NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 6 MAGGIO 2014

PARODI: «INDAL 2000, I SINDACATI PRENDANO IL COMANDO»

Suvereto (LI) – Giuliano Parodi, candidato sindaco di Assemblea Popolare, si esprime sulla situazione INDAL 2000. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«La situazione alla INDAL 2000 sta precipitando ‒ scrive Parodi ‒. L’8 maggio, data del licenziamento di massa, si sta avvicinando e le azioni messe in campo in maniera estemporanea da alcuni dipendenti risultano inefficaci.

Come candidato a Sindaco del Comune di Suvereto ritengo sia indispensabile in una fase critica come questa che solo i Sindacati dei lavoratori siano l’organo preposto a  prendere saldamente in mano le redini della questione, per concertare una soluzione condivisa, con il supporto dell’Amministrazione locale, evitando azioni personali dei singoli dipendenti, ma tenendo insieme tutti i lavoratori, per non contraddire un principio di uguaglianza e di fatto generare lavoratori di seria A e altri di serie B.

È inaccettabile ‒ continua il candidato sindaco ‒ il principio che, senza parametri stabiliti in maniera congiunta da tutti i lavoratori, si ipotizzi la costituzione di una Cooperativa appannaggio di pochi, è sbagliato a mio avviso il metodo, attraverso una raccomandata, tra l’altro mi risulta recapitata ad alcuni poche ore prima della scadenza del termine imposto nella lettera stessa per esprimere un parere, che contiene, non una proposta su cui discutere e trovare di comune accordo una sintesi, ma delle condizioni ben precise con un tacito assenso di esclusione dalla cooperativa in caso di mancata risposta al mittente entro la data stabilita.

La crisi industriale e lavorativa che sta strangolando la nostra zona vede nella Lucchini la sua massima espressione, ma a latere ci sono situazioni drammatiche come quella dei lavoratori della INDAL 2000 che meritano da parte delle forze politiche la stessa attenzione ed impegno.

Assemblea Popolare rinnova l’invito già espresso alcune settimane fa, e si mette a disposizione dei lavoratori e delle parti sociali per trovare rapidamente una soluzione, suggerendo di allacciare di nuovo i rapporti con la DORECA, che aveva manifestato interesse per la nostra azienda, fornendo alla stessa in tempi brevi dati e fatturati della INDAL 2000, per permettergli di riformulare ‒ conclude Parodi ‒ una nuova offerta».

Giuliano Parodi, candidato sindaco AP 

__________________________

WWF: RIPULIRE LE SPIAGGE INSIEME AI CITTADINI

Piombino (LI) – Il WWF invita i cittadini a partecipare alla pulizia della spiaggia antistante l’oasi, in località Torre del Sale, dalle 10 alle 17 di sabato 10 maggio, per eliminare i rifiuti da questo tratto di costa.

Sabato 10 maggio l’oasi di Orti-Bottagone parteciperà ad un’iniziativa che avrà luogo in tutta l’Unione Europea, “Let’s Clean Up Europe”. L’Italia, grazie al coordinamento del Ministero dell’Ambiente, aderisce al primo ECUD (European Clean Up Day) e alla campagna “Let’s Clean up Europe”, lanciata dalla Commissione Europea per lottare contro l’abbandono di rifiuti. L’Italia aderisce all’ECUD con il Ministero dell’Ambiente e con il comitato italiano che organizza la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti: Federambiente, Provincia di Roma, Provincia di Torino, R21 Network, Legambiente, con la segreteria organizzativa di AICA (Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale) e l’UNESCO come invitato permanente. L’iniziativa, così come le altre azioni legate alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, è realizzata grazie al contributo del programma LIFE+ e al supporto del CONAI e dei consorzi di filiera (COMIECO, COREPLA, COREVE, RILEGNO, CIAL e RICREA), che garantiscono su tutto il territorio nazionale il recupero e l’avvio al riciclo dei rifiuti da imballaggio.

L’area interessata sarà la spiaggia antistante l’oasi, in località Torre del Sale: dalle 10 alle 17 avverrà la pulizia in questo tratto di costa. Per chi invece fosse interessato a visitare l’oasi, sarà possibile farlo come sempre alle ore 10 e alle ore 14.30.

Il 18 maggio inoltre sarà festeggiata la Giornata delle Oasi, che quest’anno è dedicata all’Amazzonia. Fino al 18 maggio sarà possibile salvare dalla deforestazione un’area chiamata Triangolo Verde con sms o chiamata da fisso al 45505 a supporto della campagna “Vuoi che l’Amazzonia sparisca? Aiutaci a salvare l’oasi del Mondo”. E ancora dal 20 al 25 maggio verrà festeggiata la Settimana Europea dei Parchi, con entrate gratuite per le scuole della Val di Cornia (dal 20 al 23 maggio) e per i privati e le famiglie (24-25 maggio).

