NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DELL’11 MARZO 2014

PIOMBINO: BRACCINI SEGRETARIO GENERALE FIOM CGIL TOSCANA

Massimo Braccini è stato eletto segretario generale della Fiom Cgil Toscana, riunita il 10 marzo in congresso a Piombino. Braccini è stato segretario Fiom di Lucca e in precedenza era stato segretario provinciale. Per eleggere il nuovo segretario lucchese dei metalmeccanici Cgil, sarà convocato a breve il direttivo. L’elezione si è conclusa con il 68% dei voti a suo favore.

«Non a caso – commenta Braccini -abbiamo scelto Piombino per il congresso regionale, una città che sta subendo la grave crisi della Lucchini. Le priorità – aggiunge Braccini – sono la difesa dell’occupazione e la ricerca di strategie per far sopravvivere le imprese, anche attraverso l’aiuto pubblico. Se chiude l’industria, il Paese arretra: certo, la riconversione ecologica è fondamentale, ma va fatta con gli impianti accesi. Per quanto riguarda la costa toscana, sono note le difficoltà della nautica e, più in generale, c’è il tema della crisi delle piccole imprese di tutto il territorio regionale».

_______________________________

FIM-CISL: NO AL VECCHIO SINDACATO, MA ANCHE NO ALLA VECCHIA POLITICA

Riportiamo le Dichiarazioni del segretario generale Fim Cisl Giuseppe Farina sull’intervento del presidente del Consiglio Renzi a  “Che tempo che fa”.

«Che un presidente del Consiglio cerchi consensi e popolarità attaccando il sindacato Confederale è già di per sé un fatto grave. Lo è ancora di più, in una situazione di così forte crisi, che richiederebbe invece la collaborazione e l’impegno di tutti che proprio le istituzioni dovrebbero incoraggiare e favorire.

Sorprende ancora di più che gli attacchi rivolti in maniera indistinta e banalizzata al sindacato Confederale, vengano fatti da un Presidente del Consiglio espressione di una forza politica storicamente e tradizionalmente vicina al mondo del lavoro.

Crea invece sconcerto chi, da dentro il sindacato, si presta ad essere usato contro lo stesso  sindacato Confederale.

Non c’è dubbio che il sindacato deve cambiare, e lo sta già facendo. Così come, non c’è dubbio che anche nel sindacato ci sono resistenze e atteggiamenti conservativi che vanno combattuti e cambiati: è’ quello che in questi anni sta facendo il sindacato metalmeccanico della Fim Cisl. Il nuovo contratto nazionale e le nuove regole sulla rappresentanza segnano un vero spartiacque tra il vecchio e il nuovo, tra chi vuole innovare e chi vuole conservare, e non è un caso che la Fiom, non ha firmato né il contratto nazionale né condivide le nuove regole sulla rappresentanza e contrattazione.

Condividiamo l’affermazione del Presidente del Consiglio per cui è bene che il sindacato faccia il sindacato e la politica la politica. Peccato che su questo Renzi sembri privilegiare i sindacati più ideologici e conservatori e quelli che confondono il sindacato con la politica.

Caro Renzi, spero per i lavoratori e per il Paese in un successo tuo e del tuo Governo ma la crisi la si affronta e si risolve meglio con il sindacato e non contro, soprattutto, se le alternative, rischiano di apparire contradittorie, populistiche e demagogiche, che rappresentano, quell’’armamentario della vecchia politica che tutti vogliamo superare».

_____________________________

UNA STAZIONE DI SERVIZIO PER IL METANO A MONTEGEMOLI

Una nuova stazione di servizio per distribuzione di carburanti, incluso gas metano e colonnine di ricarica elettriche. Il Comune di Piombino cede un’area pari a circa 5.000 mq in loc. Montegemoli per la realizzazione di un distributore di carburante, come previsto dal Prg vigente e dal nuovo Regolamento urbanistico adottato nel giugno del 2012.

Il bando, in pubblicazione da mercoledì 12 marzo, prevede la cessione dell’area comunale in cambio di un corrispettivo di 120.540 euro, al netto delle spese contrattuali che sono a carico del soggetto aggiudicatario.

Possono partecipare le compagnie di bandiera o i soggetti privati iscritti alla Camera di commercio. Oltre alla domanda di partecipazione è richiesta anche la presentazione di una proposta progettuale con una relazione dell’intervento proposto e delle modalità gestionali degli stessi.

La graduatoria delle domande pervenute sarà determinata in base alle tipologie dei servizi erogati e dei servizi complementari, la quantità dei servizi (numero dei punti di erogazione dei carburanti, superfici dei locali di servizio e assistenza), qualità (orari di apertura e di erogazione e impiego del personale), prestazioni ambientali (presenza e consistenza di aree verdi, presenza di soluzioni per il risparmio idrico).

Il bando è scaricabile dal sito Internet del Comune di Piombino: www.comune.piombino.li.it nella sezione “bandi di gara” e poi “Avvisi pubblici”. Info: Ufficio Suap 0565 63262-63469.

_____________________________

 

CAMPIGLIA: TESSERINI VENATORI STAGIONE 2013 – 2014

Ultimi giorni per la riconsegna.

Ultimi giorni per la riconsegna dei tesserini venatori per la stagione 2013/2014. Il servizio si svolge a Venturina Terme in Via Montale n. 20 al Bocciodromo, presso la sede della Federcaccia, durante il seguente orario: martedì e il giovedì dalle 9.30 alle 11.30. Il termine ultimo e improrogabile per la riconsegna dei tesserini è il giorno giovedì 20 marzo 2014.

______________________________

VENTURINA: INCONTRO SULLA CULTURA ENOLOGIA ITALIANA AL BIC

Alla scoperta di nuove frontiere nella promozione.

Giovedì 13 marzo alle ore 18.00 nella sede del BIC – Sviluppo Toscana in largo della Fiera 10 a Venturina Terme, si terrà un incontro sullo sviluppo della cultura enologia italiana,  promosso dal sindaco di Campiglia Rossana Soffritti e dall’amministratore unico di Sviluppo Toscana Orazio Figura, rivolto ai soci del Consorzio Vini Doc val di Cornia, ai produttori della Val di Cornia, ai sindaci e alla Camera di Commercio di Livorno. Nell’incontro saranno presentati i servizi offerti da Enoteca Italiana e da Yishang, Società di diritto cinese costituita dalla stessa Enoteca Italiana presente a Shanghai.

La Yishang è nata da un’iniziativa della Regione Toscana, alcune province e camere di commercio toscane, con la finalità di realizzare una serie di attività per affermare la cultura enologica italiana in Cina attraverso iniziative promozionali, di formazione e di commercializzazione. Il comune di Campiglia e Sviluppo Toscana sottolineano che se per qualche disguido alcune aziende non avessero ricevuto l’invito personale in azienda, possono senz’altro ritenersi ufficialmente invitate e partecipare.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 11.3.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 24 giorni, 10 ore, 56 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it