NOTIZE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 15 LUGLIO 2013

AEROPORTO ELBA, CECCARELLI: «LA REGIONE PRONTA AD INVESTIRE»

Marina di Campo (LI) – Sopralluogo all’aeroporto di Marina di Campo, all’Elba, per l’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, che ha visitato l’aerostazione, visto gli interventi di miglioramento infrastrutturale realizzati negli ultimi 3 mesi ed incontrato l’amministratore delegato di SAT, Gina Giani, e l’amministratore unico di Alatoscana, Claudio Boccardo.

«Sono soddisfatto del lavoro svolto – ha detto Ceccarelli – è sempre utile toccare con mano le realtà su cui si va ad operare. Sono ancora più convinto che l’aeroporto dell’Elba abbia grandi potenzialità e che sia nostro dovere aiutarlo a svilupparle. In questo senso la Regione ha già fatto e sta facendo molto: siamo pronti ad investire 1 milione di euro per aumentare il capitale sociale di Alatoscana ed abbiamo a disposizione altri 2 milioni da investire per un ulteriore miglioramento dell’infrastruttura. Adesso, come prevede peraltro il Piano industriale della società aeroportuale, si tratta di creare le condizioni per il prolungamento della pista e la sistemazione idraulica dei fossi Galea e La Pila, a partire dal perfezionamento delle progettazioni in corso, dall’adeguamento degli strumenti urbanistici fino all’avvio dell’iter di valutazione ambientale. Tutti questi interventi ci permetteranno di dare sempre più all’aeroporto di Marina di Campo quel respiro internazionale che è strategico per lo sviluppo economico dell’isola e dell’Arcipelago».

La visita dell’assessore Ceccarelli è stata anche l’occasione per fare il punto sul bando per la continuità territoriale tra lo scalo elbano e gli altri scali toscani. L’iter per l’avvio del nuovo bando prosegue e sembra arrivato alla fine. La Regione Toscana ha confermato 1.050.000 euro messo a disposizione in tre anni (2014-2015-2016) con l’ultima legge finanziaria regionale, risorse che andranno a sommarsi a agli 1,5 milioni di euro previsti dal Ministero dei Trasporti. Il bando per la continuità territoriale è di competenza di Enac ed il Ministero delle Infrastrutture ha di recente comunicato alla Regione la possibilità di rispettare i tempi previsti dalla conferenza dei servizi conclusasi lo scorso gennaio che prevede, appunto, l’avvio della continuità territoriale tra l’aeroporto Galilei di Pisa, il Vespucci di Firenze, il Milano Linate e l’aeroporto di Marina di Campo per la primavera 2014.

Tra i principali passi compiuti dalla Regione Toscana per incentivare lo sviluppo dello scalo elbano e dei suoi servizi, si ricordano come tappe fondamentali la nomina del nuovo amministratore unico Claudio Boccardo, l’allargamento della compagine sociale di Alatoscana SpA alla CCIAA di Livorno ed agli Enti locali elbani, la definizione di un nuovo Piano industriale per il triennio 2012-2014 con il relativo aumento di capitale; la fusione tra le due società Alatoscana Spa e Aerelba Spa per una maggiore efficienza ed ulteriori risparmi nella gestione dello scalo.

Inoltre, nel giugno 2012, la Regione ha stabilito uno stanziamento di risorse straordinarie per il triennio 2012/2013/2014: ogni anno un importo massimo annuale di 470.000 euro è messo a disposizione per far fronte agli oneri connessi alle attività di sicurezza, antincendio, controllo del traffico aereo nell’aeroporto di Marina di Campo.
_____________________________

A SASSETTA INSIEME AL SIMPOSIO DI SCULTURA C’è IL “BIMBOSIO”

SASSETTA – Torna anche quest’anno, a Sassetta, l’evento collaterale del Simposio di scultura dedicato ai bambini: “Il Bimbosio di Scultura”. 

Il Bimbosio è un laboratorio creativo e divertente dedicato ai bambini dai 2 ai 12 anni, completamente gratuito e senza vincoli (si può partecipare a tutte le giornate o anche a una sola), che si svolgerà da Lunedì 15 a Mercoledì 17 Luglio dalle 17.00 alle 19.00 nei Giardinetti di Piazza Nuova, in centro.

Ogni bambino può partecipare al Bimbosio di Scultura: residenti, turisti, avventori occasionali, italiani, stranieri, ecc.

Le piccole sculture dei bambini, una volta finite, saranno cotte nello spettacolare forno incandescente allestito in piazza, che sarà incendiato per l’occasione Venerdì 19 Luglio alle 22.00: uno spettacolo di grande impatto visivo, che piace a grandi e piccini e attira sempre un gran numero di spettatori. Attraverso la cottura, le piccole opere in creta si trasformeranno in sculturine di terracotta.

Le creazioni dei bambini saranno poi esposte nell’ambito della Cerimonia di Chiusura del Simposio di Scultura, che si terrà Domenica 21 Luglio alle ore 11.00 in Piazza del Plebiscito. Durante la cerimonia saranno proclamati il Vincitore del Simposio 2013 e il vincitore del Premio della Giuria Popolare.

___________________________

FERMO PESCA RIMANDATO AD OTTOBRE

Firenze– Buone notizie per i pescatori della marineria toscana. Il Ministero delle politiche agricole e forestali ha accolto le richieste avanzate dalla Regione Toscana, che recepiscono le istanze delle associazioni di pescatori, circa il cosiddetto “Fermo Pesca”.

