NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 20 MARZO 2014

CAMPIGLIA: PUNTO POLFER A RISCHIO CHIUSURA? IL SINDACO SCRIVE AL PREFETTO

Campiglia M.ma (LI) – Dopo aver ricevuto informalmente la notizia della possibile chiusura del Punto di Polizia Ferroviaria alla stazione di Campiglia Marittima, il sindaco Soffritti ha scritto alla Dr.ssa Costantino, prefetto di Livorno, per avere chiarimenti. 

“Non so quanto questa notizia sia fondata – scrive il sindaco –  ma sicuramente suscita in me forte preoccupazione per un presidio di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica che potrebbe venire meno”.

Il motivo della preoccupazione deriva da fatto che la stazione di Campiglia M.ma è una stazione di bacino, con un importante flusso di passeggeri in transito ogni giorno. Non solo, infatti l’ubicazione della stazione, distante dal centro abitato di Venturina Terme e in una zona piuttosto isolata, fa sì che il Punto Polfer svolga un’attività irrinunciabile di presidio nella prevenzione e repressione dei reati, nel garantire la sicurezza e vigilanza all’interno della stazione stessa.

_____________________________

UDC: INTERPELLANZA DISSERVIZIO BOLLETTE ASA

Piombino (LI) – Luigi Coppola presenta un’interpellanza relativa al disservizio nella consegna delle bollette ASA al sindaco Anselmi e al presidente del Consiglio comunale Mataloni. Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

«Il sottoscritto Luigi Coppola, Consigliere comunale appartenente al gruppo Unione di Centro, ai sensi delle disposizioni previste dall’art. 45 dello Statuto comunale e dagli art. 35 e 36 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, presenta la seguente interpellanza alla quale chiede sia data risposta scritta ed in Consiglio Comunale:

premesso che: sono stati precisi ritardi nella consegna delle cartelle ASA ricevute dagli utenti dopo la scadenza del pagamento con il rischio di incorrere nella mora.

A fronte di ciò è opportuno che, al di là delle responsabilità, sia fatto presente all’azienda tale situazione e che non vi sia nessun aggravio per gli utenti nella prossima bolletta.

Purtroppo il problema delle consegne postali nella nostra città è un problema abbastanza generalizzato, vi sono oggettivi ritardi da tempo, sia che si tratti di Poste Italiane che di agenzie di consegna, come nel caso delle bollette ASA.

Interpella il Sindaco per conoscere:
– se è a conoscenza della questione in essere;
– se intende porre la questione agli uffici competenti di ASA, facendo rilevare le responsabilità di un eventuale ritardo nel pagamento, che non è da addossare all’utente»

Il consigliere Luigi Coppola

______________________ 

ELBA SALUTE: «ROSSI PENSA SOLO A SE STESSO»

Portoferraio (LI) – Il comitato Elba Salute scrive una lettera aperta al governatore Enrico Rossi. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Egregio Presidente ‒ inizia la lettera del Comitato Elba Salute ‒, ci chiediamo con che coraggio Lei e tanti altri illustri esponenti politici veniate puntuali a vendere alibi e ricette miracolose a pochi mesi da quelle elezioni che rappresentano la Vostra ragione di vita. La nostra è fatta forse di pochi applausi e poche telecamere ma ha la dignità di provare a vivere davvero, nonostante Voi. Nonostante questa politica sia troppo presa a difendere se stessa per pensare ai cittadini. Nonostante dimostrate indifferenza a quello che succede su questa isola costretta a difendere con i denti i suoi diritti primari.

Ma li avete visti in faccia quei ragazzi che chiedono le condizioni per studiare e diventare uomini e donne migliori di Voi indegnamente rappresentati da questa classe politica?
Ma vi siete mai chiesti, pensando all’ospedale, se ogni volta che una vita si spenge avreste potuto fare di più?
Lei Signor Presidente e altri come Lei, fate solo finta di pensare al nostro futuro con quella piccola elemosina, ma in realtà pensate solo alla vostra vita.

