzione che può solo allargare le difficoltà del nostro centro. Siamo pronti al confronto produttivo, ma lo sguardo lo vogliamo ben saldo e girato in avanti e soprattutto vorremmo che non fosse a senso unico ‒ conclude il partito d’opposizione ‒, come è successo per le commissioni consiliari».

Circolo PD Suvereto

____________________________________

GIULIO SCARPATI DI UN MEDICO IN FAMIGLIA ARRIVA AL BOLGHERI MELODY

Giulio Scarpati ospite dei talk show di Bolgheri Melody. Il celebre attore di un “Medico in famiglia” dove interpreta Lele Scarpati, ruolo che gli ha consegnato la fama ed il successo, arriva sabato 26 luglio (ore 19.00 ingresso libero) tra i bei cipressetti di San Guido, nel salottino della “Piccola Arena” condotto da Maria Antonietta Schiavina, per presentare il suo libro “Ti ricordi la Casa Rossa?”.

Un viaggio tra i ricordi patendo dalla madre, affetta da Alzheimer, nei suoi luoghi, nella Casa Rossa, nel Cilento, dove si trovano le radici e le memorie, assieme autentiche e mitiche, di una famiglia. Risalendo di ricordo in ricordo, Giulio Scarpati “riracconta” alla madre, affetta dal morbo di Alzheimer, la storia della sua famiglia: ripercorre tutte le tappe del consueto viaggio a Licosa, per anni loro meta estiva e luogo a lei particolarmente caro, fa il ritratto nitido della persona vitale che era prima di ammalarsi, percorre ogni possibile strada per farla reagire e restituirle i ricordi delle cose, dei nomi, di una vita intera. E attorno alla Casa Rossa, il cuore della memoria condivisa, ruotano gli aneddoti più malinconici e più divertenti, a partire dal periodo della guerra e dai vecchi rituali cilentani, l’esplorarsi dei corpi, la scoperta del sesso. Passando per le vicende del Giulio angelo biondo, ragazzino sempre obbediente, al quale si contrappone l’alter ego Giulio il pazzo, meno inquadrato e più artista.

Prossimo appuntamento lunedì 28 luglio con Simone Lenzi. Il cantautore (Virginiana Miller) e scrittore presenta la sua ultima pubblicazione, e terzo romanzo, “Mali minori”, edito da Laterza. E’ dedicato invece al delicato tema del diritto di asilo e protezione la pubblicazione finanziata dalla Fondazione Arpa scritto da Francesca Biondi Dal Monte e Margherita Melillo in agenda mercoledì 30 luglio.

Per conoscere il programma completo vai su www.bolgherimelodyfestival.it

_________________

PIOMBINO PRONTO PER UN WEEK END IN CANOA

Per un fine settimana di mare due appuntamenti tradizionali tra le iniziative estive piombinesi. 

Sabato 26 luglio la Lega Navale organizza una suggestiva regata di canoe illuminate dal Porticciolo di Salivoli a Piazza Bovio, con partenza alle ore 21:00. Domenica 27 luglio il Circolo Pesca Sportiva il Porticciolo organizza una mattutina Canoata Turistica con tappe coinvolgenti: partenza dal Golfo di Baratti, primo punto di ristoro sulla splendida spiaggia di Fosso alle Canne, arrivo con speciale merenda marinara al Porticciolo di Marina.

Info orari e modalità d’iscrizione: 0565 224297.

________________

LEGA NORD: «CASE POPOLARI AI CITTADINI RESIDENTI DA PIÙ TEMPO»

Livorno – La Lega Nord livornese commenta la vittoria del sindaco Tosi nell’ambito dei bandi per le case popolari da assegnare ai cittadini residenti da più tempo in città. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«È di ieri la notizia che Tosi ‒ inizia la Lega ‒, il sindaco leghista di Verona, ha vinto la battaglia contro la UE che gli aveva contestato il fatto di assegnare, nei bandi per le case popolari, un punteggio aggiuntivo ai cittadini residenti da più tempo nella sua città.

Quindi, è urgente che anche nel nostro territorio vengano rivisti i criteri di assegnazione delle case popolari così da evitare che i nostri concittadini finiscano sempre agli ultimi posti nelle graduatorie. Occorre sottolineare che in questa battaglia, Tosi era stato lasciato solo dal Governo italiano, che si era ben guardato dal difendere la propria comunità ‒ conclude la Lega».

Lega Nord, Livorno

______________________________

ANCORA “PAROLE DA AMARE” A SAN VINCENZO

Proseguono gli appuntamenti con la rassegna ideata e condotta dalla giornalista Maria Antonietta Schiavina dal titolo “Parole d’amare” presso il Giardino della Torre.

Martedì 29 luglio la giornalista incontrerà Simone Lenzi, scrittore e frontman dei Virginiana Miller, che presenterà il suo libro “Mali Minori “, ovvero gli episodi nella vita di un bambino che, anche se in apparenza irrilevanti, a volte, diventano cruciali nella sua crescita. Il libro si compone di piccoli aneddoti ambientati in tutta la penisola nel passato e nel presente, trentatre storie indipendenti ma al tempo stesso concatenate. L’autore pensa ai propri mali minori e li confronta con quelli delle storie che racconta.

Giovedì 31 luglio, invece, Igor Righetti, giornalista professionista, docente universitario di comunicazione e public speaking, autore e conduttore radiotelevisivo, presenterà “Italia supposta”.  Il libro, del quale Righetti è anche l’editore, è ironico e pungente e racconta, in maniera puntuale, lo spaccato odierno del nostro paese, cercando di sorriderci su.  L’autore, pronipote di Alberto Sordi, che lo iniziò ai segreti del mestiere radiofonico e al quale è dedicato il volume, definisce questo libro “un manuale di automedicazione cerebrale senza obbligo di ricetta medica”.

__________________

SOSPESI I CAMMINAMENTI SUL RIVELLINO PER IL “PIOMBINO JAZZ”

A causa della concomitanza con l’evento Festival Jazz… e altre note da venerdì 25 sino a domenica 27 luglio sarà sospesa la possibilità d’ingresso ai camminamenti superiori del Rivellino.

Il servizio riprenderà dal primo di agosto per ogni venerdì, sabato e domenica sino al 14 settembre.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.7.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 20 giorni, 7 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it