NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 22 MAGGIO 2014

GIANNI CUPERLO A PIOMBINO CON GIULIANI

Piombino (LI) -Si è conclusa ieri la tre giorni di mobilitazione in Piazza organizzata in tutta Italia dal PD, che anche in Val di Cornia e all’Elba ha richiamato notevole partecipazione. Ieri alle 17.00 in Piazza Verdi a Piombino è intervenuto Gianni Cuperlo con un’iniziativa dal titolo “A sinistra per Piombino e per l’Europa”, a cui erano presenti il segretario del PD Val di Cornia-Elba Valerio Fabiani e il candidato sindaco di Piombino Massimo Giuliani.

____________________

M5S PIOMBINO: «I CONTI TORNANO? LA VICENDA DEI REVISORI ANCORA IN SOSPESO»

Piombino (LI) – Il Movimento 5 Stelle ripercorre la vicenda dei revisori dei conti a Piombino e ricorda che il giudizio finale sulla vicenda e sul comportamento dell’Amministrazione comunale, e in particolare dell’Assessore al bilancio Massimo Giuliani, spetta alla Corte dei Conti toscana, che dovrà esprimersi sull’esistenza o meno dell’elusione contestata. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«È ormai trascorso un anno ‒ iniziano i pentastellati ‒ dalla discussione tra i Revisori dei conti e il Comune di Piombino. Ma riepiloghiamo velocemente la situazione: il Collegio dei Revisori contabili, per la prima volta nominati attraverso un’estrazione a sorte tra professionisti esterni al nostro Comune, ha espresso il suo parere negativo sul Bilancio Consuntivo 2012, dettagliando le motivazioni in una Relazione. La critica principale che hanno espresso riguarda la gestione dell’indebitamento e l’operazione che coinvolge la Società Piombino Patrimoniale, S.r.l. posseduta al 100% dal Comune di Piombino, nata nel 2006 allo scopo di valorizzare il patrimonio immobiliare comunale.

Per acquistare tali beni ‒ continua il Movimento ‒, la società ha acceso dei mutui per i quali il Comune ricopre il ruolo di fideiussore. A causa della crisi del mercato immobiliare, la società non è riuscita a realizzare le plusvalenze sperate dalla gestione del patrimonio, perciò il Comune ha deciso di riappropriarsi dei propri beni attraverso l’accollo dei debiti. L’operazione di accollo tuttavia non è andata a buon fine, perché le banche non hanno risposto alla richiesta. È stato stipulato quindi un cosiddetto “accollo interno”, con cui il Comune non si assume le passività del mutuo, che rimane intestato alla Società, ma si limita a pagare le rate semestrali di tale mutuo alla società stessa.

Intendiamo ribadire nuovamente i nostri dubbi ‒ incalzano i pentastellati ‒ in merito all’intera operazione: non comprendiamo il perché un ente pubblico debba cedere il proprio patrimonio ad una società interamente posseduta dallo stesso, assumendo per giunta il ruolo di fideiussore dei mutui contratti da tale società, per acquisire detto patrimonio, ed infine ritrovarsi nella condizione di dover riacquistare in un modo così burocraticamente macchinoso i propri beni. L’accusa più grave che i Revisori esprimono è perciò quella di “elusione del Patto di Stabilità”, in cui vi è una sorta di “dolo” che si aggiunge al semplice sforamento, in quanto la società è posseduta interamente dal Comune, perciò di fatto colui che assolve agli impegni è il Comune stesso.

Il giudizio finale sulla vicenda e sul comportamento dell’Amministrazione comunale, ed in particolare dell’Assessore al bilancio Massimo Giuliani (doppio mandato nella giunta Anselmi, ed ora candidato a sindaco per il PD), spetta alla Corte dei Conti toscana, che dovrà esprimersi sull’esistenza o meno dell’elusione contestata, ma, ad oggi, ancora non ve n’è traccia.  In caso di giudizio infausto, verrebbero applicate una serie di sanzioni al nostro comune, tra le quali: la riduzione dei trasferimenti erogati dallo Stato all’ente locale, pari agli importi che eccedono i limiti del patto; il divieto di ogni tipo di assunzione, anche temporanea; l’impossibilità di attivare nuovi mutui; la definizione delle spese correnti in misura non superiore all’importo annuale medio degli impegni effettuati negli ultimi 3 anni; la riduzione del 30% su gettoni di presenza e compensi agli amministratori. Tali sanzioni avranno un impatto negativo su tutti i cittadini e limiteranno ogni azione della nuova amministrazione comunale! Chi aveva il compito di vigilare su questa operazione ‒ conclude il M5S ‒? Siamo certi che i cittadini sapranno darsi una risposta a questa domanda».