Ma in fondo Voi esisterete finché quelli col coraggio di cambiare non saranno la maggioranza e quelli con la capacità di cambiare non scapperanno e i capaci dovranno trattenersi a non farsi corrompere da Voi in nome dell’amore che portano alla nostra terra e in nome della comunità che dovrebbe essere l’unico senso della politica».

 Comitato Elba Salute

______________________

TOSCANA: AIUTI PER AZIENDE AGRICOLE E ZOOTECNICHE

Firenze – Dal 19 marzo le aziende agricole e zootecniche in zone svantaggiate o montane possono fare domanda per i nuovi bandi delle misure 211 e 212 del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Toscana 2007-2013. La scadenza per la presentazione delle domande è il 15 maggio. Le misure prevedono l’erogazione di indennità compensative (100 euro/ha) per le aziende poste in zone montane (misura 211) o caratterizzate da altri svantaggi naturali (misura 212) e che conducono attività di allevamento estensivo.

«L’obiettivo – spiega l’assessore all’agricoltura e foreste della Regione, Gianni Salvadori – è quello di sostenere l’attività agrozootecnica per il mantenimento di un tessuto socio-economico vitale in zone montane spesso poco produttive. La presenza degli agricoltori e degli allevatori in queste zone svolge una funzione di presidio ambientale perché garantisce la difesa della biodiversità e del suolo, nonché il mantenimento del paesaggio. La misura è finalizzata a fornire incentivi agli allevatori che mantengono la loro attività sul territorio, conservando i pascoli e le attività di coltivazione di foraggere».

La principale novità dei bandi 2014 sta nel fatto che per la prima volta le risorse messe a disposizione (100 mila euro per la misura 211 e 100 mila per la misura 212) saranno erogate sulla base di una graduatoria regionale e non più locale: tutti gli allevatori del territorio regionale, in possesso dei requisiti previsti dal bando, potranno presentare domanda sul sistema informativo Artea. Saranno poi i criteri di priorità a selezionare le aziende nel caso in cui le risorse non siano sufficienti a finanziare tutte le domande.

L’altra novità sta nel fatto che l’adesione alle misure comporterà l’assunzione dell’impegno (mantenimento dell’attività agrozootecnica) per un solo anno e non più per cinque: questo consentirà agli agricoltori di presentare nuove domande nel 2015 con le regole del nuovo Programma di sviluppo rurale 2014-2020.

Possono presentare domandare anche le aziende che hanno presentato domanda di aiuto nel 2009 e per le quali l’impegno scade quest’anno.

______________________

ROSSI ALLA PRESENTAZIONE DEI CANDIDATI SINDACO DELLA VAL DI CORNIA E DELL’ELBA 

E’ previsto per domani l’incontro di presentazione delle candidature a Sindaco della Val di Cornia e Dell’Elba. ValdiCornia Democratica, questa la coalizione di Centrosinistra che si è formata sul territorio e che comprende PD, PSI, IDV e PDCI, domani 21 marzo alle ore 21.00 presso l’Hotel Phalesia di Piombino presenterà a cittadini e simpatizzanti i candidati Sindaco dei Comuni che il 25 maggio andranno al voto.

Ad introdurre la serata il Segretario PD Val di Cornia-Elba Valerio Fabiani. Seguirà un piccolo video di presentazione ed un breve intervento dei singoli candidati presenti. A concludere l’iniziativa il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che nell’occasione interverrà in merito alla difficile situazione che la città di Piombino sta affrontando da diversi mesi e soprattutto in queste ultime ore.

________________________

SAN VINCENZO: “ALLACCIATE LE CINTURE” AL CINEMA VERDI

Il nuovo film di Ferzan Ozpetek con Kasia Smutniak, Filippo Scicchitano, Carolina Crescentini, sarà proiettato venerdì 21 alle 21.30, sabato 22 alle 21.30, domenica 23 alle 15.30, 17.30, 19.30 e 21.30.

