NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 20 SETTEMBRE 2013

CONCORDIA: INTERVENTO DI ANSELMI A RADIO CAPITAL

Il sindaco di Piombino Gianni Anselmi dai microfoni di Radio Capital rinnova la volontà di Piombino di accogliere la Concordia nel proprio porto per le operazioni di smaltimento del relitto.

Dal punto di vista occupazionale si parla di «circa 300 persone per tre anni con profili professionali che andranno inquadrati. E più che un evento straordinario siamo interessati a fare di Piombino un polo di rottamazione per le navi, con l’apertura di un filone industriale importante da collegare alla siderurgia», un settore in crisi che in questa prospettiva potrebbe vedere un nuovo sviluppo. La Concordia però è appetibile per molti e si sta scatenando una “guerra” tra porti. A questo proposito Anselmi dichiara che si meraviglierebbe se «andasse altrove, ma sono scelte che devono fare gli enti competenti. Partiranno i lavori a prescindere dall’arrivo della Concordia e mi stupirei se si facessero scelte che obbligano il relitto a 15 giorni di navigazione per la distanza, secondo logiche che non sono logiche». Ricordiamo che il progetto per il porto di Piombino, già pronto, approvato e finanziato, prevede 111 milioni di euro per costruire in sette mesi una banchina da 370 metri, portare i fondali a meno 20, e dotarla di 8 ettari di piazzali. Dall’Authority portuale dicono che i lavori partiranno a novembre e si concluderanno a maggio 2014, in tempo, secondo Guerrieri, per accogliere il relitto della Concordia.

____________________

CULTURA: A CAMPIGLIA IL PROGRAMMA DELLA “BIBLIOTECA DEI RAGAZZI”

Ripartono per l’anno scolastico 2013-2014 le attività della biblioteca dei ragazzi di Campiglia Marittima. Quest’edizione si basa su una serie di progetti incentrati su un percorso didattico di compenetrazione tra letteratura e produzione visiva e musicale di qualità.

I tre moduli proposti da “Il palazzo dei racconti” riprendono l’indirizzo di promozione alla cultura del Comune di Campiglia Marittima che ha dato un grosso impulso alla fruizione artistica, aperta alla cittadinanza, promuovendo proposte didattiche con “Note in crescendo”, corso di formazione per insegnanti, di educazione all’ascolto nelle scuole, e allestendo il museo permanente, di prossima apertura, dedicato all’opera del pittore e incisore Carlo Guarnieri.

I progetti, proposti agli istituti scolastici e ludico-educativi del territorio, saranno destinati agli studenti a partire dalla scuola dell’infanzia e del nido, fino alla scuola secondaria di primo grado. Le attività saranno basate sulla fruizione di opere testuali, figurative e musicali accompagnate dalla riflessione sulle reciproche contaminazioni, e si articoleranno in tre moduli principali, imperniati sulle discipline della musica, dell’arte figurativa e della letteratura.

I bambini e i ragazzi saranno guidati attraverso un percorso di comunicazione espressiva e artistica che arricchirà la loro immaginazione, il loro mondo interiore e la realtà circostante. Coloro che parteciperanno ai laboratori di lettura, si metteranno quindi sulle tracce della nave degli Argonauti, scoveranno il segreto del fantasma di Canterville, o verranno cullati dalle armonie de “Il flauto magico” di W.A. Mozart e dalla storia della terribile regina della notte, del principe
Tamino e del suo amico Papageno. Non mancheranno laboratori di riflessione artistica, per promuovere lo sviluppo della capacità di una visione autonoma, in cui gli studenti si divertiranno a giocare ai critici d’arte e impareranno a
guardare e leggere le grandi opere del rinascimento che sono arrivate a costituire parte del nostro immaginario, arricchendosi di volta in volta di nuove suggestioni e significati.

Verranno inoltre proposte attività, sempre ideate per le specifiche fasce d’età, in cui i partecipanti, oltre alla fruizione dei racconti e delle storie della cultura mondiale, faranno conoscenza, attraverso i picture book, dell’arte grafica, intesa come espressione della creatività e strumento di conoscenza del mondo. La partecipazione ai progetti, ideati e implementati dalla biblioteca dei ragazzi “Il palazzo dei racconti”, è gratuita e rientra nell’offerta culturale promossa dal Comune di Campiglia Marittima e S.E.Fi srl.

Per avere maggiori informazioni sui progetti è possibile contattare la biblioteca dei ragazzi o visitare il sito alla pagina:
http://www.comune.campigliamarittima.li.it/pagina246_biblioteca-dei-ragazzi.html

_______________________________

 SERVIZIO CIVILE REGIONALE: TUTTE LE OPPORTUNITA’ DELLA VAL DI CORNIA

Scade il 24 settembre il termine ultimo per presentare la domanda per il servizio civile regionale. Possono partecipare i ragazzi dai 18 ai 30 anni residenti in Toscana.

