NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 14 NOVEMBRE 2013

PIOMBINO, TRAGHETTO TOREMAR  «AGGANCIA» ORDIGNO BELLICO

Dopo aver tirato su la catena dell’ancora per consentire alla nave “Bellini” di navigare, il comandante e l’equipaggio del traghetto Toremar diretto all’Elba hanno visto incastrata a prua una granata della Seconda guerra mondiale arrugginita e corrosa dal salmastro, ma ancora innescata e pronta ad esplodere.

I passeggeri sono stati fatti confluire a poppa e il traghetto è tornato lentamente in porto.Intanto la capitaneria aveva avvertito gli artificieri del Comsubin, i reparti speciali della marina militare con sede a La Spezia. I militari hanno lavorato sino alle quattro del mattino per togliere l’ordigno che è stato imbracato, agganciato a un pallone e fissato a un gavitello in uno specchio di mare interdetto con ordinanza della Capitaneria nelle vicinanze delle vasche di colmata del porto.  Sarà fatto brillare giovedì salvo rinvii tecnici.

___________________________________

UDC: «DAL PAPA TUTTA LA DIOCESI E NON SOLO IL SINDACO»

Riceviamo e pubblichiamo integralmente da Luigi Coppola dell’UDC.

«Abbiamo profondamente apprezzato il gesto del Sindaco Gianni Anselmi che ha portato all’attenzione del Santo Padre la situazione di difficoltà che sta attraversando la nostra comunità.

Certamente è stato un atto forte ed importante che stimolerà ancor di più l’attenzione sul nostro territorio. Ringraziamo sua Eccellenza Reverendissima Monsignor Carlo Ciattini per aver aiutato affinchè tale avvenimento potesse essere possibile.

Ci risulta che all’udienza con Papa Francesco fossero presenti anche circa 150 piombinesi che per loro conto in un pellegrinaggio organizzato dalla Diocesi ed accompagnati dal Vescovo si erano recati a Roma nella stessa giornata.

Non si comprende il motivo per cui la presenza di tutti questi cittadini non sia stata coordinata in modo tale che lo sforzo del Sindaco avesse anche il loro supporto, che siamo certi non sarebbe mancato.

D’altra parte, come dichiarato dal primo cittadino alla stampa, l’incontro è stato volutamente preparato in assoluta segretezza.

Non è passato inosservato il fatto che sia stata menzionata per prima fra le delegazioni di lingua italiana la Diocesi di Massa Marittima e Piombino, sicuramente una considerazione ricevuta non indifferente».

 Luigi Coppola

_________________________________

VENTURINA: ORIENTAMENTO SCOLASTICO A KM ZERO

Le classi seconde e la terza E della Scuola media “G. Carducci” di  Venturina hanno effettuato tre giornate di visita guidata al “Frantoio Cappelli” di Venturina nell’ambito del Progetto d’Istituto “Guardando al futuro”.

L’insegnante responsabile dell’orientamento Maria Paola Gabellieri, in collaborazione con i docenti di lettere e dell’insegnante di tecnologia, ha organizzato la visita alla quale hanno partecipato 6 classi per un totale di circa 100 studenti. Tante volte i ragazzi vengono accompagnati in visita a realtà più lontane con impegno di denaro e tempo che invece questa volta sono stati ridotti poiché questa visita era “a km zero” e i ragazzi si sono recati a piedi nell’azienda che, lieta di ospitarli, ha offerto loro anche una sana colazione a base di pane e olio appena spremuto.

“Questo progetto ha permesso ai ragazzi di analizzare una struttura lavorativa del territorio in cui vivono – afferma la prof. Gabellieri – e di cominciare a riflettere sul loro futuro, in vista della scelta della scuola secondaria , che dovranno intraprendere. La scuola ringrazia, per la disponibilità dimostrata per la realizzazione di questa  iniziativa i proprietari: i signori Burattelli e Cappelli”.

_________________________________

L’IMPORTANTE È PARTECIPARE. LABORATORIO DI PROGETTAZIONE SUL FUTURO DELLA CITTÀ

Decoro urbano e riqualificazione ambientale, valorizzazione del territorio e strategie occupazionali, integrazione e promozione delle reti e del sostegno sociale nella comunità. Sono i tre grandi temi che saranno discussi domani, venerdì 15 novembre dalle 9,20 alle 17,30, in un laboratorio di partecipazione e di costruzione condivisa di progetti, organizzato al Centro Giovani di Piombino.

