VALERIO FABIANI RICONFERMATO SEGRETARIO DEL PD VAL DI CORNIA-ELBA

Il neo segretario del PD Valerio Fabiani

Il segretario del PD Valerio Fabiani

AGGIORNAMENTO: Con 851 voti e il 54%  degli iscritti aventi diritto Valerio Fabiani  è stato riconfermato al primo turno segretario di Federazione Piombino-Val di Cornia Elba del Partito Democratico.

Fabiani ha evitato così il rischio ballottaggio, al termine di congressi tesi e segnati da alcune  polemiche in particolare sui tesseramenti: ora a lui toccherà il non facile compito di ricostruire una parvenza di unità a pochi mesi dalle elezioni amministrative. Con Fabiani sono passati come  nuovi segretari dei circoli i seguenti candidati:

2 Giugno: Marcello Maio; Berlinguer: Rosa Fedi; Salivoli: Sauro Amerighi; Campagna: Franco Franchini; Riotorto: Pier Luigi Rinaldi; Cotone: Ilvio Camberini; Campiglia: Viola Ferroni; Venturina: Alberta Ticciati; Cafaggio: Salvatore La Mastra; San Vincenzo: Massimiliano Roventini; Suvereto: Roberto Gallai.

Auguri di buon lavoro a loro e ai tanti altri che sono stati eletti nel congresso della federazione Piombino Val di Cornia Elba.

Per quanto riguarda le percentuali degli altri candidati a segretario di federazione: Fabiani 54% (851 voti), Peria 23% (365 voti), Capuano 17% (268 voti), Barbieri 5% (83 voti).

All’Isola d’Elba è Lorenzo Lambardi il nuovo segretario del PD. Se si fosse votato solo all’Elba ricordiamo che avrebbe vinto Roberto Peria (102 voti) e non il segretario Fabiani (76 voti) anche se i numeri sono piccoli in valore assoluto.
Per quanto riguarda i congressi locali di domenica, a Capoliveri hanno votato 15 iscritti (10 voti e un delegato per Fabiani e 5 Peria). Non è stato espresso un segretario di circolo, che sarà gestito da un direttivo allargato. A Marciana e Marciana Marina il delegato (Simone Barbi) è andato a Peria che ha ottenuto 20 consensi contro 4 di Fabiani. Cristina Gasparri è stata confermata segretaria di circolo. A giorni si svolgerà la prima assemblea post congressi, nella quale saranno ufficializzati gli incarichi di Lambardi come segretario elbano e dei nuovi segretari di circolo. A Rio nell’Elba Fabrizio Sivori sarà segretario di circolo, Alberto Giannoni a Rio Marina, Angelo Zini a Portoferraio, Simone De Rosas a Campo nell’Elba. Più delicata la situazione di Porto Azzurro, dove non è stato eletto alcun segretario di circolo.

A Lorenzo Lambardi spetterà il compito di rilanciare il PD che a livello di iscritti appare in difficoltà anche sulla base delle prossime elezioni amministrative che si terranno in primavera in cinque comuni elbani.

A San VIncenzo vincono i Renziani, dove Massimiliano Roventini (figlio dell’ex sindaco Carlo Alberto) 41 anni, renziano, è il nuovo segretario comunale del Pd. Ha conseguito un grosso successo personale con 156 voti (21 bianche e 29 nulle) su 206 votanti. Per la Federazione ha vinto ancora una volta un reziano, Peria, con 88 voti su Fabiani 80, Capuano 30 e Barbieri 8.
Poi, alla fine, le indicazioni venute dalla gente di San Vincenzo che si differenziano rispetto alle altre realtà della Val di Cornia, in particolare sul brand Alta Maremma e sul passaggio nella provincia di Grosseto. In effetti, il segretario uscente Valerio Fabiani ha avuto il consenso e quindi la riconferma nel resto della Val di Cornia alla guida della Federazione, mentre a San Vincenzo ciò non è accaduto, eFabiani è stato messo in minoranza (80 voti) dal sindaco di Portoferraio Peria (renziano) che ha avuto la maggioranza con 88 voti. Quello che si nota è però anche qui un calo generalizzato dei partecipanti con numeri che si attestano sulle due cifre decimali.

