ARTICOLI DALLA COSTA ETRUSCA DEL 26 AGOSTO 2013

SERVIZIO CIVILE REGIONALE: CINQUE POSTI PER I NUOVI VOLONTARI PRESSO LA SEDE DI ARCI SERVIZIO CIVILE PIOMBINO

Piombino (LI) – È stato pubblicato, con scadenza 24 settembre, il bando regionale che consentirà a 5 ragazzi fra i 18 e i 30 anni di prestare servizio civile presso la sede di via Pisacane n. 64.

 Per poter ottenere il finanziamento regionale  Arci Servizio Civile Piombino ha presentato il progetto denominato  «Giovani di tutti i Colori 2». Il progetto ha lo scopo di favorire l’integrazione nel contesto sociale, economico e culturale attraverso il supporto nei corsi per l’apprendimento della lingua italiana e nello svolgimento dei compiti scolastici per giovani stranieri, il supporto nell’attività di alfabetizzazione ai corsi di italiano L2 per adulti e il supporto agli operatori per le attività dello sportello migranti.

I volontari rimarranno in servizio per 12 mesi e beneficeranno di un assegno mensile di 433,80 euro. Per informazioni è possibile contattare la sede di Arci Servizio Civile Piombino allo 0565-221310  o all’indirizzo di posta elettronica piombino@ascmail.it

Per presentare domanda c’è tempo fino al 24 settembre.

La domanda va inviata o consegnata a mano presso la sede di ARCI SERVIZIO CIVILE PIOMBINO Via Pisacane n. 64, 57025 Piombino (LI)

Il bando e la domanda sono consultabili presso il sito www.giovanisi.it

http://www.giovanisi.it/2013/08/21/bando-per-2034-giovani-per-progetti-di-servizio-civile-regionale/

Informazioni sul progetto sono disponibili anche  sul sito www.arciserviziociviletoscana.it

Sul sito di Arci Comitato Territoriale Piombino Val di Cornia Elba è possibile consultare una scheda dettagliata del progetto. www.arcipiombino.it e scaricare il fac simile della domanda.

Non fa fede il timbro postale. Si ricorda inoltre che, pena l’esclusione dalla selezione, può essere presentata una ed una sola domanda di partecipazione ad un progetto tra tutti quelli finanziati nelle quattro aree tematiche. Qualora vengano presentate due o più domande per progetti di una stessa area o di aree diverse, il candidato sarà escluso dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nel bando Regionale.

______________________________

MUSICA CLASSICA AL CHIOSTRO DI SANT’ANTIMO CON IL TRIO OPERA VIWA

Piombino (LI) – Un trio voce flauto e pianoforte si esibirà martedì 27 agosto alle 21.30 al Chiostro di Sant’Antimo di Piombino, per il penultimo appuntamento della rassegna di concerti estivi di musica classica organizzata dall’associazione “Etruria Classica” e dall’assessorato alla cultura del Comune di Piombino.

Al flauto Fabio Taruschio, al pianoforte Andrea Trovato e Silvia Martinelli, soprano, la voce del Trio che eseguirà un programma molto ricco con brani di Anton B. Furstenau, Kaspar Kummer, Verdi-Liszt, Gaetano Braga, Cesare Ciardi, Giuseppe Verdi, Verdi-Krakamp, Maurice Ravel, Camille Saint-Saens, Louis Ganne, Jiulius Benedict.

Il Trio si è formato nel 2007 in seguito all’associazione culturale “Opera Viwa”, da cui prende il nome, attiva nella diffusione musicale e nella sensibilizzazione dei giovani alla musica, in particolare alla lirica. Ha svolto fin dalla sua formazione una fiorente attività concertistica, sia in Italia che all’estero, con un repertorio che spazia dalla musica da camera originale per flauto, soprano e pianoforte alla lirica, dalla musica antica alle american songs. È spesso ospite di importanti manifestazioni internazionali e i suoi componenti, tutti con un’ampia attività concertistica che li ha visti protagonisti in Italia e all’estero, curano fin dalla sua nascita il Terre d’Arezzo Music Festival.

Ingresso gratuito. Info: Ufficio cultura Comune di Piombino gfabbri@comune.piombino.li.it, tel. 0565-63296.

 

_______________________________

VISIONARIA: GRAN FINALE DELLA VENTUNESIMA EDIZIONE A PIOMBINO

Piombino (LI) – C’è grande attesa per gli ultimi due appuntamenti della rassegna organizzata dall’Associazione Culturale Visionaria in collaborazione con i Comuni di Castelnuovo Berardenga, Monteriggioni e Piombino e il patrocinio dell’Università di Siena, in programma il 30 e 31 agosto nella suggestiva cornice del Rivellino.