L’iniziativa rappresenta la fase conclusiva del progetto “L’importante è partecipare”, orientato alla promozione della partecipazione giovanile su tematiche di salute in città. Un progetto che ha preso avvio a gennaio 2013 ed ha coinvolto, in particolare, un gruppo di 11 giovani volontari del Servizio civile regionale. E’ nato su proposta di Ilaria Giovannelli, psicologa specializzanda presso la Scuola di Specializzazione di Psicologia della Salute all’Università La Sapienza di Roma, ed è sostenuto dagli assessorati alle politiche giovanili e alla pubblica istruzione e dagli uffici Giovani/Servizio Civile e Relazioni con il Pubblico del Comune di Piombino.

Nel corso dell’anno il progetto ha previsto la realizzazione di diverse fasi che hanno permesso di individuare ed approfondire temi rispetto ai quali può essere importante implementare azioni e strategie volte al miglioramento della salute della città e dei suoi abitanti.

Il laboratorio si configurerà pertanto come un momento di condivisione di esperienze, desideri e aspettative, durante il quale i partecipanti potranno ideare proposte trasformative da consegnare direttamente ai referenti dell’amministrazione comunale presenti. Le oltre 70 persone iscritte, tra cittadini, rappresentanti di associazioni e studenti delle ultime classi delle scuole superiori, avranno l’opportunità di esplorare e creare nuove idee e valorizzare il potenziale creativo a disposizione.

Per informazioni telefonare allo 0565/262500 oppure mandare un’e-mail all’indirizzo gsimoncini@comune.piombino.li.it.

____________________________

PIOMBINO:  ALESSANDRO DI BATTISTA (M5S) PARLA DEL PARLAMENTO ITALIANO

Sabato 16 novembre alle ore 21.00 presso la sala del quartiere Perticale a Piombino, avrete a disposizione uno dei Parlamentari della Repubblica, Alessandro Di Battista, uno dei vostri “dipendenti” ed è vostro dovere sapere come lavora, le leggi che sta proponendo, come e cosa sta votando e tutto quello che succede nel Palazzo.

Alessandro Di Battista sarà a disposizione di tutti i simpatizzanti del Movimento 5 Stelle, ma anche e soprattutto dei cittadini curiosi che vorranno fare domande su quanto accade nelle istituzioni romane e sul lavoro del M5S alla Camera e al Senato.

Alessandro sarà presente per un confronto anche durante il pomeriggio dello stesso giorno presso il banchetto del Movimento 5 Stelle Piombino che avrà luogo in Piazza Gramsci a Piombino dalle ore 16.00 alle ore 19.00 circa. Inoltre se volete avere un contatto ancora più amichevole e diretto con il Parlamentare a 5 Stelle potrete partecipare anche all’Apericena organizzato dal Movimento 5 Stelle Piombino presso il Mastarna Pub dalle ore 19.30 alle ore 20.50 circa al prezzo di 5 euro circa. Per prenotazioni relative solamente all’apericena contattateci al numero 366-1470306 o sulla pagina facebook: https://www.facebook.com/Movimento5StellePiombino. Ovviamente tutto il resto è gratuito.

Alessandro Di Battista: romano, classe 1978, laureato in Discipline dell’arte, della musica e dello spettacolo all’Università degli Studi Roma Tre, ha poi conseguito un Master di II° livello in “Tutela internazionale dei diritti umani” alla Sapienza. Dopo la laurea ha lavorato un anno come cooperante in Guatemala occupandosi di educazione e progetti produttivi nelle comunità indigene. Nel giugno 2012 è ritornato per sei mesi in America Meridionale per realizzare un reportage sui sicari: dopo aver visitato Ecuador, Panama, Guatemala e Colombia, a fine anno ha pubblicato l’eBook “Sicari a cinque euro”, nel quale analizza l’origine del fenomeno del sicariato e alcune possibili soluzioni. Tornato in Italia ha collaborato con l’associazione AMKA Onlus, e dal 2011 collabora come blogger al blog di Beppe Grillo, occupandosi della situazione del Sud America. Eletto deputato della circoscrizione Lazio nel 2013, ricopre la carica di Vicepresidente della Commissione Affari Esteri e Comunitari.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.11.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 14 NOVEMBRE 2013”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 28 giorni, 10 ore, 24 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it