NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 2 APRILE 2014

M5S CAMPIGLIA: «SIAMO CONTRO GLI ESPROPRI PER PRIVATA UTILITÀ»

Campiglia M.ma (LI) – Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato del M5S di Campiglia M.ma che si schiera contro la cessione di proprietà immobiliari e terreni coltivati in favore di un raccordo stradale.

«Il Movimento 5 Stelle Campiglia Marittima ‒ iniziano i penta stellati ‒ è venuto a conoscenza della presentazione a privati cittadini, per conto di Sales Spa, di un accordo preliminare di cessione volontaria di proprietà immobiliari, relativo alla costruzione di un raccordo stradale con la variante Aurelia SS1, che servirebbe ai camion della suddetta azienda per poter trasportare il materiale per l’adeguamento del porto di Piombino.

Visto lo stato attuale dell’area in questione, ricca di colture ortive e di Agriturismi, che hanno basato la loro attività sul turismo e sulla produzione di prodotti agricoli di qualità, un’opera di questo tipo verrebbe ad inficiare per anni sul lavoro intrapreso, rendendo di fatto la zona non più turisticamente appetibile.

Riteniamo pertanto ‒ continuano i 5 Stelle ‒ che autorizzare la costruzione di suddetta opera “temporanea”, non prevista dal piano urbanistico comunale, porti solo benefici nell’interesse particolare e non della collettività, che anzi ne risulterebbe di fatto danneggiata, laddove si trovano preziose realtà ricettive, produttive, occupazionali e naturalistiche creando rischi di dissesto idrogeologico, inquinamento ambientale, svalutazione degli immobili, distruzione di parte del patrimonio arboreo secolare.

Risulta chiaro il secondo fine di quest’opera che diventerebbe in seguito uno svincolo autostradale per la “nuova SAT” a cui ci opponiamo fermamente e ci opporremo attraverso tutte le forme previste dalla legge.

In ultimo, ma non certo per importanza, ci chiediamo come sia stato possibile che un consigliere di Campiglia Democratica, per conto di un privato, abbia potuto proporre un accordo preliminare di esproprio di proprietà immobiliare? Ai posteri l’ardua sentenza ‒ conclude il M5S ‒, ai cittadini il dovere di informarsi».

MoVimento 5 Stelle Campiglia M.ma

_____________________

RIVIERA ETRUSCA: I VINCITORI DELLE SEZIONI PIANOFORTE E MUSICA DA CAMERA

Piombino (LI) – Continuano le audizioni al Castello per il concorso musicale “Riviera Etrusca” con l’assegnazione di premi importanti ai musicisti più meritevoli.

Nella sezione musica da camera, con presidente di commissione Pier Narciso Masi, è stato assegnato un primo premio assoluto al trio violino violoncello e pianoforte formato dal violinista milanese Gabriele Mele, dalla violoncellista Ann Katrin Eisold e dalla pianista Lydia Hammerbacher, entrambe tedesche. Primi premi anche per il duo Boni – Tomassetti (fisarmonica e pianoforte) di Perugia e Francesco Di Giandomenico e Paolo Castellani (duo chitarristico) di Genzano di Roma (Roma).

Nel premio di esecuzione pianistica Gioiella Giannoni sono invece stati assegnati due secondi premi ex equo a Giuseppe Sterlacci di Molfetta (BA) e Maria Pia Vetro di Favata (AG) ed un terzo premio alla pianista di Bosnasco (PV) Margherita Torretta. Presidente di giuria il pianista e compositore genovese Massimiliano Damerini.

Nelle 6 categorie pianistiche i primi premi sono stati conquistati da Alberto Pettine di Invernigo (CO), Rebecca Vianelli di Quercia (MS), Umberto Cosmè Zuffi di Ferrara, Riccardo Martinelli di Ferrara, Michele Santanmiello di Legnago (VR) e Eleonora Dallagnese di Oderzo (TV). Presidente di commissione il maestro pesarese Giuseppe Di Chiara.

Da segnalare il primo premio nella categoria 20 – Pianoforte a 4 mani per il duo formato da Caterina Barontini (livornese) e dalla pianista piombinese Ilaria Guarnaccia.

Il concorso riprenderà giovedì 3 aprile con le sezioni fiati solisti e, a seguire, il Premio violinistico “Riccardo Scandola” e le categorie riservate agli archi solisti.

Molti di questi vincitori potranno essere riascoltati in occasione del concerto finale dei vincitori assoluti programmato al Castello di Piombino domenica 6 aprile alle ore 17..

Il concorso “Riviera Etrusca” è promosso dall’Associazione Culturale “Etruria Classica” con il sostegno ed il patrocinio del Comune di Piombino, della provincia di Livorno e della Regione Toscana, il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno Avis, Unicoop Tirreno, Toscana Energia, Camping Pappasole, negozio “Il Piccolo Mondo”.