Dopo aver portato il cinema indipendente e i cortometraggi d’autore della selezione in concorso a Castelnuovo Berardenga e a Monteriggioni, Visionaria 21 chiude in bellezza il proprio viaggio nelle piazze toscane portando nella città di Piombino, con al quale ha da sempre un rapporto molto speciale, due grandi film: «È stato il figlio» di Daniele Ciprì e «Arianna» di Alessandro Scippa. Spazio anche all’evento più atteso in programma proprio nella prima giornata di festival, il 30 agosto. Alle 21.30 si terrà, infatti, l’ultima proiezione degli undici cortometraggi in gara alla quale seguirà la votazione del pubblico e la proclamazione del vincitore che sarà incoronato in base ad un meccanismo che somma i voti raccolti a Piombino a quelli totalizzati durante le proiezioni che si sono svolte in precedenza negli altri due luoghi del festival.

Sabato 31 agosto, invece, sempre a partire dalle 21.30 è prevista una doppia proiezione con il film «È stato il figlio» alla presenza di Daniele Cipri, autore e regista nel duo Ciprì e Maresco, storico e talentuoso direttore della fotografia qui al suo esordio solitario come regista. E a seguire la visione del film «Arianna» di Alessandro Scippa, giovane autore che farà parlare molto di sé.

Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito.

Intanto si scaldano i motori per l’evento atteso in autunno. È «Siena.Doc», un progetto dedicato al documentario, realizzato in tandem con Cittadinanza  studentesca – Università di Siena, che riporterà Visionaria a casa, nella città di Siena, dopo diversi anni di esilio.

Info www.visionaria.eu

Ufficio Stampa Visionaria: tel. 338-3423462, 335-1979414; email: natascia.maesi@gmail.com

 

______________________________

METAROCK FESTIVAL 2013: 6 SERATE, 22 ARTISTI

Pisa – Pochi giorni al via della XXVIII edizione del Metarock Festival 2013 che andrà in scena tra il 31 Agosto e l’8 settembre presso il Parco della Cittadella a Pisa (Piazza Terzanaia): sei giorni di “Quality POPular Music” organizzati dall’Associazione Metarock, con una selezione dei migliori artisti protagonisti della scena musicale italiana: da Alex Britti a Max Gazzè, dal Banco del Mutuo Soccorso ad Appino.

Il Festival inizierà sabato 31 agosto con un importantissimo appuntamento in anteprima. Sarà infatti Alex Britti, in vetta alle classifiche radiofoniche con il singolo “Baciami (e portami a ballare)”, ad aprire ufficialmente la nuova edizione. Con leggerezza, ironia, speranza ma anche molta tecnica strumentale: così Britti porterà sul palco di Metarock le canzoni del suo nuovo album “Bene così”. In apertura i lanciatissimi Betta Blues Society, band pisana della frontwoman Elisabetta Maulo che da tempo sta portando il suo blues in giro per l’Italia avendo già vinto numerosi concorsi con il loro esordio discografico omonimo.

Prima di loro il talento sardo del blues Roberto Salis in versione One Man Band e l’alternative rock dei Cheyenne Last Spirit: entrambi questi artisti provengono dal Comune di Iglesias in Sardegna, località che da qualche anno collabora con l’Associazione Metarock per far esibire i loro artisti più talentuosi nel prestigioso festival pisano. Ingresso alla serata: 18 € (più prevendita).

Domenica 1 settembre si terrà una serata particolare ad ingresso libero denominata Metarock Island. Un evento che sancisce ancora una volta la duratura e proficua collaborazione tra Metarock e la Sardegna. Per l’occasione si esibiranno, come headliner ed ospiti speciali, la Malatucada Afro Brazilian Band, una originale ensemble di percussionisti provenienti da tutto il mondo.

Prima di loro i talenti cagliaritani dei The Wheels e di Creso insieme a Rock Costello. I primi suonano un alternative rock in inglese di pregevole fattura mentre Creso è un rapper che presenterà il  suo disco di rap sperimentale disponibile in download gratuito sulla sua pagina facebook.com/creso.official . L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione culturale sarda “Grazia Deledda”, il Comune di Iglesias e l’Associazione Diritti a Sinistra.

Lunedì 2 settembre, martedì 3 e mercoledì 4 settembre non si terrà nessun concerto nell’area del Festival.

Ferveranno infatti i preparativi per il grande ritorno di Max Gazzè giovedì 5 settembre. Il cantautore e bassista romano dopo la grandissima apparizione a Sanremo 2013 con il singolo “Sotto casa”, brano che dà anche il titolo all’interno nuovo lavoro discografico, è in continua ascesa ed i suoi concerti sono sempre più affollati. Per questo Max, un habitué del Metarock, si candida come star principale della manifestazione.