____________________________

CDC: INCONTRO COI CITTADINI SUL BILANCIO

Venturina Terme (LI) – Comune dei Cittadini invita i cittadini a conoscere e comprendere i bilanci mercoledì 7 maggio. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«I Cittadini devono essere messi nelle condizioni di conoscere e comprendere i bilanci ‒ dichiara Comune dei Cittadini ‒. La lista civica Comune dei Cittadini si propone di farlo mercoledì 7 maggio alle ore 17, nella ztl di Venturina.

Il bilancio consuntivo del Comune di Campiglia per l’anno 2013 chiude con un avanzo di amministrazione di 1.049.814 euro. Lo rivendicheranno come un buon risultato, ma in realtà è lo specchio di una gestione economica che non tiene conto della crisi. Mentre la stragrande maggioranza delle famiglie e delle imprese vedono ridursi entrate e uscite, il bilancio del Comune non solo non si riduce, ma chiude con un avanzo che è di poco inferiore all’entrata dell’addizionale IRPEF (1.093.405 euro) e pari alla metà del gettito IMU (2.072.459 euro) che i cittadini hanno pagato al Comune nel 2013. Si potrebbe concludere che con una gestione oculata del bilancio, attenta ai bisogni e alle difficoltà dei contribuenti, si sarebbero potute risparmiare ai cittadini tasse pesanti in tempi di crisi.

In realtà l’amministrazione prima mette in sicurezza se stessa, poi pensa ai cittadini ‒ continua la lista civica ‒. Non si chiede come evitare spese improduttive e servizi troppo costosi, ma come fare per garantirsi un livello di entrate al quale non vuole rinunciare, nemmeno in tempi di crisi come quelli che stiamo vivendo.

Colpisce poi il calo della spesa per investimenti. Nel 2013 il discostamento tra previsioni e spesa effettiva è stato del – 66%. Vuol dire che non sono state realizzate le opere previste. Non altrettanto è accaduto per la spesa corrente che si discosta solo del – 7%. È la fotografia di un Comune che usa le entrate per il proprio funzionamento ordinario e per la burocrazia, ma non riesce a intraprendere iniziative per risollevare l’economia e il lavoro.

Sono eloquenti alcune previsioni del bilancio 2013 non attuate: entrate da vendita di aree PIP – 983.000, entrate da vendita aree PEEP – 87.000, entrate da oneri di urbanizzazione – 146.000.  Fotografano uno stato di crisi di cui l’amministrazione sembra non voler prendere atto. Preferisce ignorarlo all’inizio dell’anno, aumentare tasse e addizionali proprio alle famiglie e alle imprese in crisi per poi chiudere i propri bilanci con avanzi d’amministrazione.

Ce n’è abbastanza per una seria riflessione. La nostra proposta è che l’avanzo d’amministrazione del 2013 vada a ridurre la pressione tributaria sui cittadini nel bilancio 2014, a partire da prima casa e immobili destinati ad attività produttive. Sottoporremo questa proposta ai cittadini nell’incontro del 7 maggio ‒ conclude CDC».

Comune dei Cittadini

__________________________

LOLINI: IL MINISTRO MARTINA A SUVERETO

Suvereto (LI) – Il candidato sindaco Francesco Lolini annuncia l’incontro a Suvereto con il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Come candidato sindaco della lista di centrosinistra “Suvereto Protagonista” ‒ scrive Francesco Lolini ‒ ho il piacere di annunciare ai cittadini che il 15 maggio alle ore 16.00, presso il suggestivo Chiostro di Suvereto, sarà presente il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina. Si tratta di un evento importante che vede per la prima volta nella storia la presenza di un Ministro della Repubblica tra le antiche mura di Suvereto.

Ringrazio la Federazione PD Val di Cornia-Elba ‒ continua Lolini ‒ senza la quale non avremmo potuto organizzare un simile evento. I positivi rapporti che abbiamo con la Regione e con il Governo garantiscono una grande vicinanza e attenzione da parte di quest’ultimi al nostro territorio. “Suvereto Protagonista” ha come obiettivo l’eccellenza e crede che fin da subito sia necessario impegnarsi mettendo in campo tutte le migliori risorse e competenze nei settori trainanti la nostra economia come quello agricolo dove, davvero grazie all’alta qualità ‒ conclude il candidato sindaco ‒, possiamo essere protagonisti».

Francesco Lolini ,

candidato sindaco della lista di centrosinistra “Suvereto Protagonista”

____________________________

“PROGETTO BONAPARTE” PER RISCOPRIRE NAPOLEONE

Montioni (GR) – Il 10 maggio presso l’Ostello e Casa Vacanze La Baciocca, nel Parco Interprovinciale di Montioni, si terrà “Progetto Bonaparte” a ricordare il bicentenario della presenza di Napoleone Bonaparte all’Isola d’Elba.