Alessandra Levantesi ne scrive su «la Stampa»: «Dice Allacciate le cinture, dunque siamo in viaggio: un viaggio di vita costellato degli ovvii imprevisti e incidenti di percorso; e al contempo un viaggio nelle magnifiche ossessioni del cinema di Ferzan Ozpetek. Ne è protagonista, al centro di un coro di personaggi, Kasia Smutniak: una ragazza di Lecce quieta e determinata che lavora in un bar, è fidanzata all’agiato Francesco Scianna e legata da fraterno affetto all’adorabile gay Filippo Scicchitano. Un giorno Kasia conosce il meccanico Francesco Arca, amante della sua migliore amica Carolina Crescentini, e scopre turbata che, pur detestandone la mentalità razzista/omofoba, è profondamente attirata dalla sua maschia bellezza».

Info: Cinema Teatro Comunale Verdi via Vittorio Emanuele II, San Vincenzo (Li), tel.  0565-701918 e 393-9204347, www.cinemateatroverdi.it

________________________

PIOMBINO: INCONTRO CON IL CANDIDATO SINDACO 5 STELLE

Piombino (LI) – Venerdì 21 alle 21.00 il M5S di Piombino inizierà il percorso di  presentazione del candidato sindaco, Daniele Pasquinelli, della lista dei Consiglieri e del  programma. La prima tappa si svolgerà nella sala del Perticale, nel Quartiere “Città Nuova”.

«Saremo nei quartieri, fra la gente, faccia a faccia ‒ scrive il Movimento ‒. Spiegheremo la nostra idea ma soprattutto ascolteremo i dubbi dei cittadini, le domande e le richieste per Piombino: solo chi li vive sa  come risolvere i problemi!».

__________________________

CONCERTO DI PRIMAVERA AL CONCORDI

Campiglia M.ma (LI) – Il Rotary Club Piombino presenta il “20° Concerto di Primavera” sabato 22 marzo alle 18.15 al Teatro dei Concordi di Campiglia Marittima con Linda Raciti (pianoforte), Ana Seixas (soprano), Lorenzo D’Angelo (chitarra elettrica) e Valentina Ranalli (vocalist) e con la direzione artistica del maestro Vincenzo Audino.

L’ingresso è libero, con offerta destinata alla Global Polio Eradication Initiative.

Dal 1995, il Rotary Club Piombino organizza ogni anno questo evento musicale, sotto la direzione artistica del maestro Vincenzo Audino, dando l’opportunità a giovani di talento di esibirsi in un contesto prestigioso. Questa volta il concerto si terrà al teatro dei Concordi, aprendosi a un pubblico più vasto e offrendo un programma più ampio e variegato: la pianista Linda Raciti eseguirà musiche di Bach, Scarlatti e Chopin e accompagnerà il soprano portoghese Ana Seixas che canterà brani di Mozart e Gershwin, mentre Valentina Ranalli e Lorenzo D’Angelo saranno impegnati in varie esibizioni.

Il ricavato della serata sarà interamente devoluto all’iniziativa End Polio Now, progetto che dal 1985 vede impegnati i rotariani di tutto il mondo per giungere all’eradicazione della Polio e che ha permesso di vaccinare oltre 2,5 miliardi di bambini.

Orario biglietteria: lunedì e venerdì 9.30-12.30, mercoledì 16.30-19.30; nelle date di spettacolo: 2 ore prima dell’orario di inizio. Per informazioni: segreteria Teatro dei Concordi tel. 0565-837028. Ufficio stampa: Delia Demma, tel. 340-4643309, ufficiostampa@teatrodellaglio.org, www.teatrodellaglio.org, info@teatrodellaglio.org.

__________________________

PD: VENERDI PRESENTAZIONE DEI CANDIDATI DAVANTI A ROSSI 

Val di Cornia (LI) – concluse le primarie  per il candidato sindaco per il Centrosinistra a San Vincenzo e Piombino, il Partito Democratico e già al lavoro sul programma elettorale e sul percorso verso le amministrative del 25 maggio e venerdì alle ore 21 alla Sala Congressi dell’Hotel Phalesia a Piombino, ha organizzato un incontro pubblico per presentare tutti i candidati sindaco della Val di Cornia e dell’Elba ed avviare così ufficialmente la campagna elettorale che terminerà il 24 di maggio.

