NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 27 NOVEMBRE 2013

LA CROCE ROSSA ITALIANA DI VENTURINA RACCOGLIE FONDI PER LA SARDEGNA

Venturina – La Croce Rossa Italiana ha avviato una raccolta fondi a favore della popolazione colpita dalla violenta alluvione della Sardegna; l’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Campiglia M.ma.

La raccolta viene effettuata presso la sede Cri in via Trieste 22 a Venturina. Per informazioni è possibile telefonare allo 0565-851431.

____________________________
SAN VINCENZO: ERRORE NEL BOLLETTINO PER LA TARES
L’amministrazione comunale comunica che il bollettino F24 con il quale dovrà essere pagata la rata della TARES, pervenuto tramite posta a tutti i possessori di abitazioni del Comune di  San Vincenzo, riporta un codice di tributo errato.
Il codice ER presente sul bollettino va infatti sostituito con il codice EL. L’amministrazione comunale si scusa per il disagio.
_____________________
«IRREGOLARITÀ AL CONCORSO ASIU?» IL SINDACO RISPONDA ALL’INTERROGAZIONE
Piombino – Riceviamo e pubblichiamo integralmente l’interrogazione relativa al concorso Asiu, presentata dal consigliere Luigi Coppola il 25 novembre.
«Il sottoscritto Luigi Coppola, Consigliere comunale appartenente al gruppo Unione di Centro, ai sensi delle disposizioni previste dall’art. 45 dello Statuto comunale e dagli art. 34 e 36 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, presenta la seguente interrogazione alla quale chiede sia data risposta scritta ed in Consiglio Comunale:premesso che: la società ASIU interamente partecipata dai Comuni della Val di Cornia (Piombino, Suvereto, Campiglia M.ma, San Vincenzo e Castagneto C.) di cui Piombino è il maggior azionista con oltre il 60% delle quote, ha bandito una selezione pubblica per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di numero 4 operai specializzati il 9 agosto 2013 (C.C.N.L. Federambiente IV livello).La prova scritta della selezione è avvenuta il 23/10/2013 e sono stati ammessi 33 candidati a quella successiva del 31/10/2013.In data 30/10/2013 è stata sospesa misteriosamente la selezione e rinviata a data da destinarsi.Dopo più di 2 settimane dalla sospensione non sono giunte notizie ai candidati, i quali sono ancora in attesa di precisi chiarimenti.È opportuno che tale situazione sia al più presto chiarita e riteniamo poco plausibili le dichiarazioni dei vertici ASIU rispetto alle questioni inerenti i crediti pregressi con Lucchini che avrebbero indotto a rivedere la possibilità di nuove assunzioni riferite peraltro agli impianti TAP.

In effetti al momento del bando di selezione molti si chiesero se era opportuno che ASIU assumesse a fronte di una crisi oggettiva che oramai già nell’agosto scorso era ampiamente acclarata, soprattutto per lo stabilimento Lucchini.

Per evitare polemiche, visto che si trattava di 4 nuovi posti di lavoro, in un momento particolare per l’occupazione nel nostro territorio, abbiamo aspettato che si effettuasse la selezione per capire i motivi concreti per cui ASIU ricorresse a nuove assunzioni.

A fronte della sopraggiunta sospensione e soprattutto delle motivazioni addotte riferite alla crisi della Lucchini, che riteniamo  a nostro giudizio difficilmente comprensibili, è opportuno che sia posta la questione nell’ambito istituzionale.

Riteniamo che su questa vicenda debba essere fatta chiarezza e ci aspettiamo che ciò avvenga senza che possano permanere dubbi in qualsiasi senso.

Se vi sono state delle irregolarità, ed auspichiamo che ciò non sia avvenuto, o se vi sono state motivazioni di altro genere, lo si evidenzi nel modo più trasparente possibile.

Interroga il Sindaco per conoscere:

-se è a conoscenza delle motivazioni che hanno addotto i vertici ASIU a bandire una soluzione per l’assunzione di numero 4 operai specializzati destinati agli impianti Conglomix, nonostante la consapevolezza della crisi conclarata da tempo dello stabilimento Lucchini;

-se è a conoscenza delle motivazioni che hanno comportato la sospensione con rinvio in data da destinarsi della seconda prova della selezione da effettuare il 31/10/2013;

-se ritiene che tali questioni possano ledere la credibilità di un’azienda di cui il comune di Piombino è partecipe per oltre il 60% delle quote, rispetto all’impegno che tutti i candidati hanno messo nell’affrontare la selezione sperando in una soluzione positiva per la loro vita lavorativa in un momento estremamente difficile sotto il profilo occupazionale»

