NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 20 GIUGNO 2014

CDC: «ECCO I TEMI CONCRETI CHE VUOLE IL PD»

Campiglia M.ma (LI) – La lista Comune dei Cittadini scrive «Il PD c’invita a discutere di temi concreti: eccoli», continuando il botta e risposta con il Partito democratico iniziato dopo le elezioni amministrative. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Il Pd c’invita a tacere sulle dimissioni delle sue consigliere, segretarie di partito ‒ inizia la lista civica ‒, che sono state chiamate dal Sindaco a far parte della Giunta. Ci spiace per il Pd ma per noi in democrazia la forma  è sostanza. Che la carica di consigliere comunale e di assessore fossero incompatibili lo sapevano benissimo prima delle elezioni. Se la loro volontà era quella di attribuire alle due giovani segretarie  il ruolo di assessore, sarebbe stato meglio che lo avessero detto ai propri elettori evitando di farle eleggere come consigliere e poi farle dimettere.  Ci risulta anche che lo Statuto del loro partito ritenga incompatibili la carica di assessore e di segretaria di circolo. A noi non interessa entrare nelle logiche interne al Pd, c’interessa  invece molto la trasparenza e  il rispetto della volontà degli elettori, di qualsiasi partito. Non ci pare che questi principi siano stati alla base delle scelte compiute dal Pd di Campiglia all’indomani del voto e lo abbiamo denunciato.

Il Pd c’invita poi ‒ continua Comune dei Cittadini ‒ ad occuparci di temi concreti. La cosa ci meraviglia non poco pensando che proviene dallo stesso partito che nei 5 anni trascorsi ha rifiutato di discutere in consiglio di temi come la crisi della siderurgia, la crisi della sovracomunalità, le cave, il progetto autostradale, la revisione della spesa pubblica per contenere la pressione fiscale e altri temi ancora. Ha negato il confronto anche di fronte  a precisi ordini del giorno votati all’unanimità e regolarmente disattesi. Spieghino agli elettori, una volta per tutte, perché non lo hanno fatto. Fino ad oggi non abbiamo mai sentito una sola motivazione. Ma siccome questo è lo spirito con cui interpretiamo il mandato dei nostri elettori non ci scoraggiamo affatto e riproponiamo subito al Pd e alla maggioranza di discutere, con urgenza, di seri concreti problemi.

Siano a giugno e il nostro Comune non ha ancora il bilancio ‒ prosegue CDC ‒. Intanto i cittadini hanno già pagato l’IMU senza che il Consiglio comunale abbia mai discusso quali politiche di bilancio mettere in campo per il 2014. C’è un avanzo di amministrazione di oltre un milione che per noi deve essere utilizzato per contenere la pressione tributaria di quest’anno, ma non se ne discute. C’è in arrivo la TASI, una nuova tassa che investirà di nuovo anche la prima casa e che andrà contenuta al massimo. Quando parliamo di questi problemi? Quando il Pd ha già deciso tutto e ci sottoporrà un bilancio senza possibilità alcuna di modifica? La crisi della siderurgia, dopo i sogni e le promesse, presenta il conto. È stato firmato un accordo di programma che dovrebbe risollevare l’industria  e rilanciare il porto di Piombino, non si capisce bene con quali attività visto che tutto era imperniato sullo smantellamento della Concordia e che oggi questa prospettiva sembra tramontare.  Intanto si spendono 110 milioni di euro per una grande diga nel porto di Piombino, trascurando che l’economia della Val di Cornia è fatta anche di altre attività, come l’agricoltura, l’industria agroalimentare, il turismo. Ne vogliamo parlare subito per capire se l’accordo sottoscritto prima delle elezioni risponde davvero ai bisogni dei nostri territori?

Dopo il clamoroso fallimento della sovracomunalità in Val di Cornia, frutto delle contraddizioni del Pd, oggi si dice che bisogna riprendere la collaborazione tra i Comuni. Noi siamo d’accordo, ma non a chiacchiere, bensì con fatti concreti e immediati. Ne vogliamo parlare subito in Consiglio? Come si vede di temi concreti ce ne sono molti e noi non solo siamo disponibili ad affrontarli, ma chiediamo  di metterli immediatamente all’ordine del giorno del Consiglio Comunale.  Vediamo ‒ conclude la lista ‒ se è cambiato vento o se la maggioranza, nonostante i tanti voti persi, continua imperterrita nel silenzio».

Comune dei Cittadini

__________________________________

PIOMBINO: FINE SETTIMANA ALL’INSEGNA DELLA BENEFICENZA AL PRO PATRIA

L’associazione Tolla, in collaborazione con il Quartiere Porta a Terra, organizza per venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 giugno tre serate di beneficenza all’interno dei giardini ex Pro Patria.

Le tre serate sono a favore delle associazioni “Ci sono anch’io” Onlus e “Spazio H” e saranno all’insegna del buon cibo con piatti della tradizione toscana preparati dai volontari della Tolla. Lo stand aprirà a partire dalle ore 19.30.

Sabato 21 inoltre  serata danzante a partire dalle ore 21.00 con  l’orchestra spettacolo  Max Paradise.