___________________

Valerio Fabiani  è nato il 28 agosto 1984, si diploma presso il Liceo Classico “G. Carducci” di Piombino, frequenta il corso di laurea in Scienze politiche e Relazioni Internazionali presso l’Università di Firenze. La sua grande passione oltre alla politica e alla lettura è il teatro e nel 2000, insieme ad altri ragazzi, fonda la prima associazione giovanile di Piombino, denominata “FOB”, ancora operante nel territorio, che lo porterà ad occuparsi non solo di teatro ma progressivamente anche delle politiche giovanili in Val di Cornia, misurandosi per la prima volta con una esperienza associativa.
La sua prima tessera risale al 2001, anno in cui si iscrive all’organizzazione giovanile di riferimento dei DS, la Sinistra giovanile, e allo stesso tempo inizia il suo impegno nel movimento degli studenti delle scuole superiori di Piombino del quale diventa il portavoce. Nella Federazione Val di Cornia-Elba della Sg guidata da Francesco Soldi si occupa di Scuola fino al 2004, anno in cui ne diventa Segretario, entrando anche a far parte della Segreteria di Federazione dei Democratici di Sinistra guidati da Rocco Garufo.
Nel 2005 entrerà nella Direzione Nazionale della Sinistra giovanile e nello stesso anno il nuovo Segretario di Federazione dei DS Matteo Tortolini gli confermerà l’incarico in Segreteria, della quale più tardi diventerà coordinatore. In occasione dell’ultimo congresso dei DS Valerio coordina la Mozione Fassino sostenendo convintamene la nascita del Partito Democratico. Nel PD continua a ricoprire il ruolo di coordinatore della Segreteria entrando anche a far parte della Direzione Regionale.
Nel 2009 coordina la campagna elettorale amministrativa a Piombino che confermerà Gianni Anselmi Sindaco della città per la seconda volta con un consenso del 67%. In quell’occasione Valerio viene eletto consigliere comunale con 301 voti di preferenza.
Nella precedente tornata congressuale locale Valerio Fabiani è stato eletto Segretario della Federazione Val di Cornia-Elba del Partito Democratico con il 99,4 % dei voti favorevoli degli iscritti.
Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.10.2013. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

9 Commenti per “VALERIO FABIANI RICONFERMATO SEGRETARIO DEL PD VAL DI CORNIA-ELBA”

  1. Michele

    Nel curriculum non c’è nemmeno 1 giorno di lavoro, possibile che sta gente che chiacchera di lavoro, economia, operai, aziende, non abbia nessun tipo di esperienza diretta ??? Ci credo che poi non sanno trovare soluzioni.

  2. Riccardo

    E’ un curriculum fatto di incarichi…
    E se il 54% lo ha votato, c’è almeno un 46% che NON lo ha votato.
    Democrazia, già.

  3. Luca

    A me non preoccupa che abbia vinto oggi col 54% dei voti… a me preoccupò che tre anni fa nella precedente tornata congressuale locale Valerio Fabiani fu eletto Segretario con il 99,4 % dei voti favorevoli degli iscritti.

    Che il PD stia diventando davvero “democratico”?

  4. lino

    Come dicevo 3 giorni fa vince Fabiani ( Cuperlo ) Era scontato e non era difficile prevederlo conoscendo i comunisti di Piombino. Secondo Peria ( Renzi ) e anche questo era indubitabile e facilmente pronosticabile. Ciò che va analizzato bene è il voto veramente scadente a Capuano che si dichiarava tra Cuperlo e Civati. Lascio fuori Barbieri essendo il nulla politico. Perchè si è presentato Capuano e da chi era sostenuto ?. La risposta potrebbe essere che sebbene Capuano fosse sostenitore grosso modo della stessa area di riferimento del Fabiani egli ha giudicato molto negativamente il lavoro del vecchio segretario PD e ha tentato di farlo fuori per un ricambio salutare.
    Prima considerazione : Fabiani ha circa 25 anni in meno del Capuano. Una generazione. E’ come dire : questo bimbo capisce poco togliamolo dagli impicci e mandiamolo a casa a ripassare la lezione.
    Rinnoviamo ma partiamo dalla maturità e non dal ciuccio..
    Ora Capuano dà l’idea di un uomo che non si muove se non avendo avuto delle garanzie rassicuranti e queste non possono che non essere state date da persone occupanti posti di rilievo ( sindaco, assessori, consiglieri comunali ? ). Sta di fatto che un gruppo vince alla grande ( Fabiani e alleati ) e un gruppo perde di brutto ( Capuano e sostenitori più o meno nascosti ).
    I renziani si muovono su un piano diverso quello del tanto fumo e niente arrosto. Sono eterei.
    Cosa farà ora il Fabiani finalmente affrancatosi da questa massa di congiurati ? Se non li farà fuori tutti avrà sempre la paura in futuro di qualche coltellata alle spalle, se li farà fuori domani li ritroverà nemici sicuri, magari sorridenti e non dichiarati.
    La notte dei lunghi coltelli sta per arrivare e qualcuno è a casa che prega nella speranza di evitare la mattanza.
    Un consiglio anche se non richiesto al sempre giovane segretario: i tonni sono nella tonnara se si lasciano scappare si trasformeranno in squali, e lo squalo non porta rispetto.
    Salutini.

  5. rino

    scossone a San Vincenzo, ha vinto Peria. Ora si vendicheranno?

  6. Luca

    Completamente d’accordo con Lino. I traditori che hanno tradito una volta, possono tradire anche due… e a lasciarli crescere tradiscono con più cattiveria…

  7. Astuto Cacciatore

    Ancora una volta il mondo della politica si rivela per quello che è: interessi personali, affari da portare avanti con amici e compagni, faide fra alleati…
    non si capisce perché gente valida e intelligente come il Fabiani abbiano voglia di nuotare in questo squallido mare a vita, gestendosi da un incarico ad un altro in una carriera politica pesante e obsoleta

  8. Riccardo

    Astuto, era ironia, vero, la sua?

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    53 mesi, 4 giorni, 18 ore, 23 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it