Tutte le audizioni sono pubbliche e ad entrata libera. Il calendario è consultabile sul sito www.rivieraetrusca.it; www.comune.piombino.li.it.

____________________

AL VIA LA XV EDIZIONE DELLA BORSA MERCATO LAVORO

San Vincenzo (LI) – Il 3 aprile dalle 10.00 alle 17.00 si terrà, presso la Cittadella delle Associazioni, la XV edizione della Borsa Mercato Lavoro nel settore turistico toscano, evento ideato e realizzato dall’Ente Bilaterale Turismo Toscano.

Saranno presenti aziende del settore turistico della Provincia di Livorno in cerca di personale da assumere per la prossima stagione estiva. La partecipazione è gratuita e non è prevista la pre registrazione. I candidati potranno presentarsi di persona la mattina dell’evento ed effettuare una serie di colloqui con le aziende presenti. La partecipazione è gratuita, è sufficiente presentarsi di persona durante l’evento ed effettuare i colloqui.

Per qualsiasi informazione inviare una mail a: livorno@ebt.toscana.it oppure s.vincenzo@ebt.toscana.it

____________________

AMMINISTRATIVE: ECCO LE REGOLE PER LA CAMPAGNA ELETTORALE

Piombino (LI) – Si mette in moto la macchina per le elezioni del 25 maggio, quando i cittadini saranno chiamati a votare per le europee, per il rinnovo della provincia e per le comunali. In vista dei prossimi appuntamenti della campagna elettorale, si comunica che ogni iniziativa (es. riunioni, banchetti, comizi ecc) come di consueto deve avere il nulla osta dell’ufficio propaganda elettorale del Comune (tel.63364-63217), da richiedersi a cura degli interessati dopo aver verificato con la Polizia municipale la disponibilità del suolo pubblico.

Sono ritenute presentate regolarmene le richieste pervenute all’ufficio protocollo del Comune a partire da lunedì 14 aprile e almeno 48 ore prima delle iniziative.

Le richieste inviate prima del 14 aprile dovranno essere ripetute a cura degli interessati a partire dalla stessa data senza dare comunque diritto a precedenza in sede di rilascio dei nulla osta.

Ulteriori informazioni sulla disciplina della propaganda saranno comunicate in occasione della consueta riunione organizzata dal Comune, che verrà convocata dopo l’incontro preliminare presso la Prefettura di Livorno.

____________________

COPPOLA: «DIFFICILE LA QUESTIONE DEL REGOLAMENTO SULL’INQUINAMENTO ACUSTICO»

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Abbiamo appreso dalla stampa di una riunione del PD il giorno 8 aprile al quartiere Porta a Terra con la presenza del candidato Massimo Giuliani, per trovare una soluzione in riferimento alle restrizioni imposte dalla Regione in materia di inquinamento acustico.

La delibera in approvazione delle modifiche al regolamento comunale in materia di inquinamento acustico sarà votata nel Consiglio Comunale del 7 aprile, ossia un giorno prima della famosa riunione del PD. Oltretutto l’ordine del giorno è già stato definito dalla conferenza dei presidenti dei gruppi e la commissione consiliare competente è già stata celebrata.

Il candidato a Sindaco del Pd, che parteciperà alla riunione, è anche membro dell’attuale Giunta e pertanto è ben informato su tutte le questioni amministrative, non si lascerà certo condizionare dalla campagna elettorale. Al di là delle polemiche spicciole e delle questioni sollevate, serve un preciso impegno per capire se vi sono margini di intervento, nonostante ciò la discussione oramai è tardiva, purtroppo vi è un netto contrasto fra le diverse esigenze presenti nella società e ciascuno ha le proprie ragioni, sia le attività che vogliono fare musica, sia chi al contrario, come nel suo diritto, vorrebbe dormire tranquillamente a casa propria.

In questo caso non serve scomodare il turismo abbinandolo alla musica, e voler far coincidere questo binomio in modo pretestuoso e privo di qualsiasi riferimento logico. Esiste una formula, il cosiddetto “turismo musicale”, ma è una branca specifica e come dice un esperto del settore: ” è un binomio ancora tutto da accordare”. Servirebbe molto buon senso ed un’adeguata pianificazione nell’ambito del commercio, che già da tempo è sfuggita di mano all’amministrazione stessa.

A questo punto non resta che aspettarsi il ritiro della suddetta delibera in discussione il 7 aprile, e capire se vi sono soluzioni possibili per rivedere un minimo i parametri imposti, purtroppo non ci sono grandi spazi, la normativa è regionale ed è rigida».

Luigi Coppola

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.4.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    54 mesi, 18 giorni, 8 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it