Queste le opportunità sul territorio. Arci: cinque posti, progetto “Giovani di tutti i colori 2”. Info Arci Servizio civile, via Pisacane 64, tel. 0565/22.13.10, e-mail piombino@ascmail.it. Avis zona Val di Cornia, due posti per Piombino per “Il dono dello zaino” e “Dono cum laude-II edizione”. Domanda da scaricare su www.avis/it/toscana, informazioni anche alla singoli sedi o Avis Toscana (‘800/26.15.80). Comune Piombino, quattro posti, progetto “Vivere non sopravvivere. Idee per una città migliore”. Per informazioni Ufficio Giovani/Serviziocivile, viale della Resistenza 4 (tel. 0565/26.25.00), Ufficio relazioni con il pubblico Palazzo comunale (0565/63.274). Pubblica assistenza Piombino, tre posti. Info: segreteria 9-12,30 e giovedì anche 16-18, 0565/22.60.22 e 22.51.50. Pro loco Piombino, due posti, progetto “La nostra storia, la nostra cultura”. Informazioni www.prolocopiombino.it, sede via Giordano Bruno 22 (Studio Pelagatti).

______________________

PIOMBINO: NUOVO CONSIGLIO AL MARINA DI SALIVOLI

Dopo mesi di tensione tra gruppi contrapposti sulle strategie di gestione della cooperativa l’Ormeggio che gestisce il porto turistico Marina di Salivoli, l’assemblea dei soci domenica 15 settembre 2013 ha votato a maggioranza la revoca del mandato a due consiglieri “storici” del Marina di Salivoli, Fabrizio Ferri e Omero Prosperi.

Ma ai soci della cooperativa l’Ormaggio non sono bastate le dimissioni dei due consiglieri. L’assemblea li ha revocati e dato mandato al Consiglio di Amministrazione di promuovere azioni di responsabilità nei loro confronti.

Al loro posto subentrano i consiglieri Gastone Lisetti e Riccardo Petraroja. Il nuovo consiglio è composto da: Ettore Galli, Renato Giorgi, Gastone Lisetti, Franco Miliani, Mario Pelagatti, Riccardo Petraroja, Roberto Tommei.

___________________________

SPORT: IN TANTI AL RADUNO DI MOUNTIAN BIKE

La quarta edizione del raduno MTB di fine estate, svoltasi domenica 15 settembre, è stata un successo con 180 partecipanti. I sentieri del promontorio piombinese offrono ai bikers viste mozzafiato sul mare e rappresentano per questi una sorta di parco divertimenti.

I ciclisti sono partiti dal Pro Patria, passati da viale del Popolo, Montemazzano, la Sedia, Cala San Quirico, Populonia, il parco archeologico di Populonia (grazie alla collaborazione della Parchi Val di Cornia), Calamoresca e sono tornati al Pro Patria. L’organizzazione dell’Unione ciclistica piombinese migliora di anno in anno, registrando un numero sempre maggiore di partecipanti; l’escursione, passata dai luoghi più meritevoli del promontorio, è stata arricchita da uno spuntino lungo il percorso (presso La Taverna a Populonia), dalla possibilità di fare la doccia e da un pranzo finale. Dato il successo crescente della manifestazione di MTB, sembra che l’Unione ciclistica voglia organizzarne delle altre (gare professionali e amatoriali, ritrovi). Raduni di questo tipo coniugano il diletto dello sport alla scoperta del territorio e alla promozione turistica di quest’ultimo; incrementare il turismo è uno degli obiettivi dell’Unione ciclistica e pare un traguardo raggiungibile allorché alle bellezze naturali del territorio venga affiancata un’organizzazione efficiente. Hanno collaborato 100 Vetrine, Confesercenti, Unicoop.

______________________

LIBRI: IN USCITA “RACCONTARE PIOMBINO”

E’ uscita la prima antologia di racconti piombinesi edita da Il Foglio Letterario e curata da Emilio Guardavilla.Undici autori per raccontare una città, anzi dodici, perché gli scatti di Andrea Frediani immortalano Piombino in tutta la sua bellezza.

Umberto Bartoli, Valentina Della Lena, Paolo Ferrari, Alessandro Fulcheris, Emilio Guardavilla, Federico Guerri, Gordiano Lupi, David Marsili, Marco Miele, Simone Pazzaglia e Paolo Silvestri sono i narratori chiamati all’opera. La città è la vera protagonista in un libro che rappresenta un atto d’amore di un gruppo di scrittori che vivono un rapporto stretto con il litorale tirrenico. Un biglietto da visita per un luogo dell’anima in rapido divenire, dalla monocultura dell’acciaio alla diversificazione turistica.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.9.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

2 Commenti per “NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 20 SETTEMBRE 2013”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 9 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it