IL BILANCIO DEL COMUNE DI CAMPIGLIA

Uno scorcio di Campiglia MArittima

Uno scorcio di Campiglia MArittima

Campiglia M.ma – Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato dell’incontro della stampa con il Sindaco e la giunta.

«Il 2013 è stato affrontato cercando di tenere la barra dritta sulla tutela della coesione sociale. Il Comune di Campiglia ha infatti sempre affermato che il rischio più grosso della crisi in atto sarebbe stato quello di trovarsi di fronte ad una crisi sociale derivante dalle disparità tra chi può e chi non può avere accesso a tutta una serie di servizi e opportunità. La crisi con il suo pesante portato di disoccupazione e di calo del potere d’acquisto delle famiglie, anche quelle che fino a poco tempo fa conducevano una vita non agiata ma serena, ha reso necessario da parte dell’ente locale, pur nella diminuzione di risorse, tenere presente questo aspetto e non cedere sul piano dell’erogazione dei servizi alle fasce più deboli della popolazione, alla scuola, all’infanzia. Il blocco degli investimenti dovuto al patto di stabilità, pur con lievi aperture grazie all’intervento della nostra regione, ha reso impossibile avviare tutte le opere pubbliche in programma poiché la scelta dell’amministrazione  è stata quella di non aprire cantieri senza la certezza di poter pagare le ditte in tempi ragionevoli.

Nonostante le gravi difficoltà in cui versano i bilanci comunali, è stato deciso di abbassare di un punto l’Imu sulla prima abitazione. Non sono state ritoccate le tariffe sui rifiuti per la parte di competenza del Comune, né gli altri tributi. È stato redistribuito il carico dell’Irpef scaglionandola per reddito.

Lavori pubblici

Ad ogni modo sul versante dei lavori pubblici alcuni importanti lavori sono stati avviati e completati: completata la sistemazione dei piazzali della stazione di cui si stanno completando gli arredi; malgrado critiche e lamentele l’area è adesso funzionale e ordinata, si procederà all’installazione di totem informativi e pannelli con gigantografie del territorio, e a completare l’arredo. Da ricordare che la diversa soluzione per le aree verdi previste è stata dettata esclusivamente da motivi tecnici concordati con le Ferrovie in corso d’opera e che la distanza delle soste per carico e scarico e è in linea con quella delle altre stazioni.

Nell’anno sono state praticamente completate via Cerrini e via Dante Alighieri per la quale è prevista a breve un’iniziativa dedicata al Poeta. Sono state eseguite opere per la messa in sicurezza idraulica necessarie a far fronte agli eventi meteorici sempre più improvvisi e violenti, e altre sono state finanziate in questo scorcio dell’anno, così come è stato possibile finanziare un importante programma di asfaltature, rifacimento di marciapiedi e illuminazione. Un progetto specifico è in redazione per via degli Affitti che presenta problemi ben noti di fondo stradale.

È stato avviato nel 2013 e sarà completato nel 2014 il cosiddetto percorso di “S. Antonio”, ripristino di un’antica via pedonale che da viale Mussio giunge alla chiesa di S. Antonio nel centro storico.

Si è realizzato il progetto di rinnovo e riqualificazione degli arredi del centro storico di Campiglia, incluso il coinvolgimento dei pubblici esercizi di P.zza della Repubblica che sono intervenuti sulle proprie strutture esterne. Nell’ambito del progetto che vede il comune legato all’Accademia di Belle Arti di Firenze, è stato  proseguito il progetto complesso “Nel Grande Bosco” che coinvolge anche l’Istituto comprensivo “G. Marconi”.

È stato finanziato il progetto di sistemazione del parco di Cafaggio per 170.000 euro e di realizzazione del campo di bocce con un contributo della provincia di Livorno di 15.000 euro.

Il 2014, anno di Venturina Terme, parte il progetto di sistemazione di un’area verde nel Parco termale per 250.000 euro.

Servizi sociali

Crisi, nuove povertà, accresciute necessità per l’inclusione sociale, invecchiamento della popolazione sono i principali temi ai quali si è dovuto e si dovrà far fronte. La sicurezza della casa è probabilmente il pilastro attorno al quale meglio si può rispondere alle famiglie, per questo dopo un primo stanziamento di 30.000 euro destinati ai contributi sugli affitti all’approvazione del bilancio, c’è soddisfazione per aver potuto incrementare il fondo in questo ultimo periodo di ulteriori 30.000 euro raggiungendo in tal modo la cifra stanziata lo scorso anno, che viene erogata agli aventi diritto dietro la presentazione delle ricevute del pagamento dell’affitto. Sono proseguiti i contributi per l’acquisto della prima casa nel centro storico e i contributi per gli affitti alle attività nel centro storico.

Il Comune di Campiglia tra i primi in Toscana si è attivato per raccogliere e incontrale le domande per i con tributi sulla legge regionale 45, per le famiglie con bambini nuovi nati o adottati, handicap gravi, famiglie numerose.

