LUCCHINI: SOLO JSW PER I LAMINATOI, MITTAL NON HA PRESENTATO OFFERTA VINCOLANTE

LucchiniPiombino (LI) – Alle ore 18.00 di oggi sono scaduti i termini per presentare le Offerte Vincolanti relative a:
1) tutti o parte dei complessi aziendali condotti da Lucchini e Lucchini servizi presso gli stabilimenti di Piombino e Lecco;
2) il complesso aziendale “Vertek” condotto da Lucchini presso lo stabilimento di Piombino;
3) la partecipazione pari al 69,27% del capitale di Gsi Lucchini s.p.a.

Le Offerte Vincolanti ricevute presso lo Studio del Notaio David Morelli di Piombino sono le seguenti:
– JSW Steel Limited per i laminatoi di Piombino e servizi accessori, Vertek Piombino e per la partecipazione pari al 69,27% del capitale della Società GSI Lucchini;
– Duferco Italia Holding SpA e Feralpi Siderurgica SpA per il laminatoio di Lecco;
– Acciaierie Venete SpA per la partecipazione pari al 69,27% del capitale della Società GSI Lucchini;
– Steel Mont Limited per la partecipazione pari al 69,27% del capitale della Società GSI Lucchini;
– Elti SpA per Vertek Piombino.

Arcelor Mittal non ha presentato una Offerta Vincolante, ma ha inviato una lettera con la quale esprime il proprio interesse per alcuni macchinari nel caso, in una fase successiva del processo di vendita, si rendessero disponibili.

Le successive fasi della procedura di vendita
Il Commissario Piero Nardi – con l’assistenza dei legali e dei periti che hanno assistito la procedura di vendita – avvierà già da domani l’analisi formale e qualitativa delle Offerte Vincolati ricevute per
arrivare a predisporre in tempi molto brevi la relazione in coerenza con l’iter previsto dall’art. 42 della legge 270/1999 e successive modifiche.

In tempi molto brevi il Commissario, sentito il Comitato di Sorveglianza, presenterà istanza di aggiudicazione al Ministero dello Sviluppo Economico che avrà 30 giorni per esprimersi nel merito.
Per quanto riguarda più in generale la procedura di vendita del Complesso di Trieste si segnala che la scadenza per la presentazione delle Offerte Vincolanti è stata fissata per le ore 18.00 del giorno
28 luglio 2014.

Per quanto riguarda infine lo stabilimento di Vertek Condove sono ancora in corso gli approfondimenti dei potenziali compratori e pertanto non è ancora stata fissata una data per le
Offerte Vincolanti.

Lucchini Sp.A
in Amministrazione Straordinaria

__________________________________

Renda: “La cosa più importante è che le offerte siano arrivate”

Così Vincenzo Renda, segretario della Uilm di Livorno ha commentato la notizia delle offerte vincolanti presentate per rilevare gli impianti della acciaieria Lucchini a Piombino, tra cui c’è quella del gruppo indiano Jws Steel, la più consistente, che è stata avanzata per laminatoi, impianti marittimi, Vertek e società Gsi.

“Abbiamo accolto in modo positivo quella presentata dal gruppo indiano Jws – ha aggiunto Renda – che è un’offerta significativa e che ci dà la speranza che Piombino abbia un futuro siderurgico, vista anche l’importanza del gruppo stesso. Ora aspettiamo di conoscere i contenuti nel dettaglio, per quanto riguarda anche l’occupazione, nella consapevolezza che la questione Lucchini la risolveremo definitivamente quando ci sarà la certezza che si continuerà a produrre acciaio a Piombino”. Nella giornata di domani i sindacati Fim, Fiom e Uilm avranno, infatti, un incontro con il commissario straordinario della Lucchini Piero Nardi per approfondire i dettagli delle offerte, che saranno successivamente illustrati alle già previste assemblee di fabbrica.

_____________________

Giuliani: “La consideriamo una base di partenza”

Così il sindaco di Piombino Massimo Giuliani ha commentato la presentazione dell’offerta vincolante del gruppo indiano Jsw Steel per rilevare parte dello stabilimento Lucchini.

Il sindaco di Piombino Massimo Giuliani  attende ora dal gruppo indiano un piano industriale per capire se c’è interesse a continuare a produrre acciaio.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.7.2014. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “LUCCHINI: SOLO JSW PER I LAMINATOI, MITTAL NON HA PRESENTATO OFFERTA VINCOLANTE”

  1. lino

    Conoscete e barzelletta della ” la ricreazione è finita, ragazzi tutti sotto”.
    Era il diavolo che annunciava ai condannati all’inferno di rimettere la loro testa sotto il livello della merda.
    Avvertite ora Giuliani che nel prossimo futuro ci sarà poca o punta innovazione a Piombino mentre la merda la farà da padrona.

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 22 giorni, 23 ore, 32 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it