Il decreto ministeriale è stato già emesso e stabilisce che per le unità di pesca iscritte “nei compartimenti marittimi da Brindisi a Imperia (all’interno di questi è inserita la Toscana) l’interruzione temporanea obbligatoria, per il 2013,  è disposta per 30 giorni consecutivi dal 30 settembre al 29 ottobre del corrente anno”. L’assessore Salvadori si dice soddisfatto. «Abbiamo ricevuto pieno riconoscimento delle nostre richieste – dice l’assessore –, ottenendo che il “Fermo Pesca” venisse effettuato a ottobre invece che a settembre. La Regione ha anche destinato a questa misura circa 500 mila euro di fondi di provenienza statale e comunitaria riferiti agli anni 2012 e 2013. Per l’anno prossimo – conclude Salvadori – stiamo lavorando ad una riforma di tutto il meccanismo in modo da venire incontro ancora meglio alle richieste della nostra marineria».

____________________

SAN VINCENZO: ANCORA UN INCONTRO DEL PROFESSOR GIOVANNI MANETTI 

San Vincenzo (LI) – Prosegue mercoledì 17 luglio, nella sala consiliare della Torre, il ciclo di conferenze dal titolo “Il senso delle immagini” ideato, coordinato e presentato dal professor Giovanni Manetti dell’Università di Siena. Il ciclo di conferenze è centrato sul tema delle immagini ed in particolare sull’interrogativo circa il loro senso in generale.

Le conferenze mostrano, dunque, come le immagini si siano collocate in un difficile e prezioso equilibrio tra una dimensione referenziale, una dimensione comunicativa ed una dimensione generalmente valoriale che ne ha fatto degli oggetti dotati di un significato tale da giustificare passioni e suscitare azioni, talvolta mirabolanti.

Mercoledì 17 luglio il professor Salvatore Settis, archeologo, storico dell’arte nonché ex direttore del Getty Research Institute di Los Angeles, della Scuola Normale Superiore di Pisa e membro delle più importanti accademie e istituti internazionali d’arte, nell’incontro dal titolo “Il principe e il suo pubblico: la Colonna Traiana”, parlerà del celebre monumento innalzato nel 113 d.C. all’interno del Foro romano per celebrare la conquista della Dacia.

Nell’ultimo appuntamento in programma lunedì 22 luglio il professor Paolo Fabbri, docente di Semiotica  alla Facoltà di Scienze Politiche LUISS di Roma, introdurrà il pubblico nel mondo delle opere dei De Chirico nell’incontro dal titolo “Le Statue e i Mobili: De Chirico e Savinio”. I fratelli De Chirico, Giorgio e Alberto Savinio, sono  due dei maggiori artisti italiani ed europei del ‘900.  Per entrambi le cosiddette  nature morte erano invece “Vite Silenti”. Nella loro opera teorica e artistica, letteraria e visiva, accanto alle figure umane e ai manichini d’atelier troviamo infatti un popolo di statue e un repertorio di mobili vivi e semivivi. Al di là delle etichette “metafisiche” e “surrealiste”, una lettura semiotica fa scoprire  un senso inatteso e una esplicita teoria del segno.

______________________

AL CALIDARIO “LE AVVENTURE SEMISERIE DI CRISELLA”

Una favola ricca di personaggi magici e di creature mostruose, ambientata nei luoghi simbolo della Val di Cornia: il castello di Populonia, la miniera del Temperino, passando per il bosco incantato di Rimigliano. Mercoledì 17 luglio, alle 22, nello spazio eventi del Calidario di Venturina, andrà in scena LE AVVENTURE SEMISERIE DI CRISELLA, parodia di uno spettacolo per bambini prodotto dal Teatro dell’Aglio.

Scritto e diretto da Delia Demma, “Le avventure semiserie di Crisella” nasce da un intreccio di favole inventate dagli alunni delle scuole elementari di Piombino, Campiglia, Suvereto e San Vincenzo nell’ambito del progetto “Il racconto delle Carte” lanciato nel 2010 dalla FIDAPA di San Vincenzo-Val di Cornia (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) per trasmettere ai bambini l’amore per il territorio in cui vivono. Lo spettacolo è stato rivisitato in chiave comica per divertire grandi e piccini. Nel cast: Valentina Brancaleone, Maurizio Canovaro, Sergio Cini, Fiorenza Rafanelli e Claudia Ridella.
_____________________________

SAN VINCENZO: PROSEGUE LA DISTRIBUZIONE DELLE PASTICCHE ANTIZANZARA

Prosegue la campagna di trattamenti contro la presenza delle zanzare su tutto il territorio comunale. Nella notte tra lunedì 15 luglio e martedì 16 luglio, a partire dalle ore 23, la ditta Salvambiente Servizi effettuerà un giro adulticida contro le zanzare su tutto il territorio comunale. Il servizio sarà poi ripetuto nella notte tra domenica 21 e lunedì 22 luglio e nella notte tra domenica 28 e lunedì 29 luglio, sempre a partire dalle ore 23.

Venerdì 19 luglio, inoltre, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso l’atrio del Palazzo della Cultura saranno distribuite gratuitamente a tutti i cittadini le pasticche antizanzara che potranno essere utilizzate nei ristagni d’acqua vicino alle abitazioni come sottovasi, secchi o annaffiatoi. Nella terza settimana di luglio sarà poi eseguita anche la derattizzazione.
L’ultima distribuzione gratuita delle pasticche antizanzara avverrà invece venerdì 9 agosto.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.7.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 9 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it