Ospite d’onore all’incontro pubblico è il presidente della Regione Enrico Rossi. Ad introdurre la serata il segretario Pd Val di Cornia-Elba Valerio Fabiani. Per la Val di Cornia ricordiamo i nomi: Massimo Giuliani a Piombino, Rossana Soffritti a Campiglia, Massimo Bandini a San Vincenzo e Francesco Lolini a Suvereto. Saranno proiettati anche dei video che presenteranno in modo schematico e sintetico i candidati del Centrosinistra che si candidano per la guida delle Amministrazioni locali.

_____________________________

SUVERETO: IL PD CANDIDA UN VENTIDUENNE
Suvereto (LI) – Scalpore per la decisione della sezione suveretana del Partito Democratico che ha deciso di candidare a Sindaco Francesco Lolini, studente universitario di 22 anni senza nessuna esperienza amministrativa e nel direttivo soltanto da dicembre 2013.

Lolini ha superato la candidatura del vicesindaco uscente Teglia, l’unico dell’attuale gruppo dirigente disponibile a competere alle prossime amministrative.

La scelta di Lolini  lascia comunque dubbi sul piano dell’esperienza. Dubbi che il giovane candidato sta cercando di fugare appoggiandosi a  persone e gruppi con una buona conoscenza della “macchina” amministrativa. Ma le perplessità emergono anche da parte della base del partito che sperava in un nome di prestigio per contrastare la forte ascesa dalla Lista civica “Assemblea Popolare”.

Le assemblee di «Assemblea popolare», infatti,  hanno riscosso un successo di partecipazione sempre crescente e la lista, che  a breve scioglierà il nodo del proprio candidato, si candida seriamente a ribaltare il consolidato schema partitico del Comune. Al momento i possibili candidati della lista sono Giuliano Parodi, già capogruppo dello schieramento di opposizione Uniti per Suvereto e la “fuoriuscita” dal PD, Jessica Pasquini.

______________________________

VAL DI CORNIA: SEL VUOLE PUNTARE SULLA SOCIETA’ CIVILE
Piombino (LI) – Il circolo Sel Piombino-Val di Cornia analizza il fenomeno delle liste civiche in espansione in Val di Cornia e precisa la sua strategia di puntare sulla società civile per scardinare il sistema partitico attualmente al potere. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

 «SEL Piombino-Val Di Cornia  per le prossime elezioni amministrative ha compiuto una scelta precisa – inizia Sel. Guardare alla società civile, non mettere al primo posto l’interesse di partito ma, partendo dal cambiamento che questo territorio necessita, aprirsi , dialogare con tute quelle persone, movimenti, associazioni  che condividano valori di giustizia, uguaglianza, solidarietà; l’attenzione a chi oggi soffre di più  la crisi, guardare a progetti innovativi , all’idea di democrazia partecipata, contro ogni forma di illegalità.

Qualcosa di positivo sta avvenendo con la costruzione della lista Un’altra Piombino, con l’esperienza della lista civica Assemblea Sanvincenzina , con l’esito del referendun contro la fusione di Suvereto e la nascita della lista Assemblea popolare.

In questo quadro, come SEL, esprimiamo  per Campiglia M. l’auspicio che l’esperienza del Comune dei Cittadini abbia un seguito. Il lavoro svolto in questa legislatura è stato prezioso, puntuale , determinato; dovrebbe essere preso ad esempio perché la democrazia vive e si rafforza e avvicina il cittadino alle istituzioni e alla politica se ognuno, nella differenza di ruoli, svolge bene e in trasparenza il lavoro che il consenso gli ha assegnato . Purtroppo non sempre questo avviene e lo sta a dimostrare quello avvenuto in altri Comuni .

La base per la nostra valutazione sulle liste civiche parte dai principi che determinano i programmi ma anche chi vi concorre e gli obbiettivi. Nella passata legislatura per il Comune di Campiglia  ci siamo ritrovati nello spirito che ha animato la lista civica Comune dei Cittadini ; pensiamo che il venir meno di una esperienza positiva come questa  – concludono – sarebbe un passo indietro per la possibilità degli abitanti di Campiglia di avere un punto di riferimento politico ormai forte di una esperienza di cinque anni.

 SEL Piombino-Val Di Cornia

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.3.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 24 giorni, 0 ore, 22 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it