NOTIZIE DELLA COSTA ETRUSCA DEL 22 AGOSTO 2013

PIOMBINO: UN VOLUME SU “VILLAGGIO DIACCIONI”

Piombino (LI) – Il volume “Villaggio Diaccioni Piombino. Fisionomia e memorie di un quartiere modello”, realizzato dall’associazione “Quelli che … ai Diaccioni” con il patrocinio del Comune di Piombino, il supporto del quartiere Salivoli, la collaborazione di Coop Toscana Lazio sezione soci e pubblicato da Bandecchi & Vivaldi, rappresenta un importante contributo alla conoscenza della storia locale e alla valorizzazione della dimensione identitaria e comunitaria. Il volume verrà presentato domenica 25 agosto alle 21 nella piazzetta centrale del Villaggio Diaccioni (ex bar), alla presenza dei curatori Patrizia Becherini, Daniela Pieri, Flavio Benetti, Stefano Martorella, Luciano Picchiotti.

Realizzato con l’impegno di molte persone che hanno vissuto ai Diaccioni dagli anni ’70 in poi, raccoglie interventi di approfondimento sulle peculiarità architettoniche e sociali dei Diaccioni, proponendo una rassegna di immagini di vita comunitaria molto interessante dal punto di vista sociologico e culturale, proveniente in buona parte dall’archivio del fotografo Domenico Finno. Altre immagini sono frutto di una ricerca attenta e volenterosa di “diaccionesi” doc che hanno accettato la sfida di un vero e proprio viaggio nella memoria.

Dal punto di vista architettonico il villaggio rappresenta un modello quasi unico in Italia, un esempio significativo e molto innovativo della concezione urbanistica di edilizia popolare degli anni Sessanta e Settanta progettato in quegli anni da illustri architetti che erano veri e propri riferimenti per i loro tempi. L’idea iniziale risale al 1959 quando, in seguito all’incremento dell’attività industriale, l’Italsider decise di costruire 2.500 alloggi per i propri dipendenti nella zona di  Salivoli (poi ne furono realizzati 316). Si trattava di un progetto pilota, all’interno di un programma della Comunità Europea Carbone e Acciaio, la cui idea di fondo era quella di costruire delle abitazioni rispettose delle esigenze generali della vita dei lavoratori. Piombino rappresentava uno dei cinque villaggi da realizzare, insieme agli altri previsti in Germania, Belgio, Francia e Paesi Bassi.

Il primo progetto del quartiere residenziali a Piombino venne elaborato da uno dei più noti architetti e urbanisti italiani del periodo, Adalberto Libera che sarà poi modificato in seguito e realizzato da un gruppo di architetti romani: Federico Gorio, Marcello Grisotti, Enrico Mandolesi, Achille Petrignani.

Ancora oggi quello che emerge con evidenza nel quartiere è questa forte presenza di natura e acciaio. Due elementi forti, per il pregiato contesto ambientale e paesaggistico in cui il villaggio è immerso e per la presenza di  testimonianze urbanistiche e architettoniche dello sviluppo industriale della città.

_________________

ANCHE KARIMA E PAOLO RUFFINI PER LA GRANDE NOTTE DELLE VOCI PER L’ARPA

Ci saranno anche la potentissima voce di Karima e la comicità di Paolo Ruffini alla grande notte di spettacolo e solidarietà per la Fondazione Arpa. Il palcoscenico sarà quello tra cipressi e vitigni Doc del Bolgheri Melody Festival, Arena Mario Incisa Della Rocchetta, San Guido di Bolgheri (Li), dove sabato 24 agosto (inizio ore 21,30. Biglietti da 30 euro) andrà in scena la serata di Gala delle “Voci per l’Arpa” di cui è Presidente Onorario, Andrea Bocelli. Il tenore sarà sicuramente tra i protagonisti della serata di spettacolo insieme a tanti straordinari testimonial ed amici arrivati a Bolgheri per sostenere le sfide ed i progetti della Onlus presieduta dal Professor Franco Mosca.

Confermata la partecipazione di Noemi, Enrico Ruggeri, Le Div4as, l’ensemble di 4 soprano che proprio Bocelli aveva tenuto a battesimo nel 2008, Stefano di Battista, Nicky Nicolai, Niccolò Agliardi, Paola Massoni, Gina Giani – Doady Giuliano & Learning Power a cui si sono aggiunti lo showman Paolo Ruffini, Karima e i virtuosismi vocali delle “Voci Sole”, altra formazione tutta al femminile. Attesa inoltre una platea delle grandioccasioni con tanti ospiti e tanti amici della Fondazione per colorare il cielo di Bolgheri con i colori dell’Arcobaleno. Conduce la serata Lorena Bianchetti, volto, giornalista e conduttrice di Rai1.

Tutta da scoprire invece la scaletta di una serata unica ed irripetibile, piena di sorprese e colpi di scena, che scandirà la grande festa “Arcobaleno d’Estate” della Regione Toscana che, proprio a Bolgheri, vivrà uno dei suoi momenti più alti e spettacolari.

______________________

PIOMBINO: AL VIA LA CONSEGNA DEI TESSERINI VENATORI

Piombino (LI) – Prosegue in questi giorni fino al 14 settembre la consegna dei tesserini venatori presso la sede di viale del Popolo 5 secondo il seguente orario: martedì, giovedì, sabato dalle 9 alle 12.Giovedì anche il pomeriggio dalle 16 alle 18.

Dopo il 14 settembre la consegna proseguirà presso la sede della Federcaccia, Via Volta, 10. Per poter ritirare il tesserino è necessario presentarsi con la ricevuta della precedente stagione venatoria, l’allegato giallo e la licenza di porto d’armi con i versamenti annuali di rinovo in corso di validità.

_________________

AL CONCORDI LA REPLICA DELLO SPETTACOLO SULLA PROLETARIA

Venerdì 23 agosto, al Teatro dei Concordi di Campiglia Marittima, “C’ERA UNA VOLTA E ANCORA C’E’”, spettacolo sulla nascita della cooperativa “La Proletaria” (Coop) realizzato dagli allievi del laboratorio teatrale dell’UNI3 e dall’Accademia dei Piccoli del Teatro dell’Aglio, per la regia di Maurizio Canovaro e Valentina Brancaleone.

Otto signore dell’Università delle Tre Età, che hanno vissuto la nascita della Proletaria fondata il 25 febbraio 1945, raccontano a 14 bambini come si viveva i quegli anni. Uno spettacolo emozionante, sul filo della memoria, che ripercorre la storia sociale della città di Piombino, dal dopoguerra ad oggi, prendendo spunto dal libro di Ivan Tognarini “La Proletaria”.

L’ingresso alla serata è ad offerta libera e il ricavato sarà devoluto in beneficenza.
______________________

A BOLGHERI SI PRESENTA UN LIBRO SU DON PUGLISI

 L’Amministrazione Comunale di Castagneto Carducci, informa che Venerdì 23 agosto 2013 alle ore 21,30 a Bolgheri in Piazza Conte Alberto, si terrà la presentazione del libro di Mario Lancisi “Don Puglisi. Il Vangelo contro la mafia”.

Introduce Fabio Tinti , Sindaco di Castagneto Carducci. Partecipano S.E.Mons. Carlo Ciattini, Vescovo della Diocesi di Massa Marittima -Piombino,  Alessandro Cosimi, Sindaco di Livorno, Presidente ANCI Toscana. Coordina Antonio Valentini, Caporedattore de “Il Tirreno” di Cecina. Sarà presente l’autore.

Al termine si terrà un brindisi con l’autore.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.8.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 24 giorni, 0 ore, 46 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it