                                                                                                                                                                                                                                         Luigi Coppola

____________________________
MASSA M.MA-PIOMBINO: LA DIOCESI PROPONE UN PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA
La Diocesi di Massa M.ma-Piombino, a febbraio, dal 18 al 24, propone un pellegrinaggio in Terra Santa.
Il costo, compreso di tutto, è di € 1450,00. Per ogni informazioni potete rivolgervi in Curia a Massa Marittima (0566-902039) oppure a Mons. Marcello Boldrini (3396049293), mentre per le iscrizioni potete farlo direttamente nelle Parrocchie della Diocesi.
_____________________________
LA LISTA “UNITI PER CAMBIARE” INTERVIENE SULLE ELEZIONI AI CONSORZI DI BONIFICA
Cecina – Fabio Tinelli Roncalli della lista civica “Uniti per Cambiare” commenta il silenzio comunicativo sulle elezioni dei consorzi di bonifica. Per Tinelli Roncalli, i cittadini sono stati chiamati alle urne solo per votare per il rinnovo dei consorzi senza poter intervenire sulle liste, mentre le norme prevedono che l’informazione debba avvenire nei tempi utili anche per poter presentare le candidature.
 “Il Presidente dell’Unione Giannoni ripassi la normativa” sostiene Roncalli. “In relazione alle dichiarazioni del Presidente dell’Unione dei comuni dell’Alta Val di Cecina Giannoni sulle elezioni del consorzio di Bonifica Toscana Costa- spiega- ci sembra necessario replicare ad alcune informazioni errate. In primis la Legge (LR 79/2012 Art 10 c. 9) prevede esplicitamente un termine di 60 giorni, antecedente la data delle elezioni (nel nostro caso questo termine era il 30 settembre) in cui i Consorzi avevano l’obbligo (e non la facoltà) di comunicare agli aventi diritto al voto la data delle elezioni, i seggi e ogni informazione atta a partecipare alle elezioni.
Il termine di 60 giorni non è casuale ma è concepito in modo di permettere ai cittadini di partecipare alle elezioni non solo passivamente ma anche attivamente (ossia presentando proprie liste), in quanto la scadenza per presentare le liste è di 30 giorni prima delle elezioni. La comunicazione del Consorzio è arrivata 15 giorni prima delle elezioni, impedendo a chi fosse interessato e non avesse altri modi di informazione di presentare proprie liste. Siamo in presenza di una flagrante violazione dello spirito e della lettera della legge».
_______________________________
GIOCA 2 EURO  A “10 E LOTTO” E NE VINCE 63.000
Piombino – Seconda vincita in pochi giorni a Piombino, questa volta nella ricevitoria di Ivano Ghignoli in via Volta 23. Il fortunato giocatore è stato premiato scegliendo di giocare con l’estrazione ogni 5 minuti; infatti ha confrontato in diretta sul monitor della ricevitoria gli 8 numeri giocati, con i 20 estratti, indovinandone 9 su 10.
Era già successo il 4 novembre scorso nella ricevitoria di Martina Mannocci sul lungomare Marconi. Anche in questo caso con 2 euro era arrivata una vincita di oltre 63mila. Il 10 eLotto dall’inizio dell’anno ha premiato tutta l’Italia: sono stati infatti già distribuiti premi per oltre 1946 milioni di euro su tutto il territorio nazionale e con l’ultimo concorso sono stati distribuiti oltre 14 milioni di euro. Il Gioco del Lotto è la principale lotteria a quota fissa del mondo e solo in Italia ha un numero di appassionati che si avvicina ai dieci milioni. Dal 2004 il Lotto ha fatto vincere ai giocatori italiani circa 35 miliardi di euro, dei quali circa 4 miliardi vinti nel 2012. Dal 1993 il Gioco del Lotto è gestito in qualità di concessionaria esclusiva dello Stato da Lottomatica.

______________________________

“LA CASA DI MARGOT” SI OFFRE PER LA GESTIONE DEL CANILE MUNICIPALE

Piombino – Pubblichiamo integralmente la richiesta di Maria Cristina Biagini, presidente dell’associazione “La Casa di Margot”, inviata all’amministrazione per ottenere la gestione del canile municipale per il 2014.

«In questi giorni compaiono sulla stampa numerose notizie relative ai tagli cui il Comune di Piombino è stato costretto in sede di bilancio 2013 e cui sarà costretto nel bilancio 2014. Come vi è noto, la nostra Associazione , regolarmente iscritta all’albo del volontariato della Regione Toscana, si occupa di protezione animali da  oltre due anni sul territorio piombinese, con tredici colonie feline gestite e decine di cani e gatti salvati, curati e dati in adozione. Inoltre come persone fisiche, a partire dalla sottoscritta, ci occupiamo di questi temi da oltre due decenni, avendo gestito il canile municipale con il volontariato dal 1992 al 2011.