Tra tutte le associazioni del settore sociale si è costituita una rete attraverso la quale sarà facilitata e più efficace l’adesione e la gestione di progetti a favore della popolazione. In questo senso da segnalare il progetto Buon Fine, che vede l’Auser come capofila e che distribuisce alimenti a oltre 100 persone nel comune. La Società della salute gestirà i nuovi contributi a livello regionale.

Cultura e innovazione

La valorizzazione del patrimonio culturale della comunità e l’offrire gli strumenti per un arricchimento culturale attraverso iniziative aperte a tutti i cittadini significano investire nel patrimonio umano. Così come creare le condizioni affinché i cittadini possano stare al passo coi tempi nell’accesso all’e-government.

Il 2103 è stato l’anno dell’apertura del Museo Guarnieri, e l’anno dell’attivazione del progetto QR sui monumenti di Campiglia, che unisce l’aspetto culturale a quello dell’innovazione. L’attivazione di nuove reti wifi alla biblioteca comunale e alla stazione. Adeguamento del sito web alle nuove norme di trasparenza della legge 33/2013. Sono quasi diventate routine per Campiglia,  ma non sono assolutamente scontate con i tempi che corrono la realizzazione e l’alta qualità della Stagione teatrale e del Teatro ragazzi. Sono stati sviluppati i progetti per la biblioteca comunale e per l’archivio, nello specifico il “Progetto per il completamento del lavoro di riordino, ordinamento, inventariazione, immissione on-line, digitalizzazione e pubblicazione on-line dei documenti principali dell’Archivio Storico di Campiglia Marittima, conservato al Palazzo Pretorio”.

Scuola e servizi infanzia

È partito il nuovo appalto per il servizio mensa scolastica con l’introduzione di prodotti  a filiera corta e un maggior numero di prodotti biologici. Sul sito web del comune sono presenti tutte le schede degli alimenti. Per la Scuola primaria Altobelli che da quest’anno è una scuola con orario solo mattutino, è stato finanziato il progetto “Oggi resto a scuola”: le classi prima e seconda rimangono a scuola gratuitamente, usufruendo del servizio mensa (con buono mensa). Per l’ampliamento dell’offerta formativa anche quest’anno sono stati stanziati 29.000 euro. Sono stati mantenuti tutti quei servizi di supporto all’attività e alle uscite didattiche, come il servizio scuolabus per andare a teatro e un certo numero di uscite didattiche sul territorio comunale. In questi giorni è alla verifica la possibilità di attivare alla scuola media Carducci il prima possibile una nuova aula multimediale con computer donati da un’azienda di Venturina.

Approfondimento lavori pubblici

Nel 2014 daremo grande importanza e stanzieremo molte risorse nella sicurezza idraulica. Aggiungeremo interventi di entità importante che sono in corso di definizione progettuale in collaborazione con il Consorzio di Bonifica che concorderemo con l’Autorità di bacino.

Il grande impegno economico da parte nostra si spera possa creare maggiori possibilità di attrarre cofinanziamenti pubblici.

Progetto definitivo per le opere di “adeguamento e realizzazione nuova strada bianca lungo il Riomerdancio”, nell’ambito del Progetto di Sistemazione delle Strade Comunali 2013 – “Stralcio B”- Lavori sulla Viabilità Extraurbana; importo complessivo di €. 70.000,00.

Interventi sulla viabilità comunale, sulla segnaletica stradale, sui marciapiedi e sulla rete di pubblica illuminazione; “Manutenzione viabilità comunale, abbattimento barriere architettoniche e adeguamento segnaletica stradale, Stralcio A”; l’intervento di manutenzione comporterà la realizzazione di nuovi marciapiedi, comprese tutte le opere necessarie per l’abbattimento delle barriere architettoniche, la sostituzione dei pali della pubblica illuminazione e l’adeguamento della segnaletica stradale orizzontale e verticale per diverse vie dei centri abitati di Campiglia Marittima capoluogo e di Venturina; importo complessivo di €. 455.000,00.

Infine ma non ultimo…

Venturina Terme (dall’editoriale)

Il 2014 si aprirà per Venturina, finalmente con le “Terme” presenti anche nel nome del paese. Non solo. Il nuovo progetto per il parco termale che partirà in primavera, renderà più accogliente e attrezzata quella parte del paese molto amata e frequentata. Si sta organizzando anche un programma di festeggiamenti dal 1° gennaio, a titolo, “Benvenuta Venturina Terme”, con il coinvolgimento degli operatori termali ecc.

Sport

Affidamento della Palestra La Pieve dopo la ristrutturazione in seguito all’alluvione del dicembre 2012. Nuovo affidamento ai Falchi, pattinaggio in linea. Tutte le società delle arti marziali hanno ottenuto la possibilità di svolgere attività nella palestra della scuola Marconi grazie ad un accordo con l’Istituto comprensivo, la palestra è stata adeguata con uno spogliatoio aggiuntivo.

Il Comune ha partecipato sostenendo tutte le gare ciclistiche di livello nazionale scolte nel comprensorio.

Sono state create le condizioni per dotare gli impianti tennis comunali di via Cerrini di un campo coperto».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.12.2013. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 1 ora, 45 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it