IL PROGETTO “GIOVANI Sì” A PIOMBINO CON UN FOCUS SUI TIROCINI

giovani_siIniziano nella Val di Cornia gli appuntamenti “fissi” per il supporto e consulenza sulle opportunità del progetto “Giovanisì”della Regione Toscana dedicate ai giovani dai 18 ai 40 anni presso l’Informagiovani del Comune di Piombino (Viale della Resistenza 4), il primo incontro sarà mercoledì 18 settembre dalle ore 17.

Questo sarà dedicato ad un focus tematico, un approfondimento, sul tema dei TIROCINI con il contributo del Centro Impiego della Val di Cornia, ospitato nell’auditorium del Centro Giovani di Piombino, e sarà dedicata alle “istruzioni per l’uso” per iniziare un tirocinio comprendendo il percorso per proporsi ed attivarlo, i diritti, doveri, e le motivazioni del perché iniziare questa esperienza
formativa per imparare un mestiere.

Il servizio nella Val di Cornia è promosso dallo sportello mobile Giovanisì della Provincia di Livorno e dai Comuni di Campiglia Marittima, Piombino, San Vincenzo, Sassetta e Suvereto.

Le altre date in programma (stesso luogo e stesso orario) saranno il 30 ottobre, il 20 novembre e il 4 dicembre.Ricordiamo che il servizio dello sportello mobile di Giovanisì, gestito da UPI Toscana, è rivolto in particolare ai Comuni che attualmente non sono coperti dalla rete fissa dei Giovanisì infopoint, gestiti da ANCI e UNCEM, e si esplicita nella presenza di un referente provinciale del progetto Giovanisì che possa fornire risposte concrete a tutti gli utenti interessati ad attivare le opportunità offerte dal progetto. Questo
supporto propone la comprensione dell’iter burocratico da seguire per potersi candidare ai bandi e come imparare a trovare le informazioni in rete senza perdersi. Un dialogo aperto per conoscere meglio le diverse opportunità.

Per il calendario toscano degli appuntamenti con il Progetto Giovanisì:
http://www.giovanisi.it/eventi/

Per l’iscrizione e per rispondere alle vostre domande via email:
Sportello mobile Giovanisì della Provincia di Livorno
livorno.provincia@giovanisi.it

_________________________

L’INFORMAGIOVANI DI PIOMBINO RIPRENDE L’ORARIO INVERNALE

Gli uffici Informagiovani di Piombino e Riotorto riprendono l’orario di apertura invernale da Luned’ 16 settembre con i seguenti orari: a Piombino martedì e mercoledì dalle 16,30 alle 19,30 e il giovedì e il sabato dalle 10 alle 13. Riotorto, martedì e venerdì dalle 17,30 alle 19,30 e sabato dalle 10,30 alle 12,30.

All’informagiovani è possibile trovare informazioni utili sul lavoro, la formazione, il tempo libero, il volontariato e l’associazionismo giovanile. Gli operatori sono inoltre disponibili per colloqui di orientamento, compilazione del curriculum vitae e sostegno e promozione delle attività per i giovani. Lo sportello di Piombino è situato presso il Centro Giovani in Viale della Resistenza 4, uno spazio in cui i giovani possono avere l’opportunità di attivare
esperienze di progettazione e di sviluppo della creatività.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.9.2013. Registrato sotto Foto, Giovani e Sapere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “IL PROGETTO “GIOVANI Sì” A PIOMBINO CON UN FOCUS SUI TIROCINI”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 2 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it