Alle ore 10.00 si effettuerà un’escursione guidata in lingua francese, con traduzione in lingua italiana, nel villaggio minerario sito nel Parco Interprovinciale di Montioni a cura degli alunni delle classi 3° e 4° liceo linguistico dell’Istituto d’Istruzione Superiore di Follonica.

Al termine, alle ore 13.00, verrà offerto un buffet al costo di € 5, per il quale si richiede prenotazione entro l’8 maggio al numero 334-2376575 o alla e-mail info@labaciocca.it

__________________

M5S CAMPIGLIA: « DOPO LA PULIZIA LA BEFFA»

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«”Il ritiro dei rifiuti che avete raccolto lo facciamo come servizio a pagamento e la cifra è di 80 euro”. Questa è la risposta che i cittadini del M5S Campiglia Marittima si sono sentiti rispondere da ASIU dopo l’iniziativa che ci ha visti impegnati Domenica 4 Maggio nei pressi del sottopasso pedonale di via Cerrini a Venturina.

Dopo aver tagliato l’erba abbiamo raccolto circa 20 sacchi di rifiuti (lattine, bombolette, bottiglie, legni, erba) per cui una volta finito il lavoro svolto da circa 10 volontari dalle 9 alle 12 abbiamo sistemato i sacchi accanto a dei rifiuti ingombranti difficili da trasportare alla vicina Isola Ecologica, pensando di chiamare l’ASIU la mattina seguente sicuri di aver svolto un servizio alla comunità, ma evidentemente in questa società fare azioni normali non è nella norma».

Movimento 5 Stelle Campiglia Marittima

________________

FERRINI: «OCCORRE BATTERSI PER LA CONCORDIA»

Ricaviamo e pubblichiamo integralmente.

«Bene ha fatto il Presidente dell’Asiu Fulvio Murzi a rimettere i puntini sulle “i” riguardo alla vicenda della Concordia e bene il Presidente della Regione Rossi a ribadire quegli stessi concetti. La Concordia è una opportunità per il futuro di Piombino e del territorio, sia per le prospettive della siderurgia con la fornitura di rottame di alta qualità a kilometro zero, sia per quelle dello sviluppo del porto e della sua diversificazione. Ed è indispensabile anche per dare attuazione concreta a quella parte dell’accordo di programma appena firmato che prevede l’arrivo delle navi militari per il loro smantellamento perché la costruzione della piattaforma è†finanziabile solo all’interno dei lavori sul porto per la Concordia. Se questa non dovesse arrivare, quella parte dell’accordo resterebbe lettera morta. Ed occorre al più presto individuare la formazione ed i requisiti necessari per svolgere questi lavori impiegando la manodopera Lucchini e delle ditte. Ai pochi apprendisti stregoni del no a tutto occorre rispondere con determinazione perché Piombino non solo non deve chiudere, ma deve soprattutto aprire».

Stefano Ferrini
Coordinatore Spirito Libero per Piombino

________________

PIOMBINO: LAVORI ALLE STRADE E LIMITI DI VIABILITA’

Iniziano i lavori per la ripavimentazione di via Mazzini nel centro storico, nell’ambito della conclusione della ristrutturazione di piazza Bovio.

Le opere consisteranno nel rifacimento di una parte dei sottoservizi, nei punti in cui sono deteriorati e nella ricollocazione delle pietre esistenti lungo la strada, attualmente sconnesse, utilizzando dove necessario e nei punti dove sono mancanti, vecchie pietre recuperate e attualmente conservate presso i magazzini comunali.

Durante lo svolgimento dei lavori, che saranno realizzati dalla la ditta Edilbrizzi di Grosseto, la stessa che ha riqualificato piazza Bovio, ci saranno necessariamente alcuni cambiamenti alla viabilità: dal 5 al 31 maggio e comunque entro il termine dei lavori, non sarà possibile sostare nel tratto di viale del Popolo compreso tra le scale e corso Vittorio Emanuele II, , il divieto è esteso anche agli autorizzati eccetto l’area di servizio per le persone invalide. Nello stesso periodo è vietato il transito in via Mazzini, ad eccezione dei mezzi per carico scarico e di soccorso, con divieto di fermata anche per gli autorizzati, compresa anche piazzetta del Mare.

Nello stesso periodo un’altra zona centrale, più importante dal punto di vista viabilitico, sarà interessata da alcuni lavori di rifacimento di sottoservizi.Da lunedì 12 maggio per circa un mese via Pisacane sarà chiusa al passaggio delle auto per lavori alla rete fognaria da parte di Asa.

Sarà istituito quindi il divieto di transito dall’incrocio della strada con via Roma, per un tratto che va fino al numero civico 38, con obbligo di proseguire su via Roma e con divieto di sosta permanente sui due lati della strada. I mezzi superiori a 7,5 tonnellate di peso saranno dirottati invece verso via Carducci e verso il cavalcaferrovia di via Pisa per uscire da Piombino.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.5.2014. Registrato sotto Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 12 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it