Ci proponiamo pertanto di nuovo per la gestione del suddetto canile per l’anno 2014 alle attuali condizioni previste nella convenzione in atto, ma al 50 % della spesa attuale, che ammonta, come sapete, ad Euro 39.000 ripartite tra gestione vera e propria ( di cui alla convenzione)  ed interventi di sterilizzazione (separatamente remunerati). Faccio presente che tali interventi dal 1992 al 2011  sono stati regolarmente effettuati, a spese del gestore e non del Comune, tanto che nel 2011 ogni cagna detenuta in canile era sterilizzata. Il nostro risparmio del 50 % deriva non da tagli al benessere dei cani, ma dall’utilizzo del volontariato e non di lavoratori dipendenti per la gestione quotidiana. Riteniamo che sarebbe anche possibile mantenere dei posti di lavoro, benché oggi nessuno purtroppo possa più vantare un diritto al posto. Rileviamo che  il servizio di accalappiatura, per come la sottoscritta  lo concepì dieci anni or sono e per come è tuttora, non può essere svolto con il volontariato. Infatti per esso il Comune riconosce all’attuale gestore un’ulteriore remunerazione di Euro 20.000 annui».

_______________________________

CAMPIGLIA METTE IN VETRINA I PRODOTTI LOCALI

Sabato 30 novembre alle ore 18.00 presso il Bar Orsini in Piazza della Vittoria n.3 a Campiglia M.ma è in programma un pomeriggio all’insegna della cultura e della gastronomia.

Il clou dell’evento saranno la storia e la degustazione dei prodotti tipici locali e con un focus sull’azienda agricola Jacopo Banti di Campiglia M.ma, produttrice di vino e olio.

_________________________

CINEMA VERDI: “L’ULTIMA RUOTA DEL CARRO”  IN PROGRAMMA QUESTO WEEKEND

San Vincenzo – Il Cinema Teatro Comunale Verdi, in via Vittorio Emanuele II, proietta “L’ultima ruota del carro” sabato 30 novembre alle 21.30 e domenica 1 dicembre alle 15.30, 17.30 e 21.30.

La commedia è di Giovanni Veronesi, con Elio Germano, Ricky Memphis, Alessandra Mastronardi; questa la recensione di Paolo Mereghetti sul «Corriere della Sera»: «La commedia di Veronesi è di gran lunga il suo miglior film, lontanissimo dalla faciloneria un po’ sciatta di certe opere precedenti: merito probabilmente del soggetto, la storia vera di Ernesto Fioretti (che nel film diventa Ernesto Marchetti ed è interpretato ottimamente da Elio Germano), ex tappezziere, cuoco scolastico, traslocatore, attualmente autista di Verdone e all’occorrenza dello stesso Veronesi, che ha attraversato l’Italia degli ultimi quarant’anni – con i suoi innamoramenti politici e le sue illusioni di facile benessere – conservando tutta la sua genuinità e un invidiabile rigore morale.

La commedia, sceneggiata dal regista con Filippo Bologna, Ugo Chiti e lo stesso Fioretti, non è il film sugli anni del craxismo e del berlusconismo che stiamo ancora aspettando ma possiede una sua gradevole cifra “civile”, che evita le trappole del rimpianto e del sarcasmo e che raccontando la cronaca nazionale dalla parte dell’ “ultima ruota del carro” ci restituisce un ritratto partecipe e gentilmente affettuoso».

Per info: tel. 0565-701918; 3939204347; www.cinemateatroverdi.it.

___________________________

NUOVE PIANTE PER LA SCUOLA PRIMARIA ALTOBELLI

Venturina – Sabato 23 novembre, come succede ormai da diversi anni, la Scuola Primaria A. Altobelli di Venturina ha celebrato la festa dell’Albero e dell’ambiente con la collaborazione della dott. Angela Dell’Agnello che ogni anno,  oltre ad offrire le sue competenze  professionali in scienze forestali, devolve un contributo alla nostra scuola per l’acquisto di sussidi didattici, insieme alla sua famiglia, in memoria del padre Azzare, che fu un attivissimo volontario nell’ambito dell’educazione ambientale.

Quest’anno il giardino della scuola ha accolto diverse nuove pianticelle che cresceranno con la cura dei bambini e dei collaboratori in modo da proseguire una cultura e una tradizione trasmessa con tanto amore da Azzare Dell’Agnello, a suo tempo eletto dagli alunni “Cittadino modello” per l’amore e il rispetto dimostrato nei confronti della natura.

Il tutto si è svolto con una piccola cerimonia: «Ringraziamo Angela e la sua famiglia per la sua costante presenza nella nostra scuola – affermano le insegnanti – e la invitano alla manifestazione in programma per la primavera. Desideriamo ringraziare anche gli operai del Comune – aggiungono –  che nonostante il tempo inclemente si sono prestati con pazienza per la messa a dimora delle piante. Infine ma non ultimo il ringraziamento per il suo intervento a nome dell’amministrazione comunale dell’assessore Gianfranco Benedettini».

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.11.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 11 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it