 

_______________________

GIO’ SUMMER: L’ESTATE CON IL CENTRO 

E’ arrivata l’estate anche al Centro Giovani che modifica il suo orario nel modo seguente: dal Lunedì al Venerdì 9-12; Martedì, Mercoledì e Giovedì 19-23 (dal 14 Giugno al 14 Settembre 2014). Questa nuova apertura al pubblico tende a favorire i tempi e gli spazi per i giovani piombinesi, offrendo un varietà di proposte per rispondere alle richieste ed agli interessi di tutti.

La mattina dalle ore 9.00 alle ore 12.00, dal lunedì al venerdì (dal 30/06 al 29/08 con pausa dall’11 al 17 Agosto), verrà organizzato il Giò Studio indirizzato agli studenti delle scuole elementari e medie. I ragazzi che si iscriveranno saranno accompagnati, nello svolgimento dei compiti, dagli operatori della Cooperativa il Granaio e dai volontari che svolgono il Servizio Civile presso il Comune di Piombino, e coinvolti in laboratori e attività strutturate (arte, fotografia, musica, inglese, giardinaggio, giochi, visite guidate). Mentre, per quanto riguarda le sere, sono in programma vari corsi che prevedono una formula nuova: sarà possibile consumare un apericena direttamente al Centro prima dell’inizio del corso. La fascia oraria: 19-23.

Il Martedì Corso di Fotografia con smartphone tenuto dal fotografo Pierluigi Galassi, presidente del Circolo Culturale Sant’Antimo. Il Mercoledì Corso di Fumetto e illustrazione digitale tenuto da Silvia Manganelli, grafica pubblicitaria e web master; Corso di Dj tenuto da Daniele Stella, dj locale; Corso di Teatro immagine tenuto dalla scenografa Cinzia Bartalini. Il Giovedì l’associazione Giocarci organizzerà giochi da tavolo, di carte e specifici tornei. La Magicaboola Orchestra proporrà stage di strumenti vari.

Per Info e iscrizioni: Tel. 0565262500; e-mail: centrogiovani@comune.piombino.li.it; FB; Segreteria Viale della Resistenza 4, Piombino.

_______________________

NUOVI APPUNTAMENTI ALL’OASI ORTO-BOTTAGONE

L’estate ad Orti-Bottagone si arricchisce di un nuovo appuntamento: l’oasi partecipa anche quest’anno al Mese delle Farfalle e così, oltre alle visite del giovedì e della domenica dalle ore 18 alle ore 20 lungo il Sentiero Ornitologico di Orti, dal 22 giugno al 13 luglio sarà possibile fare una passeggiata anche lungo il Sentiero Natura del Bottagone per entrare nel colorato mondo delle farfalle: l’appuntamento è tutte le domeniche alle ore 17; alle 18 la visita continuerà dalla parte di Orti, per concludersi intorno alle ore 20. E’ necessaria la prenotazione.

All’oasi di Bolgheri continuano invece fino a fine luglio i trekking notturni del sabato sera: il prossimo appuntamento è per il 21 giugno alle ore 18, con prenotazione obbligatoria. Il percorso sarà diverso da quello invernale: la visita passerà sotto il nido delle cicogne per osservare da vicino i nuovi nati, con cena al tramonto sulla spiaggia incontaminata dell’oasi e, una volta calato il buio, si proseguirà nel bosco per ammirare lo spettacolo offerto dalle lucciole e magari incontrare anche qualche altro animale notturno. La visita si concluderà intorno alle ore 22,30. La cena al sacco si intende a carico dei partecipanti. In entrambi i casi consigliati pantaloni lunghi, binocolo e prodotti antizanzare.

Per info e prenotazioni: 338.4141698 oppure 389.9578763; e-mail: ortibottagone@wwf.it oppure bolgheri@wwf.it ​Inoltre per chi fosse interessato alle escursioni del Centro Guide al di fuori delle oasi, è possibile consultare il programma sul sito www.guidecostaetrusca.it.​

___________________________

VERSO IL BILANCIO 2014: SI ABBASSANO ALCUNE TARIFFE

Scende la quota parte a carico delle famiglie sui servizi a domanda individuale. La giunta di Campiglia ha dedicato la riunione di giovedì 19 giugno al bilancio di previsione 2014 mettendo alcuni importanti punti fermi nello spirito di andare incontro a famiglie e imprese.

Nella seduta si è deciso di abbattere dell’1,14% la quota di compartecipazione delle famiglie alle tariffe sui servizi a domanda individuale (quali, ad esempio la mensa scolastica, gli asili nido ecc) che passa dal 62,07% al 60,93%. Il consiglio comunale chiamato all’approvazione del bilancio sarà convocato nei tempi di 10 giorni come previsto dal TUEL che rimanda al regolamento di contabilità del Comune di Campiglia (art.12), e non 20 giorni come riportato erroneamente sulla stampa.

«Nella bozza del bilancio da noi approvata – affermano il Sindaco e la giunta – sono evidenti importanti segnali per andare incontro a settori che hanno particolarmente risentito degli anni difficili di crisi, ovvero le attività produttive, il commercio,  le aree agricole e le attività legate al turismo». La giovane assessore alle finanze Viola Ferroni si dice soddisfatta del lavoro di squadra che ha portato al raggiungimento di questi primi risultati, anticipando che in itinere si proverà ad apportare ulteriori miglioramenti compatibilmente con il quadro normativo e di disponibilità dell’ente.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.6.2014. Registrato sotto Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    11 mesi, 17 giorni, 8 ore, 42 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it