MoVimento 5 Stelle Piombino

_________________________

COMUNE DEI CITTADINI: «SENZA SCHETTINO DI COSA AVREMMO PARLATO IN QUESTA CAMPAGNA ELETTORALE?»

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

« Il lavoro che non c’è è il problema dei nostri tempi, prima di tutto per i giovani. Giustamente ci stiamo occupando di difendere l’occupazione nelle fabbriche e nell’indotto della siderurgia. Sono migliaia di lavoratori che rischiano di perdere il lavoro o che vedranno ridursi il reddito.  Non possiamo lasciare da sole queste famiglie, ma è altrettanto necessario occuparsi di chi il lavoro non l’ha mai trovato o l’ha già perso. In Val di Cornia ci sono 9.000 iscritti nelle liste di collocamento, la maggioranza sono giovani. Molti altri ormai rinunciano anche ad iscriversi tra i disoccupati perché hanno perso anche la speranza. Chi si sta occupando oggi di queste persone? Quali sono i progetti messi in campo? Qual è stato il ruolo delle nostre amministrazioni nel delineare un futuro che non potrà essere uguale al passato?

In questi 5 anni abbiamo visto demolire la collaborazione tra i nostri Comuni, dimenticare la piccola e media impresa, ignorare l’agricoltura fino ad incentivare la dismissione dei territori agricoli, smontare il progetto dei parchi, privilegiare gli interventi speculativi di seconde case a politiche di valorizzazione dell’impresa turistica saldamente ancorata alle risorse naturali e culturali dei nostri territori.

Abbiamo assistito ad annunci di svolte epocali (e altrettanto epocali fallimenti) frutto di eventi esterni, dai fanghi di Bagnoli, che dovevano trasformare Piombino e la Val di Cornia nel polo nazionale per i rifiuti delle bonifiche, fino al naufragio della Concordia che dovrebbe candidarci a diventare il polo europeo per la rottamazione delle grandi navi. Ci chiediamo di cosa avremmo discusso oggi se il comandante Schettino non avesse portato la Concordia sugli scogli dell’isola del Giglio.   Sconcerta il vuoto d’idee, la mancanza di progetti, l’attenzione a tutti i settori della nostra economia e la consapevolezza del valore delle nostre risorse.

Il dramma sociale e molto più vasto e non basta certo l’ennesimo accordo per siderurgia e bonifiche (con pochissime risorse vere e promesse tutte da dimostrare) a invertire la tendenza al declino che caratterizza le nostre zone. .

Comune dei Cittadini

____________________

ULTIMI GIORNI DI CAMPAGNA ELETTORALE PER CAMPIGLIA DEMOCRATICA

Sono ormai gli ultimi giorni di campagna elettorale e gli appuntamenti a Venturina Terme sono ancora molti.

Domani giovedì 22 alle ore 18.00 la Coalizione di Centrosinistra Campiglia Democratica incontrerà presso i giardini di Tufaia i cittadini ed il quartiere e lo stesso giorno alle ore 21.00 sarà nella zona 167 Campo d’Aviazione. Venerdì 23 maggio alle ore 18.45 Campiglia Democratica chiuderà la propria campagna elettorale in Largo Sbarretti, nella zona blu a Venturina Terme. Al termine degli interventi ci sarà un aperitivo. Invitiamo tutti i cittadini a partecipare.

___________________

SI SCIOGLIE IL “CLUB FORZA SILVIO PIOMBINO”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Il giorno alle ore 15,30 si è riunito in assemblea il “ CLUB FORZA SILVIO PIOMBINO ” sotto la presidenza del dirigente provinciale Sig. Bruno Campani e del presidente del circolo Sig. Della Toffola Gianpietro. Durante il dibattito, a seguito dei precedenti diverbi con il Coordinatore Provinciale Avv. Paolo Barabino ed il Sen. Altero Matteoli, derivanti dalle loro imposizioni per la compilazione della lista per la campagna elettorale delle prossime amministrative, sono state deliberate le dimissioni di tutti i 36 soci e pertanto lo scioglimento del circolo Forza Silvio.