In apertura il fenomeno pop del momento: la cantautrice torinese Levante che con il suo brano “Alfonso” sta facendo parlare per la sua “particolare visione della vita”. Presenterà in anteprima il suo disco “Manuale Distruzione” in uscita ad Ottobre.

Ad arricchire il cast anche gli Zocaffè, band lucchese di indie rock vincitori del concorso Music Summer Contest 2013 tenutosi quest’estate a Marina di Pisa che li ha decretati vincitori assoluti.

Apriranno la serata i mantovani Quarter Past One, band di brit-rock che sta raccogliendo molti successi con l’esordio discografico “Blue” (Vrec) il cui singolo e video “The Last Ones” è stato segnalato da Mtv New Generation oltre a ricevere ottime recensioni su tutta la stampa specializzata. Una serata di estrema qualità a soli 13 € (più prevendita).

Come da tradizione negli anni scorsi, la serata dedicata alla musica che ha fatto la storia si terrà venerdì 6 settembre con l’arrivo degli intramontabili Banco del Mutuo Soccorso in tour per promuovere il nuovo cofanetto “Darwin!” (Sony). La band è tornata in grande stile grazie all’inedito “Imago Mundi” uscito a maggio con la partecipazione straordinaria di Franco Battiato alla voce. Il nuovo cofanetto in edizione limitata contiene, oltre al brano inedito, la riedizione del loro masterpiece “Darwin!”, uscito nel 1972 e rimasterizzato per l’occasione, ed il live del concerto registrato all’Anfiteatro Romano di Cassino l’anno scorso.

Due altre band prog in apertura: i livornesi Egoband vantano già una lunga storia con  cinque dischi realizzati in studio dal 1993 ad oggi e rientrano tra i principali esponenti del prog rock italiano, mentre i parmigiani Unreal City, freschi di pubblicazione del nuovo “La crudeltà di Aprile” (Mirror Records), rappresentano le nuove promesse del prog italiano. Biglietto a 20 € (più prevendita).

Sabato 7 settembre, dopo il successo dell’anno scorso mitigato solo dalla pioggia, ritornerà  il discusso rapper romano Noyz Narcos: i suoi testi estremi e la sua vita stessa al limite della legalità lo rendono uno dei rapper più credibili in circolazione. Emanuele Frasca il suo vero nome, presenterà i brani di “Monster”, il suo nuovo album, il quarto da solista, ricco di collaborazioni eccellenti. Con lui Don Diegoh, rapper crotonese uscito l’anno scorso con il disco “Radio Rabbia” (Audioglobe), e i Mental Slug, trio di rapper liguri recentemente usciti con l’album d’esordio “Hardcuore” (free download). Biglietti a 10 € (più prevendita).

Metarock chiuderà domenica 8 settembre con una serata a KmZero con una selezione delle migliori band pisane in collaborazione con il Comune di Pisa. Headliner della serata sarà Appino, voce degli Zen Circus, uscito recentemente con l’esordio solista “Il Testamento” (La Tempesta/Universal). Un disco molto atteso, dedicato all’episodio della morte del regista Mario Monicelli, con ospiti d’eccezione come Marina Rei e i Gatti Mezzi. Anche dal vivo Appino (voce e chitarra) sarà accompagnato da Giulio Favero (basso) e Frank Valente (batteria) del Teatro degli Orrori, oltre a Enzo Moretto degli A Toys Orchestra (chitarra).

Prima di Appino una seri di talentuose band della zona: i Sara dei Vetri presentano l’EP “Le piccole cose”, disco che è valso loro il premio Ciampi 2011, il Maniscalco  Maldestro presenterà il secondo album “..solo opere a fin di bene” (free download), mentre i La Fortuna di Nashira porteranno i brani del loro disco “..è un paese per vecchi”.

Apriranno la serata i Kelevra, band in procinto di pubblicare il disco d’esordio “Beati voi che non capite niente” (Vrec/ Audioglobe dal 4 ottobre), disco prodotto da Samuele Bucelli (Amore, Baustelle) ed anticipato dai singoli “La moda dei vent’anni” e “Iena”. Ingresso libero.

Tutte le sere vedranno l’apertura dei cancelli intorno alle ore 19.00.

Prevendite e informazioni dirette sul sito www.metarock.it, circuito box-office, booking show. Per la serata del 6/9 previsti ridotti under 20 e over 60. Sconti per gli studenti tramite il DSU – Diritto Studio Universitario.

Metarock Festival 2013 è organizzato dall’Associazione Metarock in collaborazione con il Comune di Pisa e la Regione Toscana.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.8.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

3 Commenti per “ARTICOLI DALLA COSTA ETRUSCA DEL 26 AGOSTO 2013”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 4 ore, 34 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it