E’ con amarezza che abbiamo preso questa decisione, ma dopo avere esposto i fatti al Coordinatore Regionale Sig. Parisi prima, e al nuovo nominato Sig. Alessandrini Lorenzo poi, ed avendo richiesto una riunione specifica, mai ottenuta, per trattare l’argomento, è venuta a mancare qualsiasi forma democratica.

Non ci riconosciamo più negli ideali di Forza Italia pur continuando a stimare la persona di Silvio Berlusconi ma non il suo apparato Regionale Toscano».

Bruno Campani – Giampiero Della Toffola

___________________

MASSARRI (SPIRITO LIBERO): «A PIOMBINO CI SERVE PIU’ EUROPA»

«L’Europa ha messo sul piatto ben 47 miliardi di euro e di questi l’Italia non è stata capace di spenderne neanche la metà. E’ un vero mare di soldi, ed in tempi di crisi – specie in luoghi come Piombino – questo dato è sia paradossale che inaccettabile». A dirlo è il candidato di Spirito Libero Daniele Massarri, al termine del suo incontro con Niccolò Rinaldi, già funzionario ONU e Vicepresidente ALDE al Parlamento Europeo.

Poi prosegue: «Per questo noi proponiamo di istituire, come avvenuto a Lucca, un Ufficio Europa Comunale, ossia una task-force in grado di intercettare e quindi spendere – assessorato per assessorato – l’enorme fiume di risorse disponibili. Si tratta di finanziamenti destinati principalmente a quelli che la nostra Lista include fra i “Nuovi motori di Sviluppo”, ossia Turismo, Cultura, Educazione, PMI e Società Civile. Vanno quindi potenziati o avviati, programmi come EDEN (Destinazioni Europee d’Eccellenza) che promuove il turismo sostenibile; Calypso (turismo Europeo transfrontaliero nei periodi di bassa stagione rivolto a  particolari categorie quali disabili, Over 65 e Under 30); o il DG ENTR (Directorate General for Enterprise and Industry) e via dicendo. Il nostro programma, sull’Europa come su tutto il resto, propone appunto cose concrete e attuabili, non slogan o vuota propaganda: per quella c’è invece chi è già super esperto, ma la verità è che i discorsi li porta via il vento».

________________________

M5S CAMPIGLIA COMMENTA IL BILANCIO CONSUNTIVO 2013

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Il Movimento 5 Stelle di Campiglia Marittima (LI era presente al Consiglio Comunale del 19/05/2014 in cui si dibatteva dell’approvazione del Bilancio Consuntivo 2013. In tale circostanza siamo venuti a conoscenza che l’attuale amministrazione chiude il bilancio, in un momento di estrema crisi globale, con un avanzo di circa un milione di euro.

Considerato che il raddoppio del prelievo IRPEF, le tariffe di IMU (prossimamente TASI), e TARI (ex TARES) sono tra le più alte d’Italia, una amministrazione che si autodefinisce virtuosa, anziché creare un avanzo di bilancio, avrebbe dovuto ridurre la pressione fiscale e utilizzare i fondi svincolati in conto capitale per gli investimenti.

Secondo voi una famiglia che dà ai propri figli il cibo solo per il pranzo, non riesce a mantenere una sussistenza decorosa, non investe nell’istruzione e nell’educazione e risparmia così 10.000 euro in un anno può essere considerata una famiglia virtuosa?

Noi, qualunque sia il risultato delle prossime elezioni proponiamo e portiamo avanti l’idea di utilizzare l’avanzo di gestione per diminuire la tassazione sulle persone fisiche e sulle piccole e medie imprese e finanziare investimenti di carattere sociale come la costituzione di un nuovo asilo comunale nei fabbricati dell’ex IPSIA.
Movimento 5 Stelle Campiglia Marittima

________________

ULTIMO APPUNTAMENTO CON ASSEMBLEA SANVINCENZINA

San Vincenzo (LI) – Assemblea Sanvincenzina invita tutti i cittadini, giovedì 22 maggio alla saletta delle esposizioni in Piazza Mischi ore 21:00, all’ultima occasione per riprenderci San Vincenzo: illustreremo le nostre proposte per il paese e analizzeremo i punti più importanti del Piano Strutturale.

_________________

COPPOLA: «GRAZIE A CHI MI HA SOSTENUTO»

Piombino (LI) – Luigi Coppola, candidato sindaco per la lista civica Svolta Popolare, ringrazia chi lo ha sostenuto e invita i cittadini all’ultimo comizio pre-elettorale venerdì 23. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Alle forze politiche ‒ inizia Coppola ‒ che hanno dichiarato alla stampa di sostenermi “incondizionatamente” e con “simpatia” alle elezioni amministrative, va il mio ringraziamento. Le differenze culturali nei consessi comunali talvolta vengono colmate dall’affidabilità delle persone, e credo che ciò sia estremamente stimolante per un candidato a sindaco, soprattutto se si riesce ad essere espressione ampia del pluralismo democratico in chiave civica, popolare e politica.

Ricordo che venerdì 23 maggio alle ore 19.00 in Corso Italia- angolo Via Ferrer si terrà il comizio di chiusura della campagna elettorale della lista Svolta Popolare Piombino per tutti. Invitiamo chiunque sia interessato a partecipare ‒ conclude Coppola ‒. “Questa è la svolta buona!!!”».

Luigi Coppola, Svolta Popolare Piombino per tutti

____________________________

CAMPIGLIA: DOMANDE CONTRIBUTO AFFITTI IN SCADENZA

Campiglia M.ma (LI) – I termini per le domande di contributo per gli affitti nel Comune di Campiglia sono in scadenza: i moduli vanno riconsegnati compilati e firmati entro il 3 giugno.

Scade infatti martedì 3 giugno il termine per la presentazione della domanda per essere inseriti nella graduatoria per il contributo per gli affitti. Questa misura di sostegno sociale, da tempo inserita nei bilanci comunali e nel tempo progressivamente incrementata, consente a molte famiglie di far fronte al pagamento del canone di locazione. Negli ultimi cinque anni sono stati ben euro 406.133, 43 le risorse investite e 450 le domande evase dall’amministrazione comunale per lo più pensionati monoreddito e famiglie numerose con minori. Si invitano perciò i cittadini a far ricorso a tale misura di sostegno, presentando entro martedì 3 giugno l’apposita domanda.

Le domande di partecipazione al bando di concorso, firmate, dovranno essere compilate,  sui moduli predisposti dal Comune di Campiglia, distribuiti nei seguenti punti: ufficio sicurezza sociale sede comunale di Campiglia Marittima; Ufficio Urp  della Delegazione Comunale di Venturina Terme; Caf Centri assistenza fiscale,  oltre che scaricabili anche dal sito istituzionale del Comune: http://www.comune.campigliamarittima.li.it/. accedendo al portale “Amministrazione Trasparente” o alla sezione “Abitare”.

Le domande dovranno essere presentate non oltre le ore 12.00 del giorno martedì 3 giugno 2014 nei seguenti modi: consegna diretta esclusivamente all’incaricato dell’Ufficio Sicurezza Sociale del Comune di Campiglia Marittima,  il lunedì dalle 15.00 alle 17.00 e il venerdì dalle 10.00 alle 12.00; alla Delegazione Comunale di Venturina Terme, il martedì dalle 10.00 alle 12.00 e il mercoledì dalle 15.00 alle 17.00. La domanda può essere inviata anche per raccomandata postale A.R. indirizzata al Comune di Campiglia Marittima – Ufficio Sicurezza Sociale – Via Roma, 5 – 57021 Campiglia Marittima (LI) e ai fini dell’accettazione, farà fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante. Tra i requisiti, occorre avere la residenza anagrafica nel comune di Campiglia Marittima, e avere una certificazione ISE – ISEE (Indicatore della Situazione Economica -Indicatore della Situazione Economica Equivalente) i cui rispettivi valori, calcolati ai sensi del D.Lgs.109/98 e successive modifiche ed integrazioni, non risultino rispettivamente superiori a : ISE – € 28.237,55;   ISEE – € 16.000,00 (limite per l’accesso all’E.R.P. determinato con Delibera di G.R. Toscana n. 630 del 29.07.2013). Per informazioni sui requisiti necessari ed altri chiarimenti  è possibile consultare l’ufficio sicurezza sociale del Comune tel. 0565-839206.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.5.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 21 giorni, 